PCManFM e lo sviluppo della versione in GTK+3

9
34
Abbiamo testato PCManFM GTK+3 versione in GTK+3 del file manager di default in LXDE e Lubuntu Linux.

PCManFM GTK+3
PCManFM è un file manager open source di default in ambienti desktop LXDE. Il progetto nasce dal programmatore taiwanese Hong Jen Yee  che ha voluto sviluppare un completo file manager che includa le principali funzionalità presenti in Nautilus, Dolphin, Thunar ecc. Tra le principali caratteristiche di PCManFM troviamo la navigazione in schede, supporto gvfs che ci consente di accedere a filesystem remoti, gestione dei segnalibri ed anteprime, supporto Drag & Drop, accesso veloce alle applicazioni e molto altro ancora. Dagli sviluppatori LXDE è in fase di sviluppo la versione di PCManFM basata su GTK+3 e libfm-gtk3 versione che include una migliore integrazione in moderni ambienti desktop Linux come Ubuntu Unity, Gnome Shell, Cinnamon ecc.

PCManFM GTK+3 ci consente di portare la leggerezza e le qualità del file manager di default in LXDE su nuovi ambienti desktop fornendo un completo file manager alternativo a Nautilus, Nemo, ecc. Testato su Arch Linux con ambiente desktop Cinnamon 2.0, PCManFM GTK+3 include un’ottimo supporto con i temi GTK, il file manager risulta molto stabile e soprattutto molto veloce nell’avvio e nella navigazione nei vari file del sistema.
Da notare inoltre l’accesso alle applicazioni del sistema, potremo accedere velocemente alle nostre applicazioni installate direttamente da file manager, navigando sulle varie categorie come internet, office, sistema, multimedia ecc.

PCManFM GTK+3 - Preferenze

PCManFM GTK+3 - Info

PCManFM GTK+3 lo possiamo installare su Arch Linux e derivate grazie ad AUR, per l’installazione del file manager dovremo installare anche la versione in fase di sviluppo di libfm-gtk3 disponibile sempre attraverso AUR.

Home PCManFM