arkOS quando Raspberry PI diventa un NAS evoluto grazie ad Arch Linux

7
85
ArkOS è un nuovo progetto grazie al quale potremo creare un NAS con moltissime funzionalità attraverso Raspberry PI.

ArkOS
Per chi non lo sapesse un Network Attached Storage (NAS) è un dispositivo collegato in una rete locale (o volendo anche pubblica) che ci consente di condividere tra gli utenti della rete una memoria di massa, costituita di solito da uno o più dischi rigidi.
E’ possibile creare un NAS utilizzando esempio un nostro vecchio pc desktop collegandolo al nostro router via Ethernet / Lan, in alternativa possiamo anche utilizzare Raspberry PI grazie al nuovo progetto arkOS.
arkOS è un nuovo progetto open source grazie al quale potremo creare facilmente un completo NAS utilizzando la single board Raspberry PI collegata ad esempio ad un’hard disk esterno via USB.

Basato su Arch Linux, arkOS include uno stack di software in grado di gestire facilmente un nostro storage in una rete locale o pubblica con svariate funzionalità. Attraverso un’interfaccia web semplice e soprattutto molto intuitiva,  attraverso arkOS potremo non solo operare sui file multimediali condividendoli tra più pc ma anche eseguire interi siti web. account do posta elettronica. gestire profili di social network e molto altro ancora. Con arkOS potremo anche condividere file, documenti ecc per email, social network ecc, è possibile ad esempio installare  ownCloud e altri servizi “cloud” open source con pochi e semplici click dal nostro browser.

Completamente open source installare arkOS è abbastanza semplice creare la memoria SD con il sistema operativo attraverso l’installer disponibile per Linux, Windows o Mac. Una volta creata la SD di arkOS basta inserirla nel nostro Raspberry PI collegato al nostro Router ed ecco pronto il nostro Nas.

Home arkOS