SME Storage Made Easy è un’incredibile servizio web che ci consente di accedere a Google Drive, Dropbox, Box, Skydrive e molti altri servizio Cloud dal nostro file manager Linux oppure dall’applicazione dedicata con la possibilità di sincronizzare file e cartelle e molto altro ancora.

SME Storage Client in Ubuntu Linux
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare moltissimi servizi “cloud” in grado di offrirci gratuitamente o pagando una quota mensile uno spazio web dal quale poter caricare i nostri file per poterli condividere oppure sincronizzazione tra vari pc o dispositivi mobili.
Se utilizziamo svariati servizi cloud può essere traumatico utilizzare più client nel nostro sistema operativo, per questo motivo sono nati dei veri e propri aggregatori di sevizi cloud in grado di facilitarci l’accesso più servizi da un’unico client come ad esempio SME Storage Client.
SME Storage Made Easy è servizio web che ci consente di accedere in molti nostri servizi cloud da un’unica finestra / cartella inoltre avremo a disposizione svariate funzionalità compreso il client e file manager dedicato per Linux, Windows, Mac e device mobili come Android e Apple iOS.

Tra i servizi cloud supportati da SME Storage Made Easy troviamo Google Drive, Dropbox, Box, Copy, Amazon S3, Google Docs, Microsoft Skydrive, Microsoft Office 365, SugarSync, Ubuntu One, Openstack, CloudMe, Microsoft Azure,  e molti altri ancora. Tutti questi possono essere attivati dal portale (dopo login e conferma d’accesso al servizio)  successivamente possiamo accederne ai file contenuti sia dal web oppure dal nostro pc dal nostro  file manager oppure dall’applicazione SME Explorer sempre presente in SME Storage Client.

SME Storage Made Easy è un servizio che dispone di vari piani, dal free che ci consente di utilizzare fino a 3 servizi contemporaneamente, se vogliamo più servizi cloud dovremo acquistare dei vari piani disponibili in questa pagina.

SME Storage Client è disponibile per Linux (grazie a pacchetti deb e rpm), Microsoft Windows, Mac OS X e device mobili.
La prima cosa da fare per utilizzare SME Storage Made Easy è registrarsi al servizio free collegandoci in questa pagina.
Una volta effettuata la registrazione e attivato alcuni servizi cloud potremo installare il client SME Storage Client scaricando i pacchetti per la nostra distribuzione da questa pagina.

SME Explorer in Ubuntu Linux

Una volta installato SME Storage Client basta avviare il client inserire le nostre credenziali e selezionare una cartella dove vogliamo vengano sincronizzate le cartelle e file presenti nei vari servizi cloud.
E’ possibile operare anche nei vari servizi cloud da SME Explorer che ci consente anche utili strumenti per spostare, copiare, eliminare file e cartelle dai vari servizi cloud.

Home SME Storage Made Easy 

  • Raimundorenzo

    IOError: [Errno 2] No such file or directory: ‘/usr/share/unity-2d/shell/Shell.qml’

  • Per vedere le modifiche senza uscire dalla sessione corrente:

    sudo ./script.py 32; killall unity-2d-shell unity-2d-panel

  • Meglio lasciare uno spazio aggiuntivo far il parametro della dimensione icone e il “;” in quanto viene passat il size delle icone come parametro posizionale:

     sudo ./script.py 32 ;  killall unity-2d-shell unity-2d-panel

    A me quesot funziona solo una volta la seconda volta devo uscire dalla sessione con ctrl + alt + del perche’ al secondo tentativo i processi unity-2d … non si riattivano.

    Ciao

  • sudo ./script.py 32 ; killall unity-2d-shell; (unity-2d-shell &) & (unity_2d_panel &)&

    e poi chiudere il terminale

    Se non funzionasse uscire dalla sessione con ctrl + alt + canc

  • Andrea Giordano

    Ma c’è sempre una limitazione delle dimensioni minime oppure si può scegliere di scendere per esempio a 24?

    • in teoria puoi diminuire e aumentare fin che vuoi
      in pratica io son arrivato fino a 32

  • Attix

    Ma Canonical invece di perdersi in minchiate non farebbe prima a rendere disponibile una semplice schermata di impostazioni,visto che poi l’interfaccia post-unity e’ interamente bloccata e quasi immodificabile?

  • heron

    ahah si sono dimenticati Mediafire e Mega xD
    Cmq questo servizio è manna dal cielo! Grazie per la segnalazione 😀

    Una domanda… funziona solo con nautilus, o ache con thunan/pcmanfm/dolphin?

  • cioma

    Non male, io ho solo 3 servizi e con il free potrei starci dentro agilemente…. unica domanda: per arch come installo?

    • MoMy

      Tramite AUR.
      Edit: LOL
      Solo ora mi accorgo della data… -.-‘

  • LordMax _

    Non ho capito l’utilità del sistema.
    Le varie cartelle dei servizi di sincronizzazione (dropbox, copy, spyderoak, ubunutuone, etc) già si vedono con un filemanager.
    Cosa aggiunge?

    In ogni caso ho troppi servizi per l’account free. ^__^

  • Federico

    come si disinstalla? xD

  • Luigi

    Ho installato la versione per kubuntu 13.10 con il pacchetto .deb scaricato dal sito, ma non riesco a farlo partire. Il sistema mi dice che kdeinit non è riuscito ad avviare <>. Could not find ‘smeclient’ executable. Avete suggerimenti ?? Grazie !

  • Marco

    Vorrei sapere perché l’applicazione ha installato: “SME Client”, “SME Explorer” e “SME Sync Center”. A cosa servono rispettivamente? Grazie.

  • Marco

    Non riesco a disinstallare l’applicazione, sul software center non la trovo!

No more articles