In questa guida vedremo come installare il Kernel Linux 3.5 oppure 3.8 in Ubuntu 12.04 Precise LTS e derivate.

Ubuntu 12.04 LTS - Kernel 3.8
Ubuntu 12.04 Precise LTS è una release utilizzata da moltissimi utenti ad aziende dato che dispone di un supporto a lungo termine di ben 5 anni. Una volta installa non dovremo cambiare versione ogni 6 mesi come le release intermedie, basta mantenerla aggiornata per continuare a ricevere aggiornamento di sicurezza e mantenimento. In questi giorni ho installato Xubuntu 12.04.3 LTS 64-bit ad un collega, release che viene rilasciata con il Kernel 3.2 ma nei repository dispone anche delle versioni 3.5 e 3.8.
In questa guida vedremo come installare il Kernel 3.5 oppure 3.8 in Ubuntu 12.04 Precise LTS direttamente dai repostiory ufficiali.

In questo caso aggiornare il Kernel alla versione 3.8 migliora notevolmente la distribuzione offrendo sia un maggior supporto per nuove periferiche migliorando includendo anche migliorie nel file system Ext4 velocizzando l’avvio e la reattività dalle distribuzione.
Dai repository ufficiali è disponibile anche il Kernel 3.5 di default in Ubuntu 12.10 a mio avviso dato che si aggiorna il Kernel è meglio installare la versione 3.8 più competa e funzionale.
Per installare il Kernel 3.8 in Ubuntu 12.04 Precise LTS e derivate basta digitare:
sudo apt-get install linux-image-generic-lts-raring linux-headers-generic-lts-raring

al termine dell’installazione basta riavviare.
Per installare il Kernel 3.5 in Ubuntu 12.04 Precise LTS basta digitare:

sudo apt-get install linux-image-generic-lts-quantal linux-headers-generic-lts-quantal

e riavviare.
Al riavvio potremo verificare la versione del Kernel presente digitando da terminale uname -r
Canonical rilascerà constanti aggiornamenti di mantenimento del Kernel in questo modo potremo mantenere il nuovo Kernel aggiornato fino al termine del supporto di Ubuntu 12.04 previsto per aprile 2017.

  • Jack O’Malley

    Ma così e basta? Fa tutto da solo? Dopo l’installazione non si deve fare altro?
    Ho provato a lanciare Jupiter ma crasha all’avvìo.

    • Stefano Petroni

      No non crasha.il primo avvio non lo vedi attivo.devi riavviare la sessione e lo avrai!

    • Ferik

      bisogna riavviare il pc dopo l’installazione 😀

  • Alessandro Garuffi

     e per debian testing? come lo installo?

  • Ferik

    crash su xub 12.04: jupiter crashed with KeyError in get_cpu_mode_name(): ….vedo se dai sorgenti si risolve 😀

    • Ferik

      credo di aver risolto. Nel lanciatore ho impostato il comando jupiter al posto di /usr/bin/jupiter … e non crasha più. Ora riavvio per avere conferme.

      • Ferik

        non c’è alcun bug, basta soltanto riavviare il sistema e funziona alla perfezione 😀

  • su kde come si comporta?

  • Ivan De Felice

    ma funziona bene sta versione???? a me dopo Upgrade mi mandava al 100 % le cpu…..mi sa ha ancora molti problemi…..in Mint invece bloccava l’avvio del centro aggiornamenti!!!!!!

    • di recente è passato a python e correggendo molti bug provalo

  • Ferik

    Ciao Roberto, il link per Debian riguarda la vecchia versione 0.0.53, io ho usato questi sotto per la 0.1.2:

    ppa.launchpad.net/webupd8team/jupiter/ubuntu/pool/main/j/jupiter/
    ppa.launchpad.net/webupd8team/jupiter/ubuntu/pool/main/j/jupiter-support-eee/

    ciao 😀

    • nell’articolo difatti ci sono i link della nuova versione

      • Ferik

         non per Debian, il link che hai messo fa scaricare la 0.0.53-2 (gennaio2012) invece della 0.1.2-1 (marzo 2012) 😀

  • daniele dragoni

    ho provato ad installarlo su cranchbang ma mi da:

    Error: Dependency is not satisfiable: python-appindicator

    • Ciuko

      Idem su Debian Testing.

  • STe

     Ubuntu 10.04 installato tramite ppa, quindi versione 0.0.53:

    Al riavvio non tiene le impostazioni del performance mode, ritorna sempre al maximum.. in più mi notifica sempre “new resolution”, mentre mantiene le impostazioni del solo internal screen impostato…

    succede anche a altri?

    ho provato ad installare da .deb la 0.1.2 ma non è ufficialmente supportata ed ho altri tipi di problemi…

  • Ciao,
       io usavo Jupiter su Ubuntu 10.04 e LMDE fino al UP3 senza problemi.
    Ora con LMDE UP4 +Gnome-shell se tento di installare i deb per Debian che indichi non si installa perche` ci sono delle dipendenza non soddisfabili “Error: Dependency is not satisfiable: python-appindicator” come dicono anche Daniele Dragoni e Ciuko.
    Non e` che a ‘sto coso non piane gnome-shell???

