Gli sviluppatori della famosa distribuzione basata su Ubuntu con ambiente desktop Enlightenment E17 hanno deciso di abbandonare il supporto per ARM dedicandosi al supporto e sviluppo solo alla versione X86.

Bodhi Linux
Bodhi Linux è una distribuzione che fornisce una versione leggera e molto personalizzabile di Ubuntu grazie all’ambiente desktop Enlightenment E17. Difatti Enlightenment E17 è un desktop environment in grado di offrire effetti simili anche a Compiz, tanti tool di personalizzazione e diverse funzionalità e trasparenze varie il tutto richiedendo pochissime risorse. Da notare inoltre che Bodhi Linux è una delle poche derivate Ubuntu disponibili non solo per personal computer X86 ma anche per device ARM come Raspberry PI, Mele A1000/A2000 ecc (anche se a la versione di basava su repository Debian 7.0 Wheezy). Purtroppo gli sviluppatori del progetto Bodhi Linux hanno deciso di abbandonare il supporto per ARMHF dedicandosi allo sviluppo della versione X86, il motivo della scelta è dovuto principalmente alle difficoltà nel supporto per ARM e alcuni problemi con vari aggiornamenti.

Bodhi Linux sarà quindi disponibile solo nella versione per pc a 32 o 64 bit, le immagini per RaspberryPI e altre device ARM sono già state rimosse dal sito ufficiale.
Per maggiori informazioni sulla rimozione del supporto per ARM da parte di Bodhi Linux in questa pagina troverete l’annuncio ufficiale, in questa pagina invece troverete informazioni sull’attuale versione 2.4.0.

Ringrazio il nostro lettore Alessio Sfienti per la segnalazione

Home Bodhi Linux

  • ziltoid

    Interessante, la proverò sul botolo di casa. Attualmente Lubuntu non mi ha soddisfatto, molto meglio usare xubuntu o vecchie versioni di ubuntu.

    • A chi lo dici… lxde è totalmente inutilizzabile… Io a dire la verità sono stato costretto a brasare il mio pc ludico che ha resistito ben 3 anni con windows 7 e ora dopo l’ennesimo virus ha cessato di esistere come postazione ludica… ergo stimolato dalla voglia di masochismo avevo già preparato il mio bellissimo cd con gentoo quando mio figlio (2 anni e mezzo) vedendo uno screen di mint maya se ne è uscito con “Wow bello papà”… L’ho installato così per curiosità e devo dire che cinnamon su Mint non fanno rimpiangere altre rolling release più blasonate, inoltre i software sono sempre abbastanza aggiornati (vedi ad esempio firefox alla versione 13).
      Logicamente è molto più lento del mio bellissimo openbox+tint2 ma la grafica semplice e intuitiva da “bambino di 2 anni e mezzo” rende la vita meno amara anche se il cuore è ubuntu ^_^

  • Edoardo Debenedetti

    Su Fedora? Si può?

    • per ora no ma è imminente il prossimo aggiornamento che porterà anche la nuova versione 2d

  • borgio3

    Installato su tue indicazioni. funziona alla stragrande su Ubuntu 12.04. Stabile e leggero.
    Grazie 🙂

  • terzaforza

    Volete dire che posso installare questa versione 2d sul mio vecchio pc, sul quale ho installato mint 13 MATE, e poter scegliere all’avvio se usare Cinnamon 2d oppure Mate ?

    • si lo puoi fare

      • TMZ

        ma il repo va aggiunto lo stesso?

        • si è lo stesso
          fammi sapere come ti trovi una volta installato

          2012/6/18 Disqus

          • TMZ

            Ho provato due volte, è come se non trovasse nulla da installare/aggiornare… Questo su mint XIII

No more articles