Da PayPal arriva il supporto per pagare nei negozi fisici utilizzando il nostro smartphone, il bancomat è pronto ad andare in pensione?

PayPal per Android
PayPal è uno dei più famosi e utilizzati servizi di pagamento online grazie al quale possiamo effettuare pagamenti in store online senza che il nostro venditore conosca informazioni sulla nostra carta di credito.
Il successo di PayPal (attualmente il servizio conta oltre 132 milioni di utenti) ha portato molte novità compresa una propria carta di credito prepagata (in Italia gestita da Lottomatica) che ci consente quindi di fare acquisti in sicurezza nei più diffusi store online.
Grazie all’applicazione mobile è possibile accedere al nostro account PayPal da smartphone o tablet, dagli ultimi aggiornamenti inoltre è possibile utilizzare il nostro dispositivo mobile anche per usare sconti e perfino pagare nei negozi fisici.

La nuova applicazione mobile di PayPal per Android e Apple iOS include nuove funzionalità che vanno a creare un vero e proprio portafoglio digitale mobile con la possibilità di utilizzare sconti, o pagare direttamente nei negozi convenzionati.
Attraverso la nuova applicazione PayPal potremo quindi effettuare pagamenti in negozi convenzionati utilizzando il nostro device Android o Apple utilizzando quindi il nostro conto PayPal collegato ad una carta di credito, conto bancario ecc.
Per attivare la nuova funzionalità di pagamento con PayPal nei negozi fisici dovremo richiede il codice PIN con in quale potremo sbloccare il portafoglio ed effettuare pagamenti con il nostro device tramite un POS abilitato.

Con la nuova APP per PayPal potremo anche ricevere sconti su negozi vicino alla nostra posizione ed utilizzarli grazie proprio al nostro device che includerà il codice di sconto inviato.
Un’innovazione che potrebbe ben presto mandare in pensione il buon vecchio bancomat consentendoci quindi di utilizzare il nostro device per fare acquisti in sicurezza.

Home PayPal

  • Antonio G. Perrotti

    ecco una cosa che non userò mai.

  • EnricoD

    co tutte le falle di sicurezza che c ha android non la userei mai…

  • fedefigo92

    Ma se i negozianti si lamentano se paghi con carta di credito che gli prende l’1% figurati che diranno con paypal che gli prende il 4%….in italia non arrriverà mai

    • XfceEvangelist

      PayPal è un’altra ditturatura!! E mi chiedo come sia possibile che non ci siano alternative quando bisogna pagare on line o anche fare solo donazioni.

  • mikronimo

    Mi associo a Enrico Cid e A. G. Perrotti: pur essendo un metodo comodo, il rischio sicurezza (fino a prova contraria) è troppo alto; un conto il rischio di farsi fregare i dati personali, ma quelli bancari sono altra cosa e ben più grave… poi magari si scopre che la sicurezza dell’app è nettamente superiore a quella di androidi in generale, ma resto in attesa che questa possibilità venga assolutamente dimostrata.

  • Gianluca

    mi dispiace ma se parlate così è perchè non conoscete le leggi che regolano uno strumento di pagamento come paypal. studiate prima di parlare. se vi rubano anche un solo cent dl vostro account Paypal riavrete tutto in meno di una settimana lavorativa mentre in banca possono passare anche 3 mesi. sono utente paypal da anni e quando lo scorso anno una rivista a cui mi ero abbonato ha tacitamente rinnovato l’abbonamento scalandomi 134 euro dal conto paypal, in seguito a mia segnalazione e nell’arco di 3gg lavorativi ho riavuto tutto senza che la rivista in questione potesse obiettare nulla. se questa non è protezione del consumatore!

    • Sono perfettamente d’accordo.

      Pure io uso PayPal da anni e mai una delusione, specialmente quando i clienti mi pagavano i lavori con carta di credito sul mio sito aziendale.

      Quel 3% che si trattengono sulle commissioni in fondo non è molto contando che si fa fronte a numerose operazioni e ad un servizio di portata internazionale.

No more articles