Corebird client Twitter dall’ottima integrazione con Gnome Shell

9
184
Corebird è un nuovo client per Twitter che dispone di una moderna e semplice interfaccia grafica in grado di fornire un’ottima integrazione con l’ambiente desktop Gnome Shell.

Corebird Native Gtk+ Twitter
Sono molti gli utenti Linux che seguono anche social network come Facebook e Twitter per questo motivo le principali distribuzioni includono di default applicazioni dedicate come ad esempio Gwibber ed Emesene. Inoltre in Linux troviamo molte client Facebook e Twitter con caratteristiche ben diverse tra loro, uno degli ultimi approdati è Corebird.
Corebird è un client Twitter open source con interfaccia grafica sviluppato principalmente per fornire un’ottimo supporto per ambienti desktop Gnome. L’idea del progetto che punta a fornire un semplice client Twitter con interfaccia miniale simile a quella presente nell’applicazione ufficiale Twitter per Mac OS X.

Lo sviluppo del nuovo Corebird è iniziato da poche settimane ma già dispone di un’ottima stabilità oltre ad includere già diverse funzionalità presenti nei più diffusi client Twitter.
Tra le principali caratteristiche di Corebird troviamo il supporto per multi-utente potremo quindi accedere con più account contemporaneamente, dispone inoltre dell’integrazione con le notifiche di sistema, in Gnome Shell troviamo anche l’integrazione con la nuova lock screen notificandoci quindi nuove news, messaggi ecc.
E’ possibile personalizzare sia le notifiche conforme le nostre preferenze, Corebird viene rilasciato con un tema chiaro e uno scuro per offrire un’ottima integrazione con qualsiasi tema. 

Corebird Native Gtk+ Twitter Preferenze

Corebird richiede Gnome 3.10 installato nella nostra distruzione attualmente è possibile installarlo su Arch Linux (immagini articolo) attraverso AUR, prossimamente arriveranno anche i pacchetti per poter installare il client in Ubuntu, Debian con ambiente desktop Gnome 3.10.

Home Corebird

via – omgubuntu