Pigz è un’interessante tool grazie al quale potremo comprimere o decomprimere file di grandi dimensioni molto velocemente utilizzando tutti i core del nostro sistema in parallelo.

pigz in Ubuntu Linux
I file compressi ci consentono di ridurre, in alcuni casi anche drasticamente, le dimensioni di uno o più file risparmiando spazio nel nostro hard disk oltre a velocizzare eventuali download o upload.
Esistono molti tipi di file compresso dai più noti zip, rar , 7zip, tar.gz oltre ai “normali” pacchetti per deb, rpm ecc. Può capitare di trovare file di grandi dimensioni da decomprimere / estrarre o dover comprimere intere cartelle con file di grandi dimensioni, in questo caso il tempo per effettuare questa opzione dipende sia dal formato scelto e dal nostro sistema. Se abbiamo un processore multi-core (esempio dual o quad core) possiamo velocizzare la compressione od estrazione di un file grazie all’utile tool pigz.

pigz (Parallel Implementation of GZip) è un tool, open source presente nei repository delle principali distribuzioni Linux che ci consente di operare nei file compressi utilizzando più core durante la compressione o estrazione dei dati. Potremo quindi estrarre o creare file compressi di grandi dimensioni molto velocemente il tutto con molta facilità.

Unica nota negativa è il supporto “limitato”, difatti pigz estrae e comprime file nei formati Gzip, Bzip2 o 7z, non potremo quindi creare o decomprimere file RAR altri ancora. Inoltre pigz è un tool a riga di comando  le cui operazioni richiedono dimestichezza con il terminale, risulta quindi poco adatto per nuovi utenti.

Per installare pigz in Ubuntu, Debian e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install pigz
al termine dell’installazione potremo consultare tutte le varie opzioni e comandi digitando pigz –help da terminale oppure consultando la il manuale in pdf che possiamo scaricare da questo link.

Home pigz

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt