In questa guida andremo a conoscere e analizzare Entropy il sistema di gestione dei pacchetti di Sabayon Linux.

Sabayon - Entropy - Equo
Finalmente in lffl cominciamo a parlare anche di Sabayon la distribuzione rolling release made in Italy basata su Gentoo e soprattutto molto apprezzata dall’intera community Linux. L’idea di Sabayon è quella di fornire all’utente un sistema operativo OOTB (Out of the Box) ossia già pronto all’uso post-installazione dato che oltre a svariate applicazioni troviamo già i driver, codec multimediali lingue ecc già installate. Essendo Rolling Release in Sabayon avremo sempre l’ambiente desktop, applicazioni, driver ecc aggiornati all’ultima versione stabile. Per garantire una maggiore stabilità gli sviluppatori Sabayon testano i vari pacchetti prima di rilasciarli nei repository stabile questo vuol dire che dal rilascio della versione stabile ad esempio di un’ambiente desktop dovremo aspettare diversi giorni o settimane prima di riceverne l’aggiornamento nei repo stabile.
Come prima guida dedicata a Sabayon vedremo il gestore dei pacchetti denominato Entropy e il suo client testuale denominato Equo e grafico denominato Rigo.

Sabayon dispone quindi di Entropy come gestore dei pacchetti sistema grazie al quale potremo installare, aggiornare o rimuovere pacchetti nella distribuzione il tutto con molta facilità.
Negli ultimi anni Sabayon ha introdotto moltissime migliorie al gestore dei pacchetti velocizzando il processo d’installazione grazie a binari precompilati gestiti da Entropy e dal client testuale Equo oppure grafico denominato Rigo.
Rigo è un completo Software Center di default in Sabayon dal quale potremo sia aggiornare la distribuzione che installare / rimuovere pacchetti ad applicazioni grazie ad una semplice ed intuitiva interfaccia grafica.
Le applicazioni / pacchetti sono raccolte nelle varie categorie come ad esempio office, internet, grafica, giochi ecc inoltre è possibile effettuare ricerche mirate grazie all’utile barra di ricerca.

Sabayon - Rigo

Oltre a Rigo possiamo operare anche da terminale nell’installazione, rimozione, aggiornamento e ricerca di pacchetti tramite Equo.
Utilizzare Equo è molto semplice dato che i comandi ricordano in parte quelli di apt in Debian / Ubuntu dove al posto di aptget dovremo inserire equo, ecco alcuni esempi:

aggiornare i repository:

sudo equo update

aggiornare la distribuzione

sudo equo upgrade

installare un pacchetto (al posto di <package>dovremo aggiungere il nome del pacchetto da installare)

sudo equo install <package>

rimuovere un pacchetto (al posto di <package> dovremo aggiungere il nome del pacchetto da rimuovere)

sudo equo remove <package>

cercare un pacchetto (al posto di <package> dovremo aggiungere il nome del pacchetto da cercare)

sudo equo search <package>

per maggiori informazioni:

Entropy / Equo- wiky Sabayon
Rigo – wiki Sabayon

Home Sabayon

  • mostruoso!

  • Massimo Mazzini

    Questa si che è una bella cosa da parte di intel però io qui nutro tre dubbi ..

    1. Montano processori i3 o i5 su base x86 / X64 contro BeagleBoard , BeagleBone , PandaBoard e RaspBerry sono equipaggiatiti con processori mono o dual cose ARM da 800 a 1,5 Mhz a basso consumo2. Con processori i3 o i5 il consumo e la dissipazione termica e superiore ai processori ARM e con questa architettura servirà una unità di storage di elevate capacità per far girare il sistema operativo

    3.  Seriamo che si rendano conto che devano tenere il prezzo basso ma ho paura che arrivi sul mercato con costi alti
     

  • Matteo Marinelli

    bello bello

  • mikronimo

    Domanda banalissima: ma collegato ad eventuale tastiera e schermo è praticamente completo? Insomma è un pc in tutto e per tutto?

  • DamixDamix

    Molto interessante

  • Potrebbero usare l’idea per realizzare un ultrabook a bassissimo costo, magari con ubuntu installato di default

  • Fabio B

    La fetta di mercato non è il “micro-pc” in se… ma il costo sui 30€… se solo la scheda madre costa 100, non hanno capito niente…

    • penso che da 30 euro trovi solo il RaspBerry Pi
      inoltre con dispositivi arm hai sempre poche performance
      non puoi utilizzare ne distribuzioni ne applicazioni performanti
      puoi installare lxde e applicazioni che richiedano poche risorse
      il nuovo progetto intel invece hai un pc vero e proprio

      • Massimo Mazzini

        Questo non te lo firmo visto che su ARM io faccio girare Ubuntu. ARM non vuol dire meno pote potente e solo una architettura diversa e a mio parere in alcuni casi AMR è anche più preformate di X86

        • quale versione e con quale processore?

          • Ian

            Esempio http://www.debian.org/ports/arm/index.it.html , ubuntu e altre distro. Se la tua preferita non esiste ancora, basta compilarla dai sorgenti per processori arm. Io sarei cauto a dire che arm ha sempre poche performance , dipende dai casi e spesso è intel a soccombere nel confronto.

          • Massimo Mazzini

            per ora ho utilizzato 10.04 con beagleboard xm che monta un ARM 
            Cortex A8 che è un monocore da 1Ghz OMAP3530, ora ci devo provare la 12.04 ma sono fiducioso.

            A parte che sto per comperare una BandaBoard che monta sempre processori ARM ma Cortex A9 OMPA4460 che è un DualCore da 1.2Ghz e in questo hanno fatto le prova della 12.04 con XBMC.