    Ho provato anche ad installare l’RPM con alien.
    Si installa ma, anche lanciandolo a mano, non compare l’iconcina nella barra. Appare nella “barra in basso della shell” ma se scelgo di cambiare risoluzione…
    1) il monitor e` compresso verso l’alto ma mancano le righe di pixel in piu` che si vedono nere
    2) non vedo piu` la “barra in basso della shell” e mi resta bloccato con il monitor squeezato.
    Per ripristinare ho trovato il comando da command line.
    Nel caso qualcuno abbia fatto le stessa esperienza riporto qui sotto l’elenco dei comandi
    che ho trovato qui (http://www.jonboy60.com/2010/08/12/jupiter-power-management-for-netbook-and-laptop/)

    The following tools may be used, all exist in /usr/lib/jupiter/scripts.

    * WIFI Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/wifi)

    * Bluetooth Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/bluetooth)

    * CPU Control – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/cpu-control)

    * Screen Resolution Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/resolutions)

    * Screen Rotation Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/rotate)

    * Touchpad Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/touchpad)

    * External Display Toggle – (sudo /usr/lib/jupiter/scripts/vga-out)

    Qualcuno riesce a usarlo su LMDE/Debian testing con Gnome-shell?

  • rousou

    Da quando le cpu scalano la frequenza automaticamente il kernel linux supporta in modo automatico questa scalabilità. con un software aggiuntivo semplicemente ci metti dentro le mani…

  • nicola

    installato su un eepc Asus funziona bene, meno dopo aver aggiunto il pacchetto eepc crasha continuamente, l’ho rimosso
    una domanda come posso evitare le notifiche dello schermo all’avvio?

  • Raffaele Birkhoff Sanseverino

    salve come faccio ad installare jupiter su zorin os ? mi da errore in fase di installazione dice E: unable to locate package jupiter

  • Maurizio Elmetto

    Va bene anche per elementary luna???

  • Andrea Girvasi

    La prossima point release di Ubuntu Precise (12.0.4) avrà il kernel 3.8 oppure un altro?

    • Antonio G. Perrotti

      secondo logica dovrebbe avere il kernel di Saucy (13.10), mi pare che sia il 3.11.

      • Andrea Girvasi

        Già, lo pensavo anch’io ma mi faceva piacere avere una conferma e ti ringrazio.
        La procedura per aggiornare dal 3.08 al 3.11 perciò sarà similare? È un peccato che, comunque, Ubuntu non permetta l’upgrade di versione del kernel delle sue LTS tramite il gestore degli aggiornamenti.

        • Antonio G. Perrotti

          la procedura sarà la stessa, ma consiglierei di farlo solo se col kernel in uso hai problemi. non è detto che un kernel più recente funzioni meglio. provare non costa nulla, ovviamente.

          • Andrea Girvasi

            Hai ragione. Volevo disporre del kernel più recente visto che ho da poco aggiornato la mia macchina ed ho hardware discretamente nuovo (CPU Haswell); anche in questo caso farei meglio ad andarci cauto nell’avanzamento di versione del kernel?

          • Antonio G. Perrotti

            beh, prova. basta che non rimuovi il “vecchio” kernel, se il nuovo ti dà problemi, lo rimuovi, riavvii e sei a posto, sempre che non abbia driver proprietari installati.

  • DottorGab

    Ma solo a me Ubuntu 12.04 (elementary) non fa installare kernel al di fuori di quelli nei repo? Ho seguito svariate guide, compresa quella di lffl per 10 ecc e 11.1 eppure nulla..

  • Ottimo! Infatti ho sempre preferito il kernel aggiornato, soprattutto per via dei driver open Intel per la HD3000 o HD4000.

    Senza contare che un sistema sempre aggiornato è sempre meglio.

    • ange98

      “Senza contare che un sistema sempre aggiornato è sempre meglio.”
      Vallo a dire ad un sysadmin 😛

    • MoMy

      Quei ‘sempre’ io li toglierei. :p

  • Antonio G. Perrotti

    è una mia opinione, me credo che se non si hanno problemi sia meglio lasciare i kernel di default, salvo, come dice giustamente Valentino, nel caso di pc con GPU Intel recenti.

    • mscanfe

      è una opinione anche mia
      la 12.04 ha una stabilità eccezionale, e guai a chi me la tocca

  • Luiz Rambar

    è mesi che ho il 3.10.10; la 12.04 va bene senza problemi, però non ho mai provato ad utilizzarla “accoppiandolo” a dei driver proprietari ATI.

  • Roby

    Ho fatto l’aggiornamento ma…..mi da un messaggio di errore che non puó installare y driver fgrlx. Dovrei ripristinare il kernel anteriore ?? (quello standard per 12.04 intendo) e che comandi dovrei dare ??

  • Leej

    ma se è già presente nei repository, perchè non entra a far parte degli aggiornamenti automatici? qualcosa mi dice che sia meglio tenersi il kernel di default, soprattutto se il pc non ha problemi.

  • Cava

    Jupiter non esiste più da tempo, purtroppo. Questa guida è decisamente datata.

    • tomberry

      “Jupiter: risparmio energetico su Linux!
      Federico Di Francesco – 30.4.12”

      Dici? Come ti è venuta questa illuminazione?

      • EnricoD

        XD secondo me è puro intuito, al MIT farebbero a botte per averlo come collaboratore uno cosi intuitivo

No more articles