Wayland: disponibile la nuova shell grafica Orbital e il supporto nativo per nuove applicazioni

3
142
Lo sviluppo del nuovo server grafico Wayland sta portando interessanti novità tra queste anche la nuova shell grafica denominata Orbital.

Orbital Shell grafica per Wayland e Weston
Wayland è un nuovo server grafico sviluppato da Red Hat per sostituire il buon vecchio X.org introducendo moltissime migliorie compreso il supporto per diverse funzioni del Kernel come DRM, GEM, KMS oltre a un compositore integrato.
Lo sviluppo del nuovo server grafico (dopo molte insidie iniziali) sta portando finalmente sia stabilità che un’ottimo supporto per i più diffusi ambienti desktop tra questi anche il nuovo KDE 4.11 e il prossimo GNOME 3.10. Da notare inoltre come Intel fornisca già un notevole supporto per Wayland e Weston per i propri driver open source per Linux dato che già veniva utilizzato all’interno di MeeGo (sistema operativo mobile basato su Kernel Linux sviluppato da Intel e Nokia). Di recente sono approdate diverse novità per Wayland compreso la nuova shell grafica Orbital.

Orbital è un progetto open source che punta a fornire una completa shell grafica per Wayland e il compositor Wayland. Attraverso Orbital gli sviluppatori potranno testare le performance del nuovo server grafico Wayland e compositor Wayland introducendo vari effetti con trasparenze, oggetti 3D (grazie a Wayland Gears) e altro altro ancora.

Da notare inoltre come già molti sviluppatori abbiamo già iniziato a lavorare nel supporto per il nuovo server grafico di Red Hat, tra questi progetti stanno dando ottimi risultati con XBMC Media Player, MPlayer2, il player MPV e glmark2 (per maggiori informazioni basta consultare questa pagina).

Orbital è disponibile per Arch Linux (distribuzione che include già Wayland e Weston nei repository ufficiali) attraverso AUR.

Home Orbital

via – phoronix