ArkOS è un nuovo progetto grazie al quale potremo creare un NAS con moltissime funzionalità attraverso Raspberry PI.

ArkOS
Per chi non lo sapesse un Network Attached Storage (NAS) è un dispositivo collegato in una rete locale (o volendo anche pubblica) che ci consente di condividere tra gli utenti della rete una memoria di massa, costituita di solito da uno o più dischi rigidi.
E’ possibile creare un NAS utilizzando esempio un nostro vecchio pc desktop collegandolo al nostro router via Ethernet / Lan, in alternativa possiamo anche utilizzare Raspberry PI grazie al nuovo progetto arkOS.
arkOS è un nuovo progetto open source grazie al quale potremo creare facilmente un completo NAS utilizzando la single board Raspberry PI collegata ad esempio ad un’hard disk esterno via USB.

Basato su Arch Linux, arkOS include uno stack di software in grado di gestire facilmente un nostro storage in una rete locale o pubblica con svariate funzionalità. Attraverso un’interfaccia web semplice e soprattutto molto intuitiva,  attraverso arkOS potremo non solo operare sui file multimediali condividendoli tra più pc ma anche eseguire interi siti web. account do posta elettronica. gestire profili di social network e molto altro ancora. Con arkOS potremo anche condividere file, documenti ecc per email, social network ecc, è possibile ad esempio installare  ownCloud e altri servizi “cloud” open source con pochi e semplici click dal nostro browser.

Completamente open source installare arkOS è abbastanza semplice creare la memoria SD con il sistema operativo attraverso l’installer disponibile per Linux, Windows o Mac. Una volta creata la SD di arkOS basta inserirla nel nostro Raspberry PI collegato al nostro Router ed ecco pronto il nostro Nas.

Home arkOS

  • Federico Biasiolo

    Questo progetto è molto interessante, sicuramente più utile di ubuntu sul raspberry 😀
    Credo proprio che lo proveró, e magari faccio anche una donazione se promette bene.

    • per sabato domenica dovrei riuscire a fare anche la recensione e guida per l’installazione

      • Federico Biasiolo

        Ottimo 😀

  • RiccardoC

    bel progetto, sarebbe fantastico se rilasciassero tutti i pacchetti su qualche repository pubblico, in maniera da permettere l’installazione su qualunque serverino ArchLinuxARM, anche senza FPU hardware come i prodotti basati su Kirkwood di cui sono felice utilizzatore.
    O se no, visto quello che costa, faccio prima a comprarmi un Pi 🙂

    • quoto anche se in linux ci sono anche ottimi progetti per creare un’ottimo nas (molti utenti utilizzando anche PS3 Media Server)

      • RiccardoC

        non metto in dubbio, sui miei due server kirkwood uso con profitto samba, netatalk (per time machine, ho anche dei mac a casa), owncloud ed altro. Mi sembrava carina l’interfaccia di gestione

  • Willy

    Ho la necessità di mettere su un piccolo server, ma non ho esigenze tali da giustificare grandi spese 😀

    Quindi ho provato rpi come home server (e quindi anche file server) seguendo un articolo di linux journal¹ che partiva da raspbian, però non è stato semplice da configurare, inoltre era estremamente lento (sia su wifi che su eth 10Mb).
    Sono curioso di provare questo ArkOS.

    ¹ – http://www.linuxjournal.com/content/raspberry-pi-perfect-home-server

No more articles