I developer di Linux Mint hanno rilasciato in queste ore Cinnamon 2.0.2 la nuova versione dell’ambiente desktop di default che troveremo in Linux Mint 16 Petra

Cinnamon 2.0.2 in Ubuntu Linux
Cinnamon è un ambiente desktop open source sviluppato dal team Linux Mint, nato come fork di Gnome Shell poi diventato un progetto sempre meno dipendente dagli sviluppi di Gnome.
L’idea di Cinnamon è quella di fornire un’ambiente desktop moderno con include tutte le caratteristiche richieste dalla community come pannello personalizzabile, menu a tendina, effetti ,personalizzazioni varie ecc.
Da poche ore è disponibile il nuovo Cinnamon 2.0.2 versione stabile che include poche novità confronto la versione precedente ma offre maggiori performance e soprattutto una migliore stabilità.

Tra le novità del nuovo Cinnamon 2.0 troviamo il supporto per player multimediali Tomahawk e SMPlayer lettori multimediali, rivisitati i suoni d’avvio, introdotti inoltre nuovi applet e desklets.
Migliorata anche la ricerca, installazione e gestione dei temi, applets, estensioni e desklets dalle impostazioni di sistema, la sincronizzazione con il portale Cinnamon è molto più veloce oltre a fornire maggiori dettagli per ogni singolo elemento. In Cinnamon 2.0 troviamo anche rivisitate le impostazioni di sistema, introdotta la nuova finestra di dialogo per gestire utenti (con il supporto per la webcam)ed amministratore del sistema, rivisitate anche le scorciatoie da tastiera con nuove personalizzazioni. Dai primi test possiamo notare diverse ottimizzazioni riguadanti anche il menu che finalmente risulta molto più reattivo e veloce nell’avviarsi.
Migliorie arrivano anche dal file manager Nemo 2.0 il quale, oltre ad alcune correzioni all’interfaccia grafica, risulta più veloce nell’avvio oltre a migliorare l’integrazione con i vari servizi cloud come Dropbox, Ubuntu One ecc.

Nemo 2.0 in Ubuntu Linux

Queste sono le principali novità di Cinnamon 2.0, vista la mancanza delle note di rilascio presenteremo  in dettaglio tutte le novità in una prossima recensione dedicata.
Cinnamon 2.0 è già disponibile nei repository ufficiali Arch Linux, per Ubuntu è possibile installare la nuova versione attraverso i PPA Cinnamon nightly builds (repository che includono la versione in fase di sviluppo di Cinnamon) digitando:

sudo add-apt-repository ppa:gwendal-lebihan-dev/cinnamon-nightly
sudo apt-get update
sudo apt-get install cinnamon nemo

una volta terminata l’installazione consiglio di riavviare o terminare la sessione.

Home Cinnamon

  • Felix

    ma canonical e torvalds perchè sono sempre fuori sincronia? non potevano aspettare e fare uscire la 12.04 con questo kernel?

    • Claudio

      Domanda: ma per la scheda Nvidia GEforce GT 650M (portatile) esiste qualcosa oppure no?

  • Sortospino

    aspetta…ma il 3.3.6 non è uscito la settimana scorsa? .-.

  • Attendo la pubblicazione sul relativo sito per procedere con la creazioni delle versioni ottimizzate… per il momento nulla… a parte la notizia ufficiale del rilascio il sorgente ancora non è on-line 🙁

    • telperion

       prendi il 3.3 e applica la patch 3.4

      •  Attendo il rilascio ufficiale…. la cosa mi puzza non poco: la patch è presente ma il kernel non ancora…. non credi ?

        • telperion

           Guarda che le patch servono ad evitare che “tutto il mondo” scarichi 1 +70MB del source completo.
          Se usi il source base precedente + la patch e poi rizzippi tutto hai estattamente gli stessi sorgenti del 3.4, scaricando solo 7,5 MB.
          Comunque il full source ora c’è

          • Hai travisato quello che avevo postato: ho voluto aspettare il rilascio “ufficiale” perchè più volte in passato ci sono stati dei problemi nel rilascio di questa versione del kernel e il fatto che fosse presente la patch e non il kernel source mi ha fatto venire qualche dubbio.
            Inoltre la patch si dovrebbe applicare al 3.0.0 e non alla 3.3.0
            Comunque sto compilando … 😉

          • telperion

             “perchè più volte in passato ci sono stati dei problemi nel rilascio”
            a quello può sempre succedere, io sto col 3.2.14 figurati, funziona bene compilato da me mi sa che lo tengo ancora parecchio prima di passare ad un 3.3.

          • Pcnoproblem

            Si spera che con Il rilascio del kernel 3.4 si possa finamente mettere fine ad una grave lacuna nella gestione del supporto energetico sui dispositivi mobili da parte di Linux & Co. Mr Torvalds e compagni si sono prodigati molto…. speriamo per il meglio… intanto compilato ed installato… stasera avrete mie notizie

  • Perfetto, con questo nuovo Kernel è sparito il messaggio di bug che mi appariva all’avvio con l’upgrade degli ultimi due Kernel.
    Grazie LFFL perchè è un ottimo strumento per migliorare la nostra distribuzione Linux quotidianamente e grazie a Linus Torvalds
    Tiziano

  • Devo aggiungere che tutto sembra più veloce e fluido per esempio fino al precedente Kernel passando nel menù attività (Gnome) tra finestre e applicazioni dovevo attendere qualche istante ora il passaggio è immediato. Il boot rimane in ogni modo un po’ “lento”.

