Acer ha presentato il nuovo Chromebook C720 dotato di un nuovo processore Intel Celeron con architettura Haswell e un dispaly HD da 11 pollici il tutto da 250 Euro.

Acer  Chromebook C720
In un mercato mondiale dove le vendite dei pc portatili sono il lieve calo le aziende produttrici stanno puntando molto su sistemi operativi alternativi come Linux e ChromeOS.
L’idea è quella di offrire un pc economico dotato di sistema operativo stabile e sicuro che consenta un facile accesso ad internet, Chromebook sembra davvero essere la scelta ottimale visto la qualità fornita da Google coniugata ad un ottimo hardware e prezzi davvero molto competitivi. In concomitanza con il rilascio di HP Chromebook 11 arriva il nuovo Acer C720 pc portatile con preinstallato ChromeOS e dotato di un processore X86 con un’autonomia di oltre 8 ore.

Acer Chromebook C720 è un netbook con schermo da 11 pollici dotato di processore Intel Celeron 2955U in grado di offrire ottime performance e soprattutto bassi consumi energetici in modo tale da garantire al nuovo pc di Google un’autonomia di oltre 8 ore con Wireless attivo.
Rispetto al precedente Acer Chromebook C7, il nuovo C720 è il 30% più sottile, è più leggero e dispone di un display antiflesso per migliorare la nostra esperienza visiva. Il nuovo ChromeOS si avvia in soli sette secondi, il riprostino dalla sospensione è inferiore ad un secondo tempo nel quale saremo già riconnessi ad internet.
Le caratteristiche principali del nuovo Acer Chromebook C720

Processore: Intel Celeron 2955U dual core da 1.4 GHz
Ram: 4 GB DDR3
Schermo: 11 pollici ComfyView
Risoluzione: HD da 1366×768 pixel
GPU: Intel HD Graphics
Fotocamera: VGA Webcam
Storage: SSD da 16 GB + 100 GB su cloug store in Google Drive
Wireless: 802.11 a/b/g/n
Bluetooth: 4.0
Porte USB: 1 USB 2.0 e 1 USB 3.0
uscita video: 1 HDMI
autonomia: 8.5 ore
peso: 1.3 Kg
Prezzo: 250 Dollari

Acer  Chromebook C720

Acer Chromebook C720 sarà in vendita per il mercato statunitense a 250 Dollari, arriverà probabilmente anche nel mercato italiano al prezzo di 250 Euro.
  • a_b__H67000

    Ok, i Chromebook mi fanno sbavare a prescindere.

    Inizio a preoccuparmi? Chiaro segno di fanboysmo?

    :O

  • Simone

    Avrei bisogno di un parere: secondo voi è meglio questo o l’HP chromebook 11? Li trovo entrambi molto interessanti, ma non saprei quale scegliere per un eventuale acquisto. Uno ha processore Intel, l’altro è un arm

    • Luca

      Direi senza ombra di dubbio questo.
      + Autonomia
      + Prestazioni
      + Parco software essendo X86 e non ARM
      + RAM

      • Simone

        Ma si possono installare software in un chromeos? Scusa ma parlo da ignorante in materia di questo SO. Eventualmente è possibile un dual boot vero?

        • Luca

          Software solo le webapp, ma dualboot/chroot lo puoi fare e quindi installarci linux.

  • Luca

    il prezzo è 250$ e non euro ma se confermata il rapporto 1:1 direi che è la miglior interpretazione del concetto netbook

  • guest

    si potrà usare latex su questi netbook?

    • Luca

      non so Latex quanto sia esigente in termini di risorse ma non credo abbia problemi a girare

    • Jacopo

      LaTeX gira alla grande anche su macchine con molte meno prestazioni (io lo uso anche su un netbook atom)…più che altro non so se c’è una suite (texlive) scritta per ChromeOS…ma puoi risolvere installando una distro linux (non so se sia più o meno semplice che in altri dispositivi con win8)

    • Emanuele

      usa web app sharelatex : favolosa

  • Marco

    Non capisco come mai Intel non torna a fare i processori ULV a 10W discreti come ai tempi dell’su9400, il minimo attuale e’ 15W nonostante siano a 22nm confronto a 45nm.

    Per prodotti come questo sarebbe perfetto.

    • silvano

      intel divide i processori in classi tdp ad es 35 55 75 se un processore consuma 36 watt max passerà alla classe 55 watt

      15 watt è il tdp dichiarato in pratica serve a dimensionare il dissipatore ma non è detto che consumi 15 watt anzi sicuramente starà sotto ad es un pentium g620 ha tdp 65 watt in realtà consuma poco sopra i 40 watt max

      considera che i processori attuali integrano anche la gpu ed altra roba che in passato stavano sulla scheda madre

      i consumi mi sembrano ottimi

  • Scusate l’hd è accessibile? La ram è saldata?

  • Temo che installandoci linux l’autonomia non sarà più di 8.5 ore.

    • Gustavo

      Non so se è questo il caso ma di solito acer è particolarmente fantasiosa quando si tratta di stimare i propri consumi..

No more articles