I developer Canonical hanno rilasciato il terzo aggiornamento di mantenimento dedicato ad Ubuntu 12.04.3 LTS Precise, l’aggiornamento è disponibile anche per le derivate ufficiali.

Ubuntu 12.04.3 Precise LTS
Canonical ha rilasciato in queste ore la nuova Ubuntu 12.04.3 LTS (supporto a lungo termine) per Desktop, Server, Cloud e Core, così come le altre derivate ufficiali. Come per i precedenti aggiornamenti , Ubuntu 12.04.3 include aggiornamenti di sicurezza e di mantenimento rilasciati fino a pochi giorni fa cosi da poter offrire all’utente una distribuzione già aggiornata post installazione.
Ricordiamo che Ubuntu 12.04 Precise è una distribuzione che sarà supportata per cinque anni (fino ad aprile 2017) ottima per l’utente che non vuole aggiornare una nuova versione ogni 6 mesi, per l’azienda o per i server.

Ubuntu 12.04.3 Precise LTS include aggiornamenti di sicurezza e mantenimento tra questi troviamo il kernel 3.2.0.52.62, X stack per nuove installazioni per architetture X86. Come al solito, questo rilascio include alcuni aggiornamenti di applicazioni come ad esempio il browser Firefox aggiornato alla versione 23 e chromium alla nuova versione 28, VLC aggiornato alla versione 2.0.8, flashplugin-installer 11.2.202.280 ecc oltre ad aggiornamenti per il supporto d’installazione.

Oltre a Ubuntu 12.04 LTS, la nuova versione è disponibile ancher per Kubuntu, Edubuntu, Xubuntu, Mythbuntu e Ubuntu Studio. Il prossimo aggiornamento per Ubuntu 12.04 è previsto per il 24 gennaio 2014 quando sarà disponibile Ubuntu 12.04.4 ultimo rilascio prima di Ubuntu 14.04 LTS il cui rilascio è previsto per il 25 Aprile 2014.
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale del nuovo Ubuntu 12.04.3 Precise LTS.
Per scaricare Ubuntu 12.04.3 Precise LTS basta collegarci alla pagina ufficiale di Ubuntu o delle derivate ufficiali.

Home Ubuntu

  • Ilgard

    La versione del kernel è la 3.8, non la 3.2.

    • premetto che è da un bel po che non lo installo comunque dal portale package ubuntu mi da la versione 3.2 e non la 3.8 http://packages.ubuntu.com/precise/linux

      • Emanuele Cavallaro

        Ubuntu 12.04.1 3.2 , 12.04.2 3.5 e la 12.04.3 3.8 e la 12.04.04 avrà il kernel di saucy. Se parti da 12.04.1 con gli aggiornamenti arrivi alla 12.04.3 con il kernel 3.2 e xorg stock, ma puoi aggiornare a kernel 3.8 e xorg di raring

        • non centra niente l’aggiornamento di mantenimento la versione del kernel della distribuzione stabile attuale dato che di norma usano il kernel lts ma nella 12.04 ci sono i famosi problemi con uefi per questo motivo si aggiorna il kernel (ti ricordo che ubuntu non aggiorna ma mantiene la stessa versione per tutto il supporto altrimenti sarebbe semi rolling)

          • matteo

            però guarda che ha ragione emanuele. le varie iso contengono rispettivamente il 3.2, poi il 3.5, poi il 3.8. Il modo migliore per tenere il kernel 3.2 è quello di installarsi la 12.04.1 e poi aggiornare il sistema. Altrimenti installare la 12.04.3 e poi installare il kernel 3.2 (che si trova nei repo ufficiali) e poi disinstallare il kernel 3.8.

            Viceversa, è possibile installare il kenrel 3.5 o 3.8 se si sta utilizzando il 3.2, si trovano entrambi nei repo ufficiali, senza dovere fare chissà quali “smanettamenti”.

            In pratica gli sviluppatori di Precise Pangolin si stanno facendo un mazzo gigantesco per garantire tre kernel parallelamente mantenuti in sicurezza mediante i soliti aggiornamenti e bugfix. tanta roba… Questa 12.04 è molto vicina a essere semi-rolling o come diavolo volete chiamarla. Tiene sempre aggiornati kernel, driver grafici, flash player, browser all’ultima versione disponibile (ovviamente ci vuole un po’ di tempo perchè vengano inseriti nei repo)

          • Emanuele Cavallaro

            Se vuoi passare da kernel a un’altro devi aggiornare pure xrg come spiegano sul wiki:
            https://wiki.ubuntu.com/Kernel/LTSEnablementStack

          • Antonio G. Perrotti

            boh. io ho il kernel lts raring (su precise) e xorg 1.11, nessun problema.

          • millalino

            io ho il kernel 3.9.3 pf su mint 13 (precise 12.04) e nessun problema.

          • Emanuele Cavallaro

            Ok ma non è testano ne supportato:

            We only intend to support enablement stack package combinations in 12.04 which are derived from the same release, eg. the 12.10 X.org must be used in conjunction with the 12.10 kernel and vice versa. Intermixing a 12.10 enablement kernel with the 12.04 X.org stack or a 12.10 enablement X.org stack with a 12.04 kernel will not be officially tested nor supported.

