In questa guida vedremo come installare codec e librerie necessarie per poter riprodurre un DVD Video in Ubuntu 13.10 Saucy.

Per motivi di licenza Ubuntu, come la stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux, di default consente la riproduzione di formati liberi, non potremo quindi riprodurre mp3, mp4 ecc.
Una volta installata la distribuzioni potremo facilmente installare i codec che ci consentiranno di riprodurre file audio e video multimediali, se non installiamo alcun codec non preoccupiamoci dato che ci verrà chiesto al momento dell’avvio di un file proprietario.
Per poter installare facilmente tutti codec multimediali, plugin Flash Player, font di Microsoft Windows ecc in Ubuntu gli sviluppatori Canonical hanno realizzato il pacchetto ubuntu-restricted-extras il quale però non include il supporto per la riproduzione dei DVD Video.

Se vogliamo riprodurre un DVD Video in Ubuntu 13.10 Saucy, derivate e versioni precedenti dovremo installare libdvdread4 e altre librerie che ci consentono la corretta riproduzione.

La prima cosa da fare è installare ubuntu-restricted-extras digitando da terminale:

sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras

Per le derivate troveremo il pacchetto dedicato esempio per Kubuntu dovremo installare kubuntu-restricted-extras, per Xubuntu xubuntu-restricted-extras ecc. Durante l’installazione ci verrà chiesto di confermare la licenza per scaricare i font Microsoft: per farlo premiamo il tasto TAB fino a selezionare SI o YES, quindi premiamo invio per confermare.

Una volta installati i principali codec installiamo libdvdread4 e libavformat-extra-53 libavcodec-extra-53 per farlo digitiamo:

sudo apt-get install libdvdread4 libavformat-extra-53 libavcodec-extra-53 

al termine dell’installazione dovremo avviare lo script install-css.sh digitando

sudo /usr/share/doc/libdvdread4/install-css.sh

terminata l’installazione dello script dovremo riavviare la distribuzione.

Al riavvio potremo riprodurre i nostri DVD Video preferiti direttamente dal player Totem, VLC ecc.

  • NicolaVR

    Ottima guida Roberto. Ora se riuscissi a vedere anche i Blu-ray senza dover usare Windows 8, sarei la persona più felice del mondo.

  • xela92

    Ma non ci credo che siamo alla 13.10 e ancora non c’è una procedura automatica per installare tutti i codec… Dovrebbe installare tutto in automatico quando apri un DVD per la prima volta oppure con una procedura di post-installazione del sistema… Che tristezza…

    • Da una parte posso capirti ma essendo un sistema libero ci si può installare quello che si vuole.

      A me non dispiace affatto usare il terminale, anzi… amo usare il terminale!

      • Simone Dedo

        Sì ma non tutti possiamo/vogliamo usare il terminale per ogni minima cosa.

        Xela ha ragione c’è poco da fare. Tuttavia, sai quale distribuzione installa queste cose in automatico? OpenSUSE.

        • xela92

          Dovrei darle una seconda chance, l’ultima volta che l’ho provata non mi ha fatto impazzire come user experience ma magari qualcosa è cambiato…!

          • Simone Dedo

            La versione 13.1 in uscita a novembre è la sua seconda chance. Provala e mi dirai.

    • xnotar

      esistono anche degli script in .sh che fanno tutto da soli semplicemente facendoli eseguire, basta cercare, ma condivido Valentino Francesco Mannara. Usare il terminale è una passione ed una filosofia, se togli anche questo, togli tutta la poesia a Linux. Allora tanto vale rimanere in ambiente Windows.
      Tra l’altro già oggi è stato talmente semplificato che puoi usare l’interfaccia grafica quasi per tutto, anche se direi che comunque ci si impiega di più che non a digitare una stringa nel terminale.

  • salvo

    basta installare VLC e risolvi tutto senza terminale.

  • almerigo

    vlc a vita

    w_scan+vlc = digitale terrestre 🙂

No more articles