Intel ha presentato nei giorni scorsi la nuova single board X86 denominata Galileo sviluppata in collaborazione con il team Arduino.

Intel Galileo
Arduino è un micro-controller open source famoso in tutto il mondo con intere comunità e siti internet dedicati. Al successo globale di Arduino ha voluto partecipare anche Intel collaborando ad un nuovo ed interessante progetto. Dalla collaborazione tra Intel e il team Arduino è nata la nuova Intel Galileo una nuova single board X86 dedicata principalmente per le community dei maker e il settore dell’education. Il progetto Intel Galileo è stato presentato nei giorni scorsi da Brian Krzanich, CEO di Intel, durante l’apertura del Maker Faire di Roma. Nei dettagli la nuova single board Intel Galileo si basa su un processore single core Quark X1000 compatibile con ISA (Instruction Set Architecture) da 400 MHz con supporto per PCI Express, 2 USB 2.0, SD, ACPI, UART, seriali RS-232, una porta JTAG e flash NOR a 8 MB programmabile e una porta Ethernet.

Il progetto Intel Galileo è nato principalmente per l’uso didattico per questo motivo l’azienda statunitense ha deciso di donare 50.000 nuove single board X86 a 10.000 università in tutto il mondo, che verranno consegnate nei prossimi 18 mesi. Krzanich durante la presentazione ha indicato che “Con un impegno costante nel settore dell’istruzione, sappiamo che l’apprendimento interattivo stimola l’interesse verso le scienze, la tecnologia, l’ingegneria e la matematica… sono un “maker” da diversi anni e sono entusiasta delle infinite possibilità offerte dalla tecnologia e di ciò che consente di creare. Ci auguriamo di continuare una collaborazione produttiva con Arduino e di fornire a questa community alcuni prodotti Intel straordinari destinati a spingere i confini della nostra immaginazione“.

Durante la presentazione del nuovo Intel Galileo ha parlato anche Massimo Banzi, il fondatore della community Arduino commentando “Siamo entusiasti di collaborare con Intel e di poter contare sulle prestazioni della tecnologia Intel per la prima volta nelle nostre schede di sviluppo, mi auguro che questa collaborazione possa continuare ad essere proficua per produrre fantastici strumenti di sviluppo che favoriscano innovazioni davvero esaltanti“.

Intel Galileo

Intel Galileo sarà gestito da una distribuzione Linux con le librerie software Arduino, in grado di consentire scalabilità e riutilizzo dei software esistenti, denominati “sketches”.

Per maggiori informazioni sul nuovo Intel Galileo consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale Arduino.cc.

No more articles