Cominciano ad approdare i primi test riguardanti il nuovo server grafico Wayland nella versione in fase di sviluppo di Fedora 20.

Fedora
Fedora 20 sarà una delle prime distribuzioni Linux a disporre di una sessione dedicata al nuovo server grafico Wayland. Tutto questo è possibile grazie all’ottimo supporto per Wayland da parte di Gnome 3.10 che vanno ad aggiungersi alle migliorie introdotte nelle ultime versioni del nuovo server grafico open source sviluppato da Red Hat.
La versione in fase di sviluppo di Fedora 20 Gnome Nightly ha introdotto la nuova sessione dedicata a Wayland accessibile direttamente dal dispaly manager GDM (di default comunque rimane la sessione X.org), consentendoci quindi di poter testare il nuovo server grafico open source.
A confrontare il nuovo server grafico Wayland con X.org ci ha pensato il team Phoronix in un recente test, il team ha installato la versione in fase di sviluppo di Fedora 20 in un pc con processore Intel Core i3 4130 (Haswell) con un scheda grafica integrata Intel HD 4400.

Il test di Phoronix su Fedora 20 Gnome con X.org e Wayland indica che le performance sono ancora superiori con il buon vecchio X.org anche se si parla ancora di una versione in fase di sviluppo con driver Intel che con ben presto dovrebbero fornire delle ottimizzazioni riguardanti il nuovo server grafico open source.

Fedora 20 Gnome con server grafico X.org e Wayland

Attualmente X.org rimane ancora più performante e stabile di Wayland, l’arrivo di applicazioni e driver nativi per il nuovo server grafico dovrebbero portare ben presto risultati ben diversi da questo.

In questa pagina troverete l’intero test effettuto da Phoronix fonte dell’articolo. 

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt