Bary Kauler ha annunciato il rilascio della nuova Puppy Linux 5.7 release che include nuovi tool, aggiornamenti e migliorie varie che rendono ancora più completa la mini-distribuzione portable.

Puppy Linux 5.7 Precise
Puppy Precise è una distribuzione Linux dedicata principalmente all’utilizzo in modalità live-persistente avviandola dal boot in una “normale” pendrive leggera e funzionale con tanto di gestore dei pacchetti apt lo stesso utilizzato da Ubuntu nella versione LTS 12.04.  Con Puppy Precise potremo quindi installare facilmente le nostre applicazioni preferite attraverso un software center dedicato oppure da terminale utilizzando il classico comando sudo apt-get. Per gli utenti esperti Puppy Precise permette anche di creare gruppi di utenti, installare ambienti desktop, integrare PPA o repository di terze parti e molto altro ancora.
La nuova versione 5.7 di Puppy Linux Precise migliora il supporto per “vecchi” modem analogici dial-up che possiamo gestire e configurare grazie al tool WinModen inoltre troviamo corretti alcuni bug riguardanti il tool per gestire le connessioni WiFi e LAN. Introdotti di default alcuni tools per la gestione delle immagini compreso il nuovo PeasyGlue con il quale potremo unire due o più immagini.

Puppy Linux 5.7 viene rilasciato con Kernel 3.2.48 con driver 3rd party e parch per f2fs nella versione Retro dedicata ai pc dati mentre nella versione di default troviamo il nuovo Kernel 3.9.11 (PAE, i686).
Per maggiori informazioni sul nuovo Puppy Linux 5.7 Precise in questa pagina troverete le note di rilascio.

Home e Download Puppy Linux Precise

  • iClaud

    Solo a me ricorda lontanamente Windows XP Media Center Edition?

  • Isseba

    E’ fantastico, facile anche da italianizzare! 😀 PS per mettere chrome come posso fare?

    • scarichi il pacchetto deb di chrome e lo installi con sudo dpkg -i pacchetto.deb
      e poi dai
      sudo apt-get install -f
      per installare le dipendenze mancanti 😀

      • Isseba

        Giusto, che bischero che sono. Grazie mille. Complimenti per il sito :-). 🙂

        • db

          non c’è il pacchetto APT…
          trovi Chromium-28 nel repository ufficiale come pacchetto SFS

          • Isseba

            Alla fine ho risolto scaricando normalmente il deb per linux a 32 bit dal sito di google e poi facendo click automaticamente si è installato in un battibaleno

          • db

            il problema sono le dipendenze… pur installandolo dal repository loro, non si avviava per la mancanza di una libreria… la gestione del software rimane un grosso tallone d’achille per questa distro…

          • ok 1000 grazie 😀

            2013/8/2 Disqus

          • Sebastian Scimè

            Non so se può essere utile, per avviare chrome dal desktop ho modificato il file “naviga” presente sul Desktop (“browse” per chi ha puppy in lingua inglese) usando l’editor di testo in questo modo:

            da exec mozstart (e altra roba)
            in exec google-chrome (e altra roba)

            così uno lo avvia agilmente direttamente da desktop

          • db

            c’è una voce nel menu che permette di cambiare le applicazioni di default, ora non ce l’ho sotto mano…

  • db

    sudo apt-get ?!?
    non l’avete mai usato Puppy… vero?
    Puppylinux non è multiutente, si fa tutto come ‘root’ e non è presente il pacchetto apt.
    Hanno aggiunto gli utenti ‘spot’ e ‘fido’ ma ancora non funzionano…
    ho impostato Seamonkey per l’utente ‘spot’ e mi è scomparso 😀
    A mè piacciono i software minimali creati appositamente per Puppy.

  • Giuseppe53

    Come si fa a farlo diventare S.O. principale ? L’installazione fissa mi pare un poco complicata.

No more articles