In questo articolo vederemo come velocizzare l’avvio di VLC velocizzando la generazione della cache nel nostro sistema operativo, ecco come fare…

Videolan VLC in Ubuntu Linux
Videolan VLC è uno dei player multimediali open source più conosciuti ed utilizzati al mondo. Disponibile per Linux, Windows e Mac se non fosse per alcune librerie proprietarie molto probabilmente lo troveremo già preinstallato in tutte le principali distribuzioni Linux.
Tra le principali caratteristiche di VLC troviamo la possibilità di riprodurre i più diffusi formati di file audio e video con il supporto per la riproduzione online oltre a disporre di svariate funzionalità compresa la registrazione e conversione.
Grazie anche ad interfaccia grafica minimale, VLC risulta abbastanza leggero anche se più risultate su alcuni sistemi un po lento ad avviarsi. E’ possibile inoltre velocizzare l’avvio di VLC operando sulla gestione della cache al momento dell’avvio del player.

VLC durante l’avvio genera una cache la quale serve per migliorare / rendere più veloci i nuovi avvii del player durante la sessione, questa operazione può richiedere diverso tempo soprattutto se al cache è piena o semplicemente non viene gestita correttamente. Ricordo che questa guida è valida per VLC sia in Linux che Microsoft Windows e Mac OS X.

Per velocizzare la creazione / gestione della cache in VLC basta avviare il player e dal menu andare in Strumenti -> Preferenze una volta avviate le impostazioni di VLC clicchiamo in basso a sinistra su Tutto e selezioniamo al sezione Sottotitoli/OSD.

impostazioni VLC

Quello che dobbiamo fare è inserire in Modulo di rendering di testo inserire  “Dummy font render” e poi cliccare in Salva.
Grazie a questa operazione VLC sarà più veloce nell’avvio, se utilizziamo molto spesso il player è consigliabile pulire ogni tanto la cache utilizzando ad esempio BleachBit.

via – lifehacker
No more articles