Vi presentiamo l’interessante test che mette a confronto la versione in fase di sviluppo di Fedora 20 con il nuovo Ubuntu Gnome 13.10 Saucy in un sistema con GPU Intel HD 4400.

Ubuntu e Fedora sono due distribuzioni che ben presto integreranno due nuovissimi server grafici ossia Mir e Wayland.
Atteso per Ubuntu 13.10 Saucy, gli sviluppatori Canonical hanno deciso di rimandare l’integrazione del nuovo server grafico Mir nella release stabile a causa dell’instabilità del nuovo progetto, per Fedora 20 invece sarà possibile testare il nuovo Wayland grazie alla nuova sessione dedicata nella versione con ambiente desktop Gnome.
Da Phoronix è approdato un’interessante test che mette a confronto la nuova versione stabile di Ubuntu Gnome 13.10 Saucy con la versione in fase di sviluppo di Fedora 20. Il test è stato eseguito su server grafico X,org l’idea è verificare le performance ottenute dalla nuova scheda grafica integrata Intel HD 4400 sulle due nuove distribuzioni Linux con ambiente desktop Gnome Shell.

Il test è stato effettuato su un pc con il nuovo processore Intel Core i3 4130 dual core da 3.4 Ghz con scheda grafica integrata Intel HD 4400 e una SSD Toshiba THNSNH12 da 128 GB nel quale sono stati installati Ubuntu 13.10 Saucy 64 bit e la versione in fase di sviluppo di Fedora 20 Gnome.
Da notare che Ubuntu Gnome 13.10 Saucy viene rilasciato con Gnome 3.8.4, Kernel 3.11.0, Mesa 9.2.1 e driver Intel 2.99.904 mentre in Fedora 20 troviamo il Gnome 3.10.1 Kernel 3.11.6, Mesa 9.2.0 e Intel 2.21.15.

Il test mette in risalto come le performance in Fedora sia superiori anche se nella versione in fase di sviluppo non troviamo i driver e mesa aggiornati. Le ottimizzazioni riguardano l’ambiente desktop Gnome che nella versione 3.10 include notevoli migliorie, peccato che nella derivata di Canonical ci sia ancora Gnome 3.8 altrimenti molto probabilmente i risultati del test sarebbero stati molto probabilmente a favore di Ubuntu Gnome.

In questa pagina troverete il test completo realizzato da Phoronix

No more articles