Sony sempre più vicina all’open source e Linux. Dopo aver rilasciato la nuova PS4 basata su FreeBSD 9 l’azienda nipponica ha presentato al Sony Computer Entertainment Developer Network il nuovo motore grafico open source PhyreEngine che porterà nuovi game anche in Linux.

Tra le principali caratteristiche della nuova PS4 troviamo un un potente processore AMD64 Jaguar Octa x86-64 e soprattutto un sistema operativo basato su FreeBSD 9 indicando quindi che i futuri giochi su baseranno su OpenGL offrendo agli sviluppatori di game un semplice porting da Sony PS4 a Linux.
A quanto pare Sony sta cercando d’incentivare lo sviluppo di nuovi giochi multi-piattaforma che possano offrire anche un’ottimo supporto per Linux, sistema operativo che grazie a Valve sta portando molte migliorie grafiche riguardanti sia i driver che OpenGL.
Lo scorso 25 Luglio, Sony ha presentato a Roma la prima Playstation Italia Developers Conference la quale punta di far avvicinare nuovi sviluppatori indipendenti per la produzione di nuovi giochi dedicati alle varie console prodotte da Sony.

Inoltre Sony ha presentato alcune migliorie riguardanti il progetto DevNET una rete dedicata agli sviluppatori per discutere sui vari giochi in fase di sviluppo e il nuovo motore grafico open source PhyreEngine.
PhyreEngine è un nuovo motore grafico “open” interamente sviluppato da Sony e principalmente ottimizzato per le proprie piattaforme in grado di sviluppare e supportare nuovi giochi in qualsiasi formato tra questi anche Pc (Linux, Windows e Mac) e perfino Xbox. Dispone di svariati strumenti che faciliteranno lo sviluppo e mantenimento di nuovi giochi  e il porting in vari e piattaforme compreso Linux. Tra i primi titoli sviluppati con il nuovo motore grafico PhyreEngine troviamo Journey e Flower, game già molto apprezzati e criticati dai principali portali del settore.

Grazie a Sony sono in arrivo molti nuovi giochi in Linux che vanno ad aggiungersi ai tanti titoli in fase di sviluppo per Steam for Linux. 😀

No more articles