Secondo Agcom a Verona la migliore connessione internet mobile in Italia

12
183
Agcom ha rilasciato i risultati di una recente indagine dedicata alla qualità della connessione internet mobile in Italia, al primo posto troviamo Verona, seguita da Trento, Trieste e Genova.

La connessione internet mobile è in grado di fornire ormai velocità pari se non superiori ad una connessione ADSL. Agcom ha recentemente rilasciato i risultati dell’indagine denominata MisuraInternetMobile 2013 e dedicata alla qualità delle connessione internet mobile in Italia. Secondo Agcom in Italia la velocità media per scaricare un file è di circa 6,3 Mbps mentre la velocità di upload media è di circa 1,6 Mbps dati che indicano come internet mobile abbia  ormai raggiunto (se non superato) la velocità media di una normale linea Adsl.
L’indagine è durata circa quattro mesi (dal 28 gennaio al 24 maggio 2013)  effettuando circa 500.000 speed test  percorrendo circa 6.000 Km in tutto il bel paese

A livello generale nel nord Italia troviamo connessioni mobili più veloci, la città con un una media più veloce di connessione internet mobile è Verona con 8.20 Mbps di download, al secondo posto troviamo Trento, Trieste e Genova con velocità di download superiori comunque ai 7.0 Mbps.
Al quinto posto troviamo Milano con 6.93 Mbps, al sesto posto invece Firenze con una media di 6,53 Mbps, deludente invece la capitale con “solo” 5.12 Mbps, tra le peggiori città troviamo Aosta, Campobasso e Potenza con medie di circa 4 megabit al secondo.

connessione internet mobile a Verona

Il report fornito da Agcom fornisce anche dettagli sulle velocità per operatori telefonici con notevoli differenze tra loro nella stessa zona, esempio a Roma si passa da 7 mega di Vodafone a 3.8 Mbps per Wind. Da notare inoltre come Linux da anni fornisca un’ottimo supporto per la connessione internet mobile, attualmente solo pochissime chiavette internet non sono correttamente supportate dal Kernel o Network Manager.

Con il boom di utenti che utilizzano le connessioni internet mobili abbiamo visto un notevole aumento dei costi, inoltre attualmente è quasi impossibile sostituire una connessione internet mobile con una normale ADLS flat dato che bastano degli aggiornamenti e la riproduzione di alcuni video in streaming per superare i 2/3 GB mensili.
A mio avviso sarebbe meglio avere una connessione da 2 MB stabile e constante e soprattutto flat in modo tale da poter utilizzare la connessione internet mobile in quelle zone d’Italia non coperte da ADSL.

Report MisuraInternetMobile 2013