Oggi parliamo di… quale distribuzione Linux consigliare per nuovi utenti

187
128
Oggi vedremo quale sia, secondo i nostri lettori, la distribuzione da consigliare a nuovi utenti che si avvicinano per la prima volta a Linux. Meglio Ubuntu oppure una derivata? ed inoltre quale ambiente desktop consigliare?

Oggi parliamo di... Linux e quale distribuzione consigliare per nuovi utenti
Di recente abbiamo visto come il comune di Monaco abbia scelto Ubuntu 12.04 Precise LTS come distribuzione consigliata per gli utenti che attualmente utilizzano ancora Microsoft Windows XP,  decisione in parte saggia visto il supporto per 5 anni e la presenza della suite per l’ufficio LibreOffice anche se per utenti con pc datati c’è il rischio di trovarsi un sistema operativo molto lento oltre ad avere difficoltà nell’ambientarsi con il nuovo ambiente desktop Unity.
Fino all’arrivo di Unity come ambiente desktop di default, Ubuntu era sicuramente una delle distribuzioni Linux da consigliare ai nuovi utenti, facile da installare e configurare e soprattutto molto leggera ottima quindi anche per pc non recenti, netbook ecc. L’arrivo di Unity ha portato un cambio radicale rendendo la distribuzione più moderna basata sul Dash la nuova “lavagna” intelligente che potrebbe portare diverse difficoltà a nuovi utenti che arrivano da Microsoft Windows.

Molti utenti hanno indicato come Xubuntu un’ottima distribuzione da consigliare per nuovi utenti, l’ambiente desktop oltre ad essere leggero è molto personalizzabile risulta più intuitivo di Unity vista anche la presenza del pannello con tanto di collegamenti delle finestre ecc.
Xubuntu / XFCE ci consente di avere le stesse funzionalità di Ubuntu compreso Ubuntu Software Center con il quale possiamo acquistare anche giochi ed applicazioni a pagamento. Da notare inoltre che la versione 12.04 Precise di Xubuntu dispone di supporto a lungo termine ottima per gli utenti ed aziende che amano avere principalmente un sistema operativo stabile senza dover effettuare aggiornamenti di versione ogni 6/9 mesi.

Alternativa a Ubuntu / Xubuntu troviamo Linux Mint distribuzione tra le più indicate per chi si avvicina a Linux. Linux Mint è una distribuzione in grado di coniugare la facilità d’installazione e configurazione con un’ambiente desktop semplice e moderno come Cinnamon, dotato di svariate personalizzazioni, effetti ecc. Dispone di un’ottimo supporto (come per Ubuntu anche Linux Mint dispone di una versione LTS) e di un’ottima community, le applicazioni inoltre sono le stesse di Ubuntu, il nuovo utente avrà quindi a disposizione molti software e giochi compreso la piattaforma Steam.

Queste sono le tre principali distribuzioni Linux da consigliare ai nuovi utenti, alcuni lettori si sono avvicinati al sistema operativo libero anche con Debian, openSUSE, Fedora, Mandriva, Mageia e PcLinuxOS distribuzioni che sicuramente sono facili da installare e configurare.
Molto spesso la prima distribuzione che si prova non sarà l’unica, una volta che l’utente comincia a conoscere il mondo Linux ama testare / provare nuove distribuzioni prima di utilizzare quella che fa al caso proprio.

A parte le vostre preferenze, secondo voi quale è la migliore distribuzione Linux da consigliare a nuovi utenti?