          • ho testato proprio ubuntu sia lubuntu / che ubuntu su Cortex A8 da 1.2 GHz con 512md di ram su un tablet e ti posso assicurare che non è utilizzabile ok si installa ma se per avviare libreoffice ci metter 3 minuti a me non serve un sistema operativo del genere
            un pò migliore arch / arm ma aveva problemi di stabilità
            il vodefone con ubuntu presinstallato è la stessa cosa
            insomma dire che si installa è una cosa che poi funzioni è un’altra

          • Massimo Mazzini

            La lentezza all’80% non dipende dal processore ma dal FileSystem e dallo storage dove risiedono i dati.

            io mi sono accorto che con le SD 16gb della Kingstone mi funzionava tutto ma non avevo grossi problemi di velocità ma nemmeno una reattività immediata .. poi per puro caso mi è capitata in mano una SD16Gb della Samsung che una volta installata andava molto più veloce .. a me LibreOffice mi parte in 3 ~ 10 sec

          • Massimo Mazzini

            ecco un video di Ubuntu 11.10 con XBM su 
            beagleBone con Un LCD che Monta il ChipGrafico. La beagleBone ha un ARM Cortex A8 da 700Mhz ma non è dotata di scheda video

            http://youtu.be/0VuUFERPBHg

            Guadate anche Qusto

            http://youtu.be/yQrYJyXJR4E

  • mikronimo

     Domanda banalissima (oppure è troppo difficile? 😉 ): ma collegato ad eventuale tastiera e schermo è
    praticamente completo? Insomma è un pc in tutto e per tutto?

    • puoi collegarlo alla tv o ad uno schermo (anche touch) hai le usb che ti permettono di collegare tastiera e mouse

      2012/5/6 Disqus

      • mikronimo

         Grazie Roberto: scherzavo, immagino che a volte tu abbia molto da leggere e magari ti perda qualche post, ma ero davvero curioso, perché per un prezzo del genere mi rinnovo il pc… 🙂

    • Massimo Mazzini

      la Questione non è come lo trovi nella scatola , con le USB colleghi un HUB e  poi inserisci tutti i dispositivi che Vuoi .. Mouse , Tastiera , Stampanti , HD , WebCam ed ecc.

      Secondo me è da aspettare e vedere a che cifra si trova sul mercato e le sue prestazioni con i consumi.

      • mikronimo

         Ho guardato nel sito intel e alla fine è solo la scheda madre a cui va aggiunto processore, ram, hd, ecc. Confesso di non saper bene cosa pensarne, ma anche costasse 100 $, varrebbe davvero la pena (cioè ci sarebbe un risparmio effettivo), in paragone ad un notebook con pari cpu, hd, ram? E’ tutto da verificare al momento dell’uscita sul mercato.

        • Massimo Mazzini

          poi postare il link della ufficiale della intel

          • mikronimo

            cercata con google… ora non ho il link sottomano.

    • Grigio

      sí, dovrebbe essere una sorta di evoluzione di quello che ho io
      http://grigio.org/my_120_mini_itx_ubuntu_linux_12_04_home_server

  • Jackladen

    può darsi che mi rimetterò alla prova con sabayon…..con entropy ho sempre incasinato tutto entro 2 ore dall’installazione…..chissà se rigo riuscira a sopportarmi

    • Jack O’Malley

      Alcuni anni fa l’ho provata un paio di volte, 2 ore no, ma dopo un paio di aggiornamenti andava tutto a ramengo anche a me.
      P.s.: sto scaricando la versione Gnome da provare sul fisso.

      • Jack O’Malley

        Installata ieri e sembra tutto ok, Equo non è proprio una scheggia (paragonato a Pacman) ma se il tutto rimane stabile la lascio al posto di Ubuntu.

        @ Roberto: Continua pure con le guide, per me saranno utili 🙂
        A proposito, come si installa il flash player?

        Risolto, a volte basta un poco di Google…. 🙂

        • Marco

          equo search flash
          sudo equo i
          😀
          Comunque consiglio ad ogni upgrade settimanale di fare tutta la trafila
          sudo equo up
          sudo equo i equo
          sudo equo u
          sudo equo conf update
          sudo equo deptest
          sudo equo libtest
          sudo equo cleanup
          si dovrebbero ridurre di molto le rotture.

          • Jack O’Malley

            Grazie mille, con “sudo equo i equo” ho iniziato a capirci qualcosa.
            Ma tu Sabayon la usi e basta o c’hai le mani in pasta?
            🙂 (-:

          • Marco

            No l’ho solo provato qualche settimana prima di installarlo sul pc di vari amici per vedere con cosa avrei avuto a che fare.
            Sul pc da lavoro son per qualcosa di piu’ stabile, mentre sul pc di casa ho arch da ormai 7 anni, non ho voglia di formattare per metterlo, anche se ammetto e’ una ottima distro.

  • muradreis

    Sempre un’eccellente distro. Peccato che ci vorrebbe un gran lavoro per snellirla, è una divora RAM pazzesca, dai suoi esordi ad oggi. Impossibile usarla su pc datati, le prime versioni di unity sarebbero più reattive

  • telperone

    Ma da una distro che si chiama zabaione che quazzo vi aspettate??

  • osimostation

    Ottima distro!!! (del resto… con l’avatar che mi ritrovo 😀 )
    Avanti così Roberto!

    • cippalippa

      miniatura col logo davvero originale! sarebbe da proporre allo sviluppatore Lxnay x metterla nel desktop oppre all’avvio della distro allo zabaione:)

      • osimostation

        Non so se LOL… comunque Lxnay l’ha sicuramente già vista in passato in qualche scambio di tweet.
        Temevo mi picchiasse ma ancora non l’ha fatto… 😉

        • cippalippa

          mah.. forse e’ solo questione di tempo, magari aspetta l’occasione giusta xD

No more articles