          • Antonio G. Perrotti

            rimesso il 3.2xxx, il 3.5 scalda di più.

          • Marco

            Veramente questa è un’altra baggianata in stile Canonical; un LTS che “dovrebbe” essere orientata alla stabilità. al lungo supporto ecc., dovrebbe conservare pacchetti vecchi, ma stabili, se ad ogni nuova Point Release mettono il kernel e xorg delle versioni successive. non LTS e appurato che sono più instabili diventa solo un gran casino. Ad esempio io avevo la 12.04 da quando era uscita, mi è capitato di reinstallare con la nuova iso aggiornata con il kernel della 12.10 e ho avuto gli stessi problemi, appunto della 12.10 (inusabile): spegnimento lentissimo, crash di xorg ecc. Va bene aggiornare browser e player multimediali, ma mettere proprio i pacchetti più “critici” del sistema, il kernek che è il “cuore” e il server video, prendendoli da versioni semestrali instabili è proprio una presa in giro alla stabilità, altro che compatibilità con Uefi. Prendano una decisione: o prodotti stabili o rolling, così aumentano solo i problemini…

          • matteo

            guarda che puoi benissimo reinstallare i pacchetti “vecchi e stabili”, non li hanno mica fatti sparire, magari non sono installati di default ma li trovi nei repo ufficiali. inoltre quello che per te è un problema per un altro può essere un vantaggio. vogliono tenere sempre aggiornata la lts in modo tale che anche su macchine recente tutto l’hardware venga riconosciuto bene. ad esempio sul mio portatile non ho mai potuto installare la 10.04 tanto esaltata, perchè il kernel era troppo vecchio, avessero fatto per la 10.04 la stessa cosa che stanno facendo ora con la 12.04, magari ci avrei fatto un pensierino.

          • Marco

            Lo so che si possono installare i pacchetti più vecchi, secondo me non ha senso dover “retrocedere” certi pacchetti quando una LTS dovrebbe essere incentrata sulla stabilità con SOLO aggiornamenti di sicurezza e niente versioni nuove di programmi. Come Debian, dove anche le iso aggiornate contengo lo stesso numero di versione del kernel, xorg ecc. poi ognuno i suoi gusti…

          • Jacopo Ben Quatrini

            Ma passare a Debian stable per avere la massima stabilità ?

          • Marco

            Infatti è da un pezzo che sono su Debian 7 Wheezy…

          • Jacopo Ben Quatrini

            Appunto , no problem 😉

          • loki

            non è una baggianata, serve per non rendere una release supportata per 5 anni inutilizzabile sui pc più recenti.
            la cosa veramente importante è che se tu installi la 12.04 o la 12.04.1, ti viene installato il kernel 3.2 e i normali aggiornamenti NON ti installano versioni più recenti di kernel e xorg, continui con quello che già hai. questo perché logicamente se quello che hai ti sta funzionando, non c’è ragione di passare a un’altra versione.
            altro che baggianata, a me sembra una scelta piuttosto geniale.

          • varennikov

            Io credo che sia stato un errore ridurre il supporto delle semestrali a solo 9 mesi: è per questo che gli utenti spesso aggiornano il kernel delle LTS (che non è mai operazione priva di rischi).

          • varennikov

            Concordo, per fortuna vale solo per Ubuntu. Io ho installato Kubuntu 12.04.3 e conserva il kernel LTS 3.2.X (con i soli aggiornamenti di sicurezza e aggiornamenti del browser).

      • Dario · 753 a.C. .

        Roberto quando io avevo provato la 12.04.2 ubuntu aveva il kernel 3.5 (quindi a meno che non siano tornati indietro sarà il 3.5 o più ora).. mentre invece xubuntu 12.04.2 continuava ad avere il 3.2.. te lo dico perché le avevo provate 😉

      • Ilgard

        https://wiki.ubuntu.com/PrecisePangolin/ReleaseNotes/UbuntuDesktop#PrecisePangolin.2BAC8-ReleaseNotes.2BAC8-CommonInfrastructure.Ubuntu_Kernel_3.8
        Qui mi dice che di default c’è il kernel 3.8 e quando installai la 12.04.2 mi ritrovai con il kernel 3.5, quindi non penso che di default ora ci sia il 3.2.

    • Marco

      Se non si ha un pc con UEFI il meglio e’ installare dalla mini iso che ti permette di installare il kernel che vuoi, stock 3.2, quantal-lts 3.5 o raring-lts 3.8

      • Antonio G. Perrotti

        le mini iso si bloccano spesso, almeno quelle di precise. non so il motivo, forse il server in italia ha problemi.

  • sta faccenda inedita del kernel quantal o addirittura raring sulle LTS, la dice lunga su quanto LongTermSupport non significhi affatto stabilità, prima o poi dovremo mettercelo in testa

    • tomberry

      il kernel quantal o raring sulla lts va installato manualmente, di default resta il 3.2.x..