    • il Boot di Ubuntu è lento? è sempre stato velocissimo a me

      • Certo  se paragonato al boot di W7 è velocissimo, ma se sei passato negl’anni attraverso i vari rilasci ubuntu o lo paragoni con altre distro più snelle ma attuali un certo rallentamento si nota, poi per carità una volta loggato tutto è apposto e sei pronto per lavorare a differenza di altri S.O senza fare nomi che tra aggiornamenti infiniti clessidre ecc ecc…….
        T.

  • Guest

    Guarda che i PPA indichi danno problemi…..prima di reistallare ho provato 2 volte ad istallazione appena avvenuta…..Non’è per criticare ma se dopo 3 volte non mi fa piu aggiornare una distribuzione inserendo solo dei PPA perchè indica che anche Update Manager non’è piu compatibile qualcosa che non va a mio parere c’è eccome….e ho proprio voluto verificare dato dovevo comunque reistallarla grazie a quei PPA!!!!!

  • Guest

    Se funzionassero a dovere sarebbe solo 1 comodità in piu per tutti ….ma anche Kernel PAE 3.3.6 che arriva da quei PPA non si installa ….Chiaramente quello è giovane,ma se fa codesto lavoro persino su una distro Nuda e cruda e appena istallata con kernel suoi e nient’altro c’è qualcosa non quadra!!!!!

  • Guest

    Anzi parlaci un po di piu del progetto di codesti PPA che potrebbe essere interessante……

  • pico

    Salve a tutti! Al momento sto utilizzando il kernel 3.3.4 ottimizzato da PC Noproblem e ne approfitto per ringraziarti dell’ottimo lavoro.

    Di recente dopo vari smanettamenti ho trovato l’avvio un po’ lento (il kernel non dovrebbe centrare più di tanto) rispetto alla distribuzione appena installata: utilizzando bootchart e avviando il sistema senza l’opzione “quite splash” ho cercato di capire la causa…senza troppo successo al momento. Ho però notato una serie di warning legati all’avvio di “apparmor”, che a quanto pare con questi kernel non funziona, mentre con quello di default si. Non ho capito molto ma mi è parso di capire che la causa sia la mancanza di una patch.
    Volevo chiedere a PCNoproblem se riesce ad inserirla nella compilazione del kernel 3.4, riuscendo così (forse) a guadagnare qualche secondo durante il boot. In caso contrario è possibile e consigliabile eliminare apparmor?
    Grazie mille!

  • andrea

    ma c’è un kernel che funzioni con le schede broadcom??????????????????????????

    • Cesare Puliatti

       quello che mi chiedo anche io….

      • Filippo Pagani

        mi associo anche iomi associo

    • Tano

      idem, nel portatile asus 1215b piattaforma amd brazos, non ci sta verso di installare un kernel superiore a quello di default del 12.04, al riavvio mi ritrovo sempre la scheda wifi che non funziona. esiste un santo che ci dica come diavolo aggirare questo problema e fare andare il driver broadcom, almeno quello specifico alla mia macchina?

  • Ho problemi con la barra laterale, non trovo più le voci per diminuire le icone. Certo è che il sistema mi si è velocizzato tantissimo. Possibile?

  • ERROR (dkms apport): kernel package linux-headers-3.4.0-3-generic is not supported
    Error! Bad return status for module build on kernel: 3.4.0-3-generic (x86_64)
    Consult /var/lib/dkms/nvidia-current-updates/295.49/build/make.log for more information.

    ho seguito la procedura…e ora??

    • Marco

       anche a me stesso errore perchè?

  • andrea

     ma c’è un kernel che funzioni con le schede broadcom??????????????????????????

  • Ivan De Felice

    come si leva da 64

  • Ivan De Felice

     Si ma non’è che si puo andare a caccia delle numerazioni del kernel ogni
    volta e mettete come rimuoverli e che funzioni anche a 64 con quelli non sono ancora stabili
    che portano solo rotture e li aggiornano con gran rapidità quindi numeri
    cambiano …..non mostra sempre la finale del kernel

  • Marco

    Ragazzi ho un problema, siccome la scheda nvidia mi ha dato problemi di risoluzione dopo il riavvio del computer allora ho seguito la vostra guida e usato i due comandi per risolvere, dopo ho rifatto

    sudo dpkg -i *.debE ora si è bloccato Failed to process /etc/kernel/postrm.d at /var/lib/dpkg/info/linux-image-3.4.0-030400-generic.postrm line 328.dpkg: attenzione: il sottoprocesso vecchio script di post-removal ha restituito lo stato di errore 255dpkg – viene provato lo script dal nuovo pacchetto…Examining /etc/kernel/postrm.d .run-parts: executing /etc/kernel/postrm.d/initramfs-tools 3.4.0-030400-generic /boot/vmlinuz-3.4.0-030400-genericrun-parts: executing /etc/kernel/postrm.d/zz-extlinux 3.4.0-030400-generic /boot/vmlinuz-3.4.0-030400-genericP: Checking for EXTLINUX directory… found.P: Writing config for /boot/vmlinuz-3.4.0-030400-generic…P: Writing config for /boot/vmlinuz-3.2.0-24-generic…P: Writing config for /boot/vmlinuz-3.0.0-17-generic…

  • mi dà qsto errore (ho un 64-bit)

No more articles