Uva è un nuovo progetto che punta a realizzare una console Linux performante con un processore quad core, SSD e Hard Disk ecc pronta per SteamOS.

UVA console Linux
L’arrivo di Steam in Linux ha notevolmente migliorato il supporto hardware grazie anche alla collaborazione tra Valve e Intel, Nvidia e AMD per lo sviluppo di nuovi driver open source e proprietari.
Valve ha puntato proprio su Linux per il proprio SteamOS nuovo sistema operativo (probabilmente basato su Ubuntu) nel quale troviamo preinstallata una versione dedicata della piattaforma di Steam. Il nuovo SteamOS porterà nel 2014 l’arrivo di molte console Linux tra questa anche UVA.
UVA è una nuova console Linux, progettata dal team inglese Kklone, creata per poter competere con console proprietarie di Microsoft, Sony e Nintendo con un hardware performante e un’ottimo supporto per Linux e per i più diffusi giochi in Steam for Linux.

La presentazione del progetto UVA arriva quasi in concomitanza con l’annuncio di SteamOS sistema operativo che potrebbe essere incluso nella nuova console Linux.

Le principali caratteristiche delle nuova console UVA prevedono:

3.8 Ghz Quad Core CPU
8GB DDR3 2133mhz RAM
2176 Stream processors
3GB GDDR5 GPU RAM
240GB/s Memory Bandwidth
850MHz GPU Clock
30GB SSD OS Drive
500GB Hdd
BD-R / DVD-RW ODD
802.11 b/g/n/ac WIFI
Bluetooth 4.0

Per poter avviare la produzione della console UVA il team Kklone nella giornata odierna ha iniziato la raccolta fondi su indiegogo che ci consentirà di preacquistare la console a 400 steriline che equivalgono a 474 Euro circa ai quali dobbiamo aggiungere 30 sterline / 35 Euro per la spedizione.
Staremo a vedere se il progetto riuscirà a raccogliere 5,000,000 sterline (circa 6 milioni di Euro) entro 60 giorni.

Home Uva – The Linux powered games console

  • Ilgard

    Non sembra male anche rapportata al prezzo, però sinceramente non ne capisco l’utilità.
    A prima vista non mi pare sia molto fattibile un upgrade dell’hardware, quindi è praticamente come una console normale (ma che esce quasi un anno dopo).
    L’utilità principale del pc per giocare è che puoi aggiornare l’hardware e non devi aspettare i comodi dei produttori. Se devi avere un pc con hardware fisso tanto vale comprarsi una console visto che costano meno (nel caso della PS4) ed offrono extra che possono interessare (Xbox Live, PS Network e tutta quella roba lì).
    La SteamBox penso sia nata con la volontà di poter fare un SO che si integri alla perfezione con l’hardware (che sarebbe noto) essendo quindi ottimizzato per il gioco (perché non è pensato per fare molto altro) e magari venire incontro agli utenti che non vogliono smattarsi per assemblarsi un pc (e forse per tentare di arginare la marea di componenti per pc che ci sono ora sul mercato, la maggior parte delle quali vengono vendute principalmente per il gioco). Tutto questo cercando di mantenere il concetto di pc slegandosi quindi dal concetto di generazione hardware che limita i giochi in ambito prestazionale.

    • Andrea Cucchi

      Beh però se vai a vedere una console è fatta soprattutto dei giochi che fa girare… e da utente Steam posso dirti in tutta franchezza che a livello di costi non c’è paragone, anche appena usciti i giochi su Steam costano 20 € in meno e rotti. Ho visto giochi per l’xbox a 70 €, senza contare che, ad esempio, il pacco completo di espansioni per Fallout 3 costa ancora 50 € sul Sony store quando invece su Steam ti puoi prendere attualmente gioco e espansioni a una ventina di euro.

      Direi che la differenza sta tutta qui. L’era del supporto fisico è finita (e idem dei giochi a prezzi spropositati).

      • Ilgard

        Hmm, in effetti non avevo pensato a quello. Comunque il costo inferiore all’uscita vale per pc in generale, anche se compri lo scatolato. Anzi, all’uscita Steam è più sconveniente dello scatolato perché cosa come quest’ultimo ma non ti da fisicamente nulla in mano.

        Comunque, quel che dici sui vantaggi dell’OS è vero, ma perché un utente dovrebbe scegliere questo prodotto piuttosto che un pc? In fondo ora si ha lo streaming dei giochi, quindi poi basterebbe attaccare alla tv un ricevitore con SteamOS (dal costo, presumibilmente, di 10€ visto che fa poco o nulla).
        Probabilmente questo è un ibrido tra pc e console, ma non sono sicuro che ci sarà posto per dispositivi simili sul mercato. Chi vivrà vedrà.

        • UbuntuWillRule

          Sono in arrivo una serie di giochi AAA su SteamOS. Percio’ il tuo discorso e’ valido se una persona vuole assolutamente rimanere legata al passato continuando ad usare Steam su Windows.

          • Ilgard

            Non cambia la questione: perché dovrei scegliere Uva invece di un pc tradizionale che mi consente di avere lo stesso SteamOS ed in più posso aggiornarlo col tempo?

          • Andrea Cucchi

            Ma su quello sono d’accordo, considera però che una “console”, cioè una macchina dedicata solo al gaming, magari da tenere in salotto, magari con app Netflix (ricordo a tutti: l’Europa NON è il mercato di riferimento, per ovvie ragioni lo sono gli USA, banalmente per numero di clienti) o Spotify, potrebbe essere stra-appetibile. Non dimentichiamoci poi che in realtà è evidente che Valve stia provando a entrare in competizione con Sony-Microsoft (Nintendo la considero sempre a parte, per il gran numero di esclusive e in quanto anche e soprattutto software house) e non di certo a “farsi concorrenza” da sola cercando di portare i clienti PC a usare una console.

          • Ilgard

            Probabile, comunque al momento mantengo le mie riserve sull’utilità di questo progetto.

  • luca ciccotelli

    si ma gpu non c’è scritto nulla, inutile avere 3gb di GDDR5 se poi ci piazzano una vga della classe x3100 di intel… al quel prezzo sarà un miracolo se ci mettono una radeon hd7770… vedremo…

    • Gustavo

      se ha 3gb di ddr5 vuol dire , male che vda, che è una radeon hd 7950, che costa circa 200 euro… ma li avran fatti bene i conti??

      • luca ciccotelli

        se faranno una “cosa” integrata tipo xbox one o ps4 (xbox dovrebbe avere equivalente hd7790 e ps4 equivalente hd7850), 3gb di ddr5 la possono mettere anche a una geforce 4mx… cmq sono curioso…

        • Gustavo

          non è così semplice..
          se fosse qualcosa di integrato non ci sarebbe bisogno di tutta questa inutile forza bruta (è per il televisore..).
          Le console dei concorrenti sono infinitamente meno potenti

          • luca ciccotelli

            certo tutto può essere, ma dalla foto, anche se manca “uno sfondo” per capire le dimensioni (ma la feritoia dovrebbe essere quella di un dvd…), non mi pare un big case da 50cmx25cm con alimentatore da 800w e scheda video da tre slot. mi pare una “scatola media” come la concorrenza (se non più piccola), quindi dovrebbe essere qualcosa di integrato (io in qualcosa di meno di 40×20 non ci riesco ad appollaiare un quadcore e una vga a 2 slot senza che per l’assenza totale di areazione la temperatura sia quella del deserto del sahara). mi pare che solo una hd7950 è più grande dell’intero case in foto. ripeto, tutto può essere e felicissimo di essere smentito per quel prezzo 🙂

          • Gustavo

            infatti è il prezzo che mi sorprende, mi sembra proprio basso

  • un minipc così potente a quel prezzo sarebbe fenomenale!
    La cosa che mi è piaciuta di più è il logo che ricorda quello del rasperry pi 😛

  • Jacopo Ben Quatrini

    ottimo. SteamOS sta rivoluzionando il mercato del gaming.

  • UbuntuWillRule

    Be’, complimenti. Fino ad ora la raccolta e’ arrivata a 0 sterline!! Scherzi a parte, qui si dovrebbe arrivare a fare polemica proprio come e’ stata fatta nel caso di Ubuntu Edge. Un prodotto che non e’ altro che un rendering, specifiche buttate li’, prezzo molto competivo. L’unica differenza, oltre alla cifra inferiore di raccolta richiesta, e’ il periodo di 60 giorni. Il che mi fa pensare, a differenza di quanto ha fatto di proposito Canonical fissando il tempo di raccolta in appena 30 giorni, che vogliano raggiungere l’obiettivo.

  • RiccardoC

    Allora, 400£, pari a un po’ meno di 500€ che, aggiunta l’IVA diventano circa 600; l’hardware non sembra male, ma non capisco lo sforzo relativo allo UVAStore… se pensiamo che già Valve con il suo Steam OS rischia parecchio (ma se sfonda è una rivoluzione! speriamo!) che speranze possono avere questi qua?
    O ci aspettiamo che per fine 2014 ci sia spazio nel mercato per due store Linux, di cui quello meno noto ha anche un SDK a pagamento?
    Poi, certo, nel caso UvaStore fallisca, uno potrà quasi sicuramente installare Steam OS, ma mi sembra proprio un progetto campato in aria.

  • Derapage

    A proposito di Steam Machine, Ryan Gordon sa qualcosa, questo è il suo tweet

    “To anyone playing the drinking game where you take a shot each time a
    game journalist says “Linux” … prepare to get fucking shitfaced.”

    Deve essere qualcosa di clamoroso =)

  • rivaldo

    amd o nvidia?

No more articles