Da oggi è possibile installare e mantenere aggiornato l’ambiente desktop in openSUSE 12.2, 12.3 e Tumbleweed con un semplice click del mouse.

Mate DE in openSUSE Linux
Tra i tanti temi trattati al recente openSUSE Conference di Thessaloniki in Grecia, si è parlato anche di Mate il nuovo ambiente desktop open source che punta a riportare l’esperienza utente di Gnome 2.x in nuove distribuzioni Linux con tanto di supporto per Gtk+3. I developer MATE, presenti alla conferenza, hanno parlato del futuro dell’ambiente desktop confermando il supporto per il nuovo server grafico Wayland con il compositing manager Weston e il gestore d’avvio Systemd. Inoltre assieme agli sviluppatori openSUSE, il team Mate ha presentato i nuovi repository che garantiranno una facile installazione e mantenimento dell’ambiente desktop in openSUSE.

I nuovi repository Mate per openSUSE 12.2, 12.3 e Tumbleweed faciliteranno l’installazione del nuovo ambiente desktop oltre ad includere tutte le applicazioni dedicate, costantemente aggiornate all’ultima versione stabile disponibile.
Da notare inoltre che grazie ai nuovi repository per openSUSE sarà possibile creare nuove distribuzioni conforme le nostre preferenze utilizzando SuseStudio.
Da segnalare inoltre che gli sviluppatori Mate hanno anche trapelato altre novità confermate per la prossima versione di Mate che saranno supporto per GStreamer 1.0 e AccountService, ottimizzazioni per il window manager con il supporto per la funzionalità Aero Snap, nuovo gestore di plugin per il file manager e nuovi tool che saranno l’equivalente di gnome-keyring, gweather, yelp-tools, libwnck, etc.

Per installare Mate De in openSUSE 12.2, 12.3 e Tumbleweed basta collegarci in questa pagina e fare un click sul collegamento correlato con la nostra distribuzione e confermare, automaticamente verranno installati sia i repository che il nuovo ambiente desktop Mate.

Via – Blog MATE

  • Ray

    Ancora un pò di tempo…e Mate DE sarà di default su molte distro!Pussa via Gnome 3..non saranno in molti a rimpiangerti!

    • ange98

      Non credo proprio:
      Ubuntu: Unity
      OpenSuSE: KDE
      Fedora: GNOME 3 Shell
      Debian: GNOME 3 Shell o al massimo passerà a Xfce4
      Mint: Cinnamon (MATE è più un ripiego, un modo per tenersi alcuni utenti)
      Manjaro: Xfce4
      Mageia: KDE
      Citando le distro più famose

      • Ray

        infatti ho detto che sarà questione di tempo…intanto Mate DE e sempre più nei repo ufficiali di molte distro,poi,siccome è molto stabile il progetto,non mancherà il”salto”di qualità per esserne di default!Gnome 2 è stata una UI fin troppo funzionale…per essere “eliminata”!

        • ange98

          oh non volevo dire che non merita di esserlo o che fa schifo (o che non verrà usata di default da altre distro). A me piace e che la vedo dura che verrà usata come veniva usato GNOME 2. Ormai Unity non verrà sostituito, tantomeno Cinnamon, Fedora è sponsorizzata da RH perciò mi pare ovvio che usi GS, OpenSUSE è fantastica con KDE, e le altre con i DE da me citati. Magari diverrà più famoso ma non diverrà di default su molte distro…
          La cosa buffa è che persone che rimpiangevano G2, ora che c’è MATE dice che non è lo stesso. Le uniche differenze sono il nome e il supporto a GTK+3

          • non credo siano le uniche differenze, dal momento che, sullo stesso pc, lucid mi gira meravigliosamente e Mate (su ubuntu lts 2012 e 13.04) è lo show del bug (ho anche installato da minimal+mate per accertarmi che non si trattasse di qualche cattiva convivenza fra DE). A sto punto si tratta del kernel aggiornato nei vari rilasci recenti, ma allora, se davvero Mate è identico a G2, significa che né Mate né G2 (“retroattivamente”) vanno d’accordo coi kernel recenti, e sarebbe assai tipico di progetti abbandonati

        • angelo

          Non dovevano eliminarla, la rimpiangeranno in molti…

    • angelo

      BRAVISSIMO!!!

  • domenico

    Mate è eccezionale: veloce come xfce ma a mio parere più bello moderno e completo. È stabilissimo grazie al lungo sviluppo di g2.
    Sicuramente potrà solo che crescere e migliorare col tempo. I miei complimenti agli sviluppatori che hanno fatto un ottimo lavoro

  • ho a lungo accarezzato il “sogno” di riavere gnome2 utilizzando Mate, ma mi sono accorto che è una cazzata: di gnome2 ha solo la veste, sotto il cofano è pieno di cose che non vanno…non intendo una cazzata in sé, sia beninteso, è un progetto validissimo e gli sviluppatori hanno tutta la mia ammirazione, ma l’usabilità di gnome2 era tutta un’altra poesia. Trovo che xfce sia incredibilmente più maturo, se uno rivuole l’abito di lucid o maverick

  • Fighi Blue

    Cinnamon mi è sempre piaciuto di più

No more articles