Le novità del nuovo Lubuntu 13.10 Saucy

36
84
Vi presentiamo le principali novità approdate in Lubuntu 13.10 Saucy, una delle derivate Ubuntu più apprezzate dalla comunità Linux.

Lubuntu 13.10 Saucy - Installer
Lubuntu è una derivata ufficiale di Ubuntu molto utilizzata sia da parte di utenti che sviluppatori. Caratteristica principale di Lubuntu è l’ambiente desktop LXDE che grazie anche al window manager Openbox ci consente di aver un completo sistema operativo che richiede pochissime risorse.
Gli sviluppatori Lubuntu in questi anni hanno lavorato molto per rendere LXDE non solo leggero ma anche bello da vedere grazie ad un tema e set d’icone dedicato oltre all’integrazione di svariati tool dedicati compreso anche Lubuntu Software Center una versione leggera di Ubuntu Software Center.
Con Lubuntu 13.10 Saucy gli sviluppatori del progetto hanno introdotto diverse novità oltre a svariati aggiornamenti arrivati sia da Ubuntu che dallo sviluppo dell’ambiente desktop LXDE e window manager Openbox.

Lubuntu 13.10 Saucy imposta di default ZRam importante modulo presente nel Kernel Linux il quale migliora la gestione della memoria RAM comprimendo dei blocchi memoria per evitare il paging del disco. Le migliorie di ZRam si noteranno soprattutto in sistemi con poche risorse disponibili, da notare inoltre che il modulo sarà attivo di default con Linux 3.12 quindi a breve anche le altre derivate di Ubuntu avranno ZRam attivo di default.

Altra importante novità approdata di default in Lubuntu 13.10 Saucy è Mozilla Firefox come browser di default al posto di Chromium. La scelta di portare Mozilla Firefox di default in Lubuntu arriva dopo diverse discussioni a riguardo, il motivo principale è soprattutto il consumo di risorse ormai simile a quello del browser open source di Google oltre ad includere il supporto per PowerPc.

Firefox in Lubuntu avrà anche un’ottima integrazione con Lxde grazie a nuove migliorie al tema di default rivisitato per offrire un miglior supporto per applicazioni GTK+3 e Qt.
Il nuovo tema di Lubuntu include alcune correzioni al pannello, rivisitati anche i pulsanti delle finestre nel tema Openbox ora di 1px più grandi per un miglior utilizzo soprattutto in netbook o pc con schermi di dimensioni ridotte. Novità anche per il set d’icone BOX,  il nuovo aggiornamento inserisce nuove icone per applicazioni Gnome, rivisitate anche le icone dedicate alle cartelle ora con un look più moderno.

Lubuntu 13.10 Saucy aggiorna anche Openbox alla versione 0.5.2 che aggiunge il supporto per le icone SVG oltre a migliorare il supporto per sistemi multi-monitor consentendo alle varie applicazioni di poter regolare la dimensione della finestra e la scelta del monitor senza dover forzare la posizione.
Grazie al nuovo Openbox potremo affiancare le finestre in stile Aero Snap il tutto da scorciatoie da tastiera, per arrivare questa funzionalità in Lubuntu 13.10 Saucy dovremo consultare questa guida.

In Lubuntu 13.10 Saucy troviamo rimosso XScreensaver, la gestione del blocco schermo / lock screen nella nuova release si baserà su LightDM cosi da migliorare l’integrazione del display manager in LXDE oltre a ridurre anche i consumi di risorse.

Come per Ubuntu, anche in Lubuntu 13.10 Saucy troviamo il nuovo Kernel 3.11.x importante aggiornamento che migliora il file system ext4 e btrfs (disponibile durante l’installazione) e include nuove ottimizzazioni per Cpu e schede grafiche AMD. Gli sviluppatori Lubuntu hanno lavorato molto anche per la versione ARM 13.10 Saucy candidandosi come una delle migliori distribuzioni per single board ARM.

Ecco alcuni screen del nuovo Lubuntu 13.10 Saucy

Lubuntu 13.10 Saucy
Lubuntu 13.10 Saucy
Lubuntu 13.10 Saucy - Lubuntu Software Center
Lubuntu 13.10 Saucy – Lubuntu Software Center
Lubuntu 13.10 Saucy - file manager PCManFM
Lubuntu 13.10 Saucy – file manager PCManFM
Lubuntu 13.10 Saucy - Mozilla Firefox
Lubuntu 13.10 Saucy – Mozilla Firefox
Queste sono le principali novità include in Lubuntu 13.10 Saucy, potete segnalaci i vostri pareri semplicemente commentando questo articolo.

Home Lubuntu