PenQ è un nuovo browser, basato su Mozilla Firefox, che contiene strumenti professionali per effettuare test di penetrazione in siti, server, reti ecc.

Linux permette di avere un’ottima stabilità e sicurezza sia da parte dei pc desktop che server o reti ecc. Nessun sistema è sicuro al 100% è possibile però aumentare il livello di sicurezza effettuando vari test attraverso varie applicazioni presenti di norma in distribuzioni Linux come BackTrack, Kali Linux, DEFT Linux ecc.
Tra i nuovi progetti dedicati alla sicurezza di reti, siti, server ecc troviamo il nuovo browser PenQ con caratteristiche davvero molto interessanti.
PenQ è un browser, open source basato su Mozilla Firefox, nel quale oltre ad includere un interfaccia grafica completamente rivisitata troviamo moltissimi plugin e strumenti dedicate a testare la vulnerabilità dei server, infrastrutture, reti, servizi web ecc.

L’idea del progetto PenQ è quella di fornire sia a professionisti che normali utenti un browser completo di strumenti per effettuare test di penetrazione oltre a fornire di un’ottimo supporto per qualsiasi tipologia d’utilizzo. Di default PenQ dispone di strumenti di sicurezza dedicati alla navigazione anonima, scansione di server web, spidering, fingerprinting, fuzzing, strumenti per effettuare ricerche avanzate in siti e servizi web, plugin per la creazione di analisi in tempo reale report e molto altro ancora. Il progetto PenQ dispone di utili strumenti che possono essere “vitali” per fornire una maggiore sicurezza in varie infrastrutture e piccole, medie o grandi aziende evitando cosi di utilizzare soluzioni proprietarie a pagamento abbattendo cosi i costi di gestione.

PenQ include inoltre varie guide per effettuare completi test in varie tipologie di server o reti in modo tale da poter essere utilizzato anche da utenti poco esperti.
Il nuovo browser PenQ è un progetto in fase di sviluppo, i developer hanno confermato che supporta Debian, Ubuntu, Linux Mint, BackBox, BackTrack e Kali ecc.

Dal sito ufficiale del progetto PenQ è possibile conoscere tutti gli strumenti inclusi nel browser oltre alla possibilità di scaricare l’installer che ci consentirà d’installare il browser nella nostra distribuzione.
Una volta scaricato l’installer basta spostarlo nella home e digitare:

chmod +x PenQ-installer-1.1.sh
./PenQ-installer-1.1.sh

Home PenQ
GitHub PenQ

No more articles