Vi presentiamo le principali novità approdate in Lubuntu 13.10 Saucy, una delle derivate Ubuntu più apprezzate dalla comunità Linux.

Lubuntu 13.10 Saucy - Installer
Lubuntu è una derivata ufficiale di Ubuntu molto utilizzata sia da parte di utenti che sviluppatori. Caratteristica principale di Lubuntu è l’ambiente desktop LXDE che grazie anche al window manager Openbox ci consente di aver un completo sistema operativo che richiede pochissime risorse.
Gli sviluppatori Lubuntu in questi anni hanno lavorato molto per rendere LXDE non solo leggero ma anche bello da vedere grazie ad un tema e set d’icone dedicato oltre all’integrazione di svariati tool dedicati compreso anche Lubuntu Software Center una versione leggera di Ubuntu Software Center.
Con Lubuntu 13.10 Saucy gli sviluppatori del progetto hanno introdotto diverse novità oltre a svariati aggiornamenti arrivati sia da Ubuntu che dallo sviluppo dell’ambiente desktop LXDE e window manager Openbox.

Lubuntu 13.10 Saucy imposta di default ZRam importante modulo presente nel Kernel Linux il quale migliora la gestione della memoria RAM comprimendo dei blocchi memoria per evitare il paging del disco. Le migliorie di ZRam si noteranno soprattutto in sistemi con poche risorse disponibili, da notare inoltre che il modulo sarà attivo di default con Linux 3.12 quindi a breve anche le altre derivate di Ubuntu avranno ZRam attivo di default.

Altra importante novità approdata di default in Lubuntu 13.10 Saucy è Mozilla Firefox come browser di default al posto di Chromium. La scelta di portare Mozilla Firefox di default in Lubuntu arriva dopo diverse discussioni a riguardo, il motivo principale è soprattutto il consumo di risorse ormai simile a quello del browser open source di Google oltre ad includere il supporto per PowerPc.

Firefox in Lubuntu avrà anche un’ottima integrazione con Lxde grazie a nuove migliorie al tema di default rivisitato per offrire un miglior supporto per applicazioni GTK+3 e Qt.
Il nuovo tema di Lubuntu include alcune correzioni al pannello, rivisitati anche i pulsanti delle finestre nel tema Openbox ora di 1px più grandi per un miglior utilizzo soprattutto in netbook o pc con schermi di dimensioni ridotte. Novità anche per il set d’icone BOX,  il nuovo aggiornamento inserisce nuove icone per applicazioni Gnome, rivisitate anche le icone dedicate alle cartelle ora con un look più moderno.

Lubuntu 13.10 Saucy aggiorna anche Openbox alla versione 0.5.2 che aggiunge il supporto per le icone SVG oltre a migliorare il supporto per sistemi multi-monitor consentendo alle varie applicazioni di poter regolare la dimensione della finestra e la scelta del monitor senza dover forzare la posizione.
Grazie al nuovo Openbox potremo affiancare le finestre in stile Aero Snap il tutto da scorciatoie da tastiera, per arrivare questa funzionalità in Lubuntu 13.10 Saucy dovremo consultare questa guida.

In Lubuntu 13.10 Saucy troviamo rimosso XScreensaver, la gestione del blocco schermo / lock screen nella nuova release si baserà su LightDM cosi da migliorare l’integrazione del display manager in LXDE oltre a ridurre anche i consumi di risorse.

Come per Ubuntu, anche in Lubuntu 13.10 Saucy troviamo il nuovo Kernel 3.11.x importante aggiornamento che migliora il file system ext4 e btrfs (disponibile durante l’installazione) e include nuove ottimizzazioni per Cpu e schede grafiche AMD. Gli sviluppatori Lubuntu hanno lavorato molto anche per la versione ARM 13.10 Saucy candidandosi come una delle migliori distribuzioni per single board ARM.

Ecco alcuni screen del nuovo Lubuntu 13.10 Saucy

Lubuntu 13.10 Saucy
Lubuntu 13.10 Saucy
Lubuntu 13.10 Saucy - Lubuntu Software Center
Lubuntu 13.10 Saucy – Lubuntu Software Center
Lubuntu 13.10 Saucy - file manager PCManFM
Lubuntu 13.10 Saucy – file manager PCManFM
Lubuntu 13.10 Saucy - Mozilla Firefox
Lubuntu 13.10 Saucy – Mozilla Firefox
Queste sono le principali novità include in Lubuntu 13.10 Saucy, potete segnalaci i vostri pareri semplicemente commentando questo articolo.

