Fedora 20 arriva la nuova sessione GNOME Shell Wayland

10
50
Gli sviluppatori Fedora stanno lavorando nello sviluppo della nuova sessione Wayland per Gnome Shell riscontrando già ottimi risultati.

Fedora 20
Fedora 20 sarà una delle prime distribuzioni Linux a portare di default il nuovo server grafico Wayland in Gnome grazie alla nuova versione 3.10.
Gnome 3.10 include un’ottimo supporto per il nuovo server grafico il quale grazie all’ottimo supporto  con i driver open source Intel, Amd e Nvidia ci consentirà di avere un’ambiente desktop abbastanza stabile e reattivo. A confermarlo sono proprio gli sviluppatori Fedora che in queste ore stanno lavorando nello sviluppo della nuova sessione dedicata al nuovo server grafico Wayland.
In Fedora 20 con ambiente desktop Gnome potremo quindi continuare ad utilizzare la distribuzione con il server grafico X.org oppure testare / utilizzare il nuovo Wayland grazie alla nuova sessione dedicata.

Dal blog Gnome sono arrivate alcune novità riguardanti lo sviluppo della nuova sessione Wayland in Fedora 20 dato che in queste ore sono approdati diversi aggiornamenti che ci consentono di eseguire nello stack GNOME il nuovo Wayland senza utilizzare X.Org Server.
Matthias Clasen di Red Hat ha parlato di quanto sia importante l’introduzione del nuovo server grafico attualmente eseguita tramite i driver Intel DDX e Mutter-Wayland che ci consentono di avere GNOME Shell 3.10 su Wayland con supporto XWayland.

L’arrivo di Wayland in Fedora consentirà agli sviluppatori del nuovo server grafico open source di rendere più maturo il progetto grazie alla correzione di molti bug riscontrati ora dagli sviluppatori e in futuro anche dagli utenti.

L’era di Wayland sta per iniziare…