      • la point release 12.4.2 ha kernel 3.5. E’ la lts “old release” 12.4.1 ad avere il 3.2, tant’è vero che la mia Ati 2400, per via dello xorg aggiornato in quantal, non è più supportata dai catalyst, il cui supporto per la mia vecchia Ati arriva fino al kernel 3.4. Potrei fare al massimo un pericoloso downgrade dello xorg, ma non ci penso proprio

    • UbuntuWillRule

      Vengo fatti dei backport per supportare meglio il nuovo hardware. Non mi sembra una cattiva idea.

      • si per l’hw fresco è una buona cosa, ma uno magari si ritrova la scheda video fuori supporto proprietario, che per esempio sui portatili è micidiale per il surriscaldamento. Poi si può sempre installare una 12.04.1 e rimanere con il 3.2, e in effetti il problema non sussiste. Ma un rilascio intermedio che mi avanza kernel e xorg, francamente mi pare una cosa un po’ avventata, perché un ingnaro si scarica per la prima volta la iso dalla home di ubuntu, non certo dalla pagine “old release”

        • Leo75

          Trollata scarsa. Puoi fare di meglio.

          • si posso fare di meglio: posso continuare a usare gli open radeon su ubuntu (distro che utilizzo da 3 anni), visto che sulla 13.10 pare stiano migliorando sensibilmente

  • Valerio

    E’ possibile che ubuntu si sia ggiornato da solo? Facendo lsb_release -dc ottengo Description: Ubuntu 12.04.3 LTS ma non ho fatto nulla per aggiornarlo

    • Andrea

      Certo nulla di strano!

    • se sei partito installando dalla precise di aprile 2012, o dalla point release 12.04.1, gli aggiornamenti ti danno quello che hai scritto, ma sotto il cofano hai sempre il kernel 3.2.
      Dai uname -a

      • Andrea

        Se parli di kernel dovevi rispondere a me, comunque il comando mi da 3.5.0 -39

        • Quindi mantiene il kernel Quantal a quanto pare.

          ps: visto che parla di “aggiornare”, rispondevo a Valerio per dirgli che la versione di ubuntu avanza nella numerazione dei rilasci intermedi LTS, facendo i normali aggiornamenti software (sicurezza e bug fix), pur mantenendo lo stesso kernel…o almeno ho inteso in tal senso la sua domanda.

          • Andrea

            Ok, parlando di kernel mi sembrava più diretta a me. Ovvio gli aggiornamenti di “sistema” sono anche relativi all’avanzamento di versione che sono 4.

          • Valerio

            facendo uname -a mi da come kernel 3.8.7-030807 che avevo istallato di mio tempo fa (non mi ha mai dato problemi, anzi me ne ha risolti molto in termini di stabilità sul fisso e allora ho deciso di metterlo come kenrel anche sul portatile). Per cui non mi ha cambiato il kernel

          • Andrea

            Io preferisco mantenere quello di default con gli aggiornamenti di mantenimento, non riscontro particolari problemi, ho tutte le periferiche ok tranne l’impronta digitale e il telecomando IR che so essere un pò macchinosi da far andare…
            Per esempio installando la 13.04 con kernel successivo ho diversi problemi sulla scheda DVB-T e con nvidia, non mi funziona la sospensione e ogni tanto arrivano errori di sistema vari…

  • Andrea

    A me da 3.5.0-39 generic
    Ubuntu 12.04.3 LTS

    • tomberry

      Effettivamente sulla ubuntu desktop (con unity) c’è il kernel 3.5 di default, mentre sulle derivate e sull’installazione minimale il 3.2..

  • AleCutu

    In 12.04.3 è installato di default questo pacchetto http://packages.ubuntu.com/precise/linux-generic-lts-raring

    Il fatto che abbia un nome diverso non permette che chi abbia già installato la lts riceva l’aggiornamento. È possibile installarla manualmente senza problemi (sul wiki ci sono i due metapacchetti per linux ed xorg da installare). Io sul netbook credevo di avere un problema dovuto al kernel 3.2 con elementary os, ho aggiornato prima al kernel di raring e poi a quello di quantal dando solo due comandi da terminale, senza problemi perché essendo nei repo ufficiali non ci sono problemi con le dipendenze ed in più i pacchetti delle varie versioni si escludono mutualmente, non è un vero downgrade perché installarne un tipo rimuove quello installato precedentemente.

    Aggiorna l’articolo 🙂

  • Nico

    a me da 3.10.9-200…su Fedora 19! 😉

  • Anarky

    scusate, mi sono un po perso in tutti i commenti.

    io adesso ho il 12.04.2, se volessi aggiornare al .3, scarico la iso e rifaccio un installazione oppure basta aggiornare il kernel al 3.8?????

  • psychok9

    Quello che non capisco di questa versione stabile è perché non aggiornano il kernel in modo da supportare i pc nuovi o usciti poco prima dell’aprile 2012.
    Su un Sony Vaio nuovo neanche partiva (gpu radeon), partiva solo la 12.10 intermedia, mentre non partiva più la 13.04… Adesso ha messo su la 13.10 che ha altri problemi… perché ovviamente modificano anche il software che funziona… una persona che vorrebbe una versione stabile, ma con un nuovo pc, rimane fuori.

No more articles