Home Lubuntu

  • Jackladen

    senza dubbio è la migliore distribuzione con lxde…le ho provate tutte….ma ovviamente è un parere personale.
    comunque lo stile e la cura che hanno messo in lubuntu le altre distro se lo sognano….

    • enrico tognoni

      io mi trovo benissimo con ARCH + lxde. Tutti i vantaggi di arch e di lxde.
      :)!

      • Jackladen

        uso arch + kde da un annetto circa e come distribuzione la reputo la migliore ma…..secondo me ha bisogno di un desktop “completo” tipo kde, gnome,o al massimo xfce.
        il mio netbook non vale il lavoro iniziale di installare arch + lxde….
        e poi lxde vanilla ” è un po bruttino”
        certo….gusti e opinioni personali

        • $74736855

          ma è molto personalizzabile. il mio non è affatto “bruttino”, con una mezzoretta di lavoro.

          • $74736855

            non è Lubuntu, è Ubuntu netinstall+LXDE, tutto quello che mi serve in 882 pacchetti.

          • Antonio

            A me succede una cosa molto strana
            Installata regolarmente ma è come se fosse ‘a rilento’
            Mi spiego
            Quando clicco per uscire, passano minuti prima che mi appaia il menu di EXIT con le varie opzioni
            E nonostante mi colleghi ad Internet con ampio segnale, la navigazione è LENTISSIMA
            Non lo so, come se fosse tutto rallentato …
            Stranissimo !
            Secondo voi ?

          • lupo manaro

            ma non ti viene l’esaurimento con questo sfondo?

          • $74736855

            ne ho di peggio ;D comunque il tema e tutto il resto non sono mica brutti, dai…

          • Jackladen

            lo so…..ma faccio parte della schiera dei pigri…..non mi metto a cambiare sfondo, icone, pannelli ecc…..lo ammetto, colpa mia,tengo sempre le distro “come uscite di fabbrica”…..

  • Massimiliano

    Concordo sotto LXDE la migliore è Lubuntu, anche se non mi ha mai preso molto.

  • EnricoD

    è la mio distro preferita

  • Angelo Giovanni Giudice

    “Le migliorie di ZRam si noteranno soprattutto in sistemi con poche risorse disponibili, da notare inoltre che il modulo sarà attivo di default con Linux 3.12 quindi a breve anche le altre derivate di Ubuntu avranno ZRam attivo di default.”

    Quindi stai dicendo che la famiglia Ubuntu 13.10 Saucy avrà il kernel 3.12 di default all’uscita?

    • no ubuntu 13.10 saucy avrà il kernel 3.11 dato che il 3.12 ad ottobre sarà ancora in fase di sviluppo
      ubuntu 14.04 lts avrà il 3.12 con zram di default

      • Angelo Giovanni Giudice

        Bè da com’era scritto sembrava una cosa di pochi giorni…
        Quindi questo “a breve” significa “tra 7 mesi”

  • Il fiore all’occhiello di Lubuntu sarà quando uscirà la versione 14.04 LTS e durerà ben 5 anni, ideale non solo per qualsiasi PC anche datato ma per quei clienti che sono molto pigri ad aggiornare.

  • mscanfe

    Apprezzo molto Lubuntu tanto che lo uso sul netbook, ma non capisco come mai ho sempre l’impressione che il desktop sia sfuocato.
    Altra cosa che mi appare non ben definita sono le icone delle cartelle.
    Sarà forse solo una mia sensazione…
    Comunque appena esce la 13.10 aggiorno

    • MoMy

      Premetto che Lubuntu non lo conosco (salvo qualche installazione e prova). In Arch ho avuto lo stesso problema che ho risolto giocherellado con la visualizzazione dei caratteri abilitando l’ anti-aliasing e hinting sottile.
      Bye^^

      • $74736855

        io installo LXDE su Ubuntu Minimal, e ho notato che (su LXDE in genere) i fonts di default sono settati con hinting pieno e senza antialiasing.

