Dalla community arriva un’interessante proposta, attivare al primo avvio il tool Dash Privacy Interface, accetterà Canonical?

Dash Privacy Interface in Ubuntu 13.10 Saucy
L’arrivo del Lens Shopping attivo di default in Ubuntu ha portato non poche critiche nei riguardi di Canonical. Di recente Canonical ha vinto il premio Big Brother Award classificandosi prima nella categoria “Marketing and Communications” tutto questo a causa del Lens Shopping attivo di default in Ubuntu, riportando all’attenzione questo problema. Difatti il premio reca danno non solo a Canonical ma anche all’intero ecosistema Linux dato che Ubuntu è la distribuzione più conosciute e molto  probabilmente anche la più utilizzata al mondo.
A cercare di risolvere il problema ci pensa la Community Ubuntu Francese indicando al blog OmgUbuntu una possibile soluzione: attivare post-installazione il tool Dash Privacy Interface.

Dash Privacy Interface è un semplice tool che semplicemente chiede all’utente se vuole o meno attivare o meno le ricerche online all’interno del Dash indicando cosa può andare incontro se questa funzionalità viene attivata.
Attivare Dash Privacy Interface al primo avvio di Ubuntu post-installazione vorrebbe dire risolvere una volta per tutte il problema del Lens Shopping evitando quindi nuove critiche e molto probabilmente futuri nuovi premi come il recente Big Brother Award.

Attualmente in Ubuntu è possibile disattivare le ricerche online dal tool Privacy, opzione che oltre a non essere indicata post-installazione non è molto semplice da accedere.

Ubuntu 13.10 Saucy - attuale Tool Privacy

Difatti per disattivare le ricerche online dal Dash attualmente l’utente deve avviare le impostazioni si sistema, avviare il tool “Sicurezza e Privacy” e accedere alla sezione Ricerca, cliccando sul tasto on/off è possibile attivare o disattivare le ricerche online.

Speriamo che Mark Shuttleworth prenda in considerazione il tool Dash Privacy Interface basterebbe davvero poco per risolvere questo sgradevole problema.
Possiamo testare il tool Dash Privacy Interface su Ubuntu scaricando ed installando questo pacchetto deb.

Home Dash Privacy Interface

  • Andrea Girvasi

    Soluzione semplice alla uovo di Colombo. Speriamo che Canonical l’accetti e che questa tempesta in un bicchiere d’acqua sull’argomento si plachi.

    • Simone

      Così lui passa per buono, alla metà (o tre quarti) della gente poco gliene importa della privacy, due piccioni con una fava.
      MA SICCOME qualcuno sarà sicuramente recidivo, non ascolterà la comunità e tutto rimarrà così com’è.
      Evviva!

  • Myu

    Mah, IMHO il problema non è se si può togliere o meno e come/quando, ormai il “danno” è fatto, il premio “Big Brother” non glielo leva nessuno, anche se risolvessero tutto con ‘sto pacchetto.. Boicotta Canonical

  • Daniele

    E’ tutta una scenata, Canonical è l’ultima di una miriade di aziende che “spiano” gli utenti le quali dovrebbero ricevere ogni giorno il premio, anzi hanno fatto un favore a Canonical stessa di averne parlato =)

  • Simone

    Il link a Dash Privacy Interface non è attivo

  • Massimo Strangio

    Finalmente, Canonical non può non accettare.

    • ange98

      scommettiamo?

No more articles