Gli sviluppatori Blender hanno annunciato il rilascio della nuova versione 2.69 aggiornamento che rende ancora più completo e stabile il famoso software d’animazione 3D open source.

Blender è uno dei migliori software d’animazione 3D, modellazione, compositing e rendering di immagini 3D open source disponibile sia per Linux, Microsoft Windows e Mac OS X.
Presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, da oggi Blender è disponibile anche nella nuova versione 2.69 che include importanti novità che vanno a rendere più completo il potente software d’animazione 3D.
Blender 2.69 corregge oltre 270 bug riscontrati da utenti e sviluppatori alcuni dei quali migliorando notevolmente il software sia in sicurezza che nelle performance, migliorando il supporto con nuove distribuzioni e ambienti desktop Linux.
Tra le principali novità introdotte in Blender 2.69 troviamo il nuovo sistema in grado di supportare sua la lettura che scrittura d file nel formato FBX e OBJ, inoltre troviamo inclusa la nuova opzione che consente di aiutare gli artisti 3D.

Blender Foundation ha inoltre introdotto alcune importanti ottimizzazioni compreso anche la nuova visualizzazione Wire, che consente di migliorare le operazioni nel retopology, rivisitati ed ottimizzati anche i tool Edgenet fill, Grid fill, The Bridge, con supporto del plane tracking per il motion tracking.
Novità anche per il rendring del cielo rivisitato e notevolmente migliorato, nella viewport troviamo anceh nuove opzioni che ci consentono di controllare le varie tonalità oltre al tool per emulare l’effetto pellicola fotografica, incluso inoltre un nuovo  algoritmo di SSS.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Blender 2.69

Blender 2.69 sarà disponibile a breve nei repository ufficiali di Arch Linux, Debian Sid, Sabayon e altre distribuzioni Rolling Release, per Ubuntu e derivate possiamo installare la nuova versione grazie ai PPA mantenuti da irie digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:irie/blender 
sudo apt-get update
sudo apt-get install blender

Home Blender

  • Perché installare un programma che non ha più supporto?

    • PatrisX

      perchè funziona

      • Andre

        sicuro? ahah

      • Giuliano

        per quanto possa funzionare…non ha sviluppo dal 2008…un’era geologica in campo informatico…perciò concordo con chi dice…meglio k3b!

        • se ci pensi anche compiz è da oltre un’anno che non viene più sviluppato ma lo si usa ancora su ubuntu
          non vuol dire che se un progetto è abbandonato non funzioni più

  • Davide

    Finalmente! Mi era mancato. Con Brasero non sono mai riuscito a masterizzare un disco funzionante – MAI!

    • rrkradio

      Brasero funziona, ma bisogna addomesticarlo 🙂 La prima cosa è installare il ppa di brandonsnider per la 12.04
      https://launchpad.net/~brandonsnider/+archive/cdrtools/+packages
      e quindi installare cdrecord, mkisofs e cdrdao.

      A questo punto anche Brasero funziona … Ultima accortezza: lanciare il programma dalla Dash e non dal menu contestuale: nel secondo caso quando lo si chiude il programma rimane residente.

      Roby

  • mrkengine

    Pur essendo per kde ma nulla sostituirà mai k3b

  • gnumark

    Anche su Gnome il migliore è K3B

  • Andre

    come fate a scrivere certe fesserie, programma pessimo, ha più bugs di brasero.

    • mirko90

      almeno indica quali bug altrimenti quello che dice fesserie sei proprio te 😀

  • stoddard

    Provato in passato. Come Brasero finito nel cestino.
    Straquoto chi ha gia’ detto : niente e’ meglio di k3b , che reputo il miglior soft di masterizzazione in assoluto, perfetto, inarrivabile.

    • millalino

      quotone

  • Giulio

    K3b e’ il numero uno non ci sono paragoni manco con nero burning

  • Alessandro

    Con Xfburn io non sono riuscito a cancellare Cd riscrivibili che avevo precedentemente masterizzato con quello stesso programma e sullo stesso Pc. Molti meno problemi con K3B. Comunque, è assurdo che Brasero continui a funzionare così male in Ubuntu (e solo in Ubuntu, a quanto mi dicono…)

  • debubu

    “Tra le principali novità introdotte in Blender 2.69 troviamo il nuovo
    sistema in grado di supportare sua la lettura che scrittura d file nel formato FBX e OBJ, inoltre troviamo inclusa la nuova opzione che consente di aiutare gli artisti 3D.”

    Punto 1) Blender già supportava l’importazione del formato OBJ e già supportava l’esportazione in OBJ e FBX (quindi è stato aggiunto solo l’importer FBX)
    Punto 2) E’ stata aggiunta una funzionalità ai suddetti exporter circa l’esportazione delle normali delle mesh splittate senza la necessità di utilizzare il modificatore edgesplit
    Punto 3) “la nuova opzione”… quale? cosa fa? e perchè aiuta gli artisti 3d? mistero

  • egidio

    quando arriverà nel software center di ubuntu 13.10 ?

No more articles