        • MoMy

          Non usandola non so dire. Comunque anche il font fa la sua parte. Nel mio caso, dopo una neo installazione, devo sempre sistemare quei valori per non avere le icone sfocate e cercare il giusto font, altrimenti le lettere tendono a sovrapporsi l’ una all’ altra oltre a vederle con uno strano barlume che le circonda.

          • $74736855

            i font sono una parte fondamentale di qualsiasi DE. se non li vedo ben definiti, piallo tutto e provo qualcos’altro.

    • EnricoD

      Disattiva l’antialias

  • rodrigo

    domanda forse ot
    tra xubuntu e lubuntu chi scegliereste e perchè?

    • MastroAttilio87

      Sceglierei xubuntu, ma sono entrambi validissimi… diciamo che io lubuntu lo metterei su un pc che ha un hardware vecchissimo e che a stento si mantiene in piedi, xubuntu è altrettanto leggero, veloce e più completo ma se vuoi ancora più leggerezza (che xubuntu ha già di per sè) e hai un hardware molto datato allora vada per lubuntu. Ma in ogni caso ti consiglio di provare entrambi per vedere quale si adatta meglio alle tue esigenze perchè magari può capitare che ti piace più xfce di lxde o viceversa… è un fatto individuale 😉

      • pi3tr0

        fino a 1/2 gb di ram lubuntu
        oltre xubuntu

    • EnricoD

      Io ho scelto lubuntu, per il netbook, per resuscitarlo, poi lo scelgo perché ha una grafica accattivante, molto oersonalizzabile e per la leggerezza… Anche xubuntu è ottimo, ha qualcosa in più, è più semplice da configurare e se cerchi un’esperienza un pochino più completa allora opterei per xubuntu…

    • acid

      con lubuntu in 15 minuti netti hai un desktop classico completo, stabile, compatibile (quanto ubuntu), e leggero all’inverosimile.

      In 15-20 minuti installi il software che ti serve e personalizzi tutto, anche se ho un i5 con ssd torno sempre a Lubuntu

  • mag1

    Uso LXLE 12.04 una derivata LTS che mi garantisce aggiornamenti fino al 2017, ora ho 12.04.3, su un pc del 2003 con AMD Athlon 2500 xp e ci gira bene! Unico problema non mi carica shockwawe né su firefox né su chorome, ho fatto vari tentativi ma non ho voglia di reinstallare.
    Comunque sia LXLE che la LTS di Lubuntu, quando uscirà, le consiglio vivamente a chi non vuole cambiare aspetto del DE ogni pochi mesi perché il problema non è la pigrizia degli utenti ad aggiornare la distribuzione quanto l’inutilità di cambiare l’aspetto ogni 6/9/18 mesi quando contano molto di più i miglioramenti in stabilità e sicurezza

    • ge+

      è per questo che mi sto orientando verso delle rolling e semi-rolling ( Manjaro e Antergos per ora).
      Senza contare che se reinstalli devi in alcuni casi reimpostare alcune personalizzazioni fatte in precedenza

      Devo dire che però Lubuntu mi tenta molto, visto che ne sento parlare sempre e solo bene!

  • enrico tognoni

    Il discorso che il team lxde e qt-razor si sono fusi, ha portato ad un risultato già effettivo, o si parla di tempi lunghi?
    ciao e grazie

  • Andrea

    Tutti che dicono che Lubuntu sia ottimo su computer poco potenti, ma io ho installato sul mio pc di casa la versione a 64 bit di lubuntu su un I7 e 8GB di ram. E va che è un proiettile 🙂

    • tomberry

      Se una cosa è ottima su hardware datato, a maggior ragione deve essere ottima pure su hardware moderno 😉

  • francesco qci

    come faccio l’aggiornamento di versione? grazie

  • francesco qci

    Grazie 😉

  • Giampiero

    Come faccio a impostare le preferenze del salvaschermo? Non trovo più l’icona sotto il menù “Preferenze”

  • Umbo

    Salve, ho un vecchio pc di un amico con Athlon XP e 512mb di ram, faccio partire il cd di installazione di lubuntu 13.10 e, dopo un pò, mi si presenta una schermata corrotta a colori impossibile da leggere a video e non posso andare avanti, cosa posso fare? Grazie

No more articles