Il developer openSUSE hanno annunciato che la prossima release 13.1 avrà il supporto a lungo termine Evergreen. Ecco tutte le novità previste per openSUSE 13.1 LTS – Evergreen.

openSUSE 13.1 Evergreen
Il team openSUSE sta terminando i lavori per la prossima release 13.1 che dovrebbe approdare martedì 19 novembre 2013. Tra le novità previste per la prossima openSUSE 13.1 troviamo anche il supporto a lungo termine indicato come Evergreen passando quindi dai “classici” 18 mesi ai 30. La scelta di fornire un supporto a lungo termine per la prossima versione 13.1 è dovuta per il semplice fatto che la precedente Evergreen 11.2 termina il supporto proprio in concomitanza con il rilascio della nuova release. Gli utenti di openSUSE 11.2 potranno quindi aggiornare la propria distribuzione alla nuova versione 13.1 cosi da ricevere il supporto per altri 30 mesi.

openSUSE 13.1 Evergreen oltre a disporre di supporto a lungo termine includerà diverse migliorie per YaST riscritto in Ruby, per gli ambienti desktop avremo di default KDE 4.11.x e il nuovo Gnome 3.10 basati sul nuovo Kernel 3.11 il quale include diverse ottimizzazioni anche per il filesystem Btrfs migliorando anche il supporto / gestione di Snapper.
Per l’ambiente desktop KDE 4.11 troviamo anche diverse ottimizzazioni sviluppate dal team KLyDE progetto che punta a rendere KDE sempre più performante e reattivo.

Tra i vari aggiornamenti troviamo anche ModemManager 1.0.0, hyper-v 4->5, scons 2.3.0 e la nuova suite per l’ufficio open source LibreOffice 4.1.x.
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale del supporto a lungo a termine previsto per openSUSE 13.1.

No more articles