Il team Macpup ha annunciato il rilascio della nuova versione 550 la quale include nuovi aggiornamenti per l’ambiente desktop E17 e nuovi tool tra questi anche CPU Frequency Scaling.

Macpup 550
Macpup è una distribuzione basata su Puppy Linux con integrato il gestore dei pacchetti di Ubuntu 12.04 Precise LTS il tutto con un look che ricordi (in parte) quello di Mac Os X grazie all’ambiente desktop Enlightenment E17.
La distribuzione è nata (come dal resto Puppy Linux) per l’utilizzo da pendrive in modalità liveusb/persistente è possibile comunque installarla anche in un nomale personal pc. L’ambiente desktop Enlightenment E17, preinstallato in Macpup porta effetti, personalizzazione e stabilità alla distribuzione il tutto richiedendo pochissime risorse. Da pochi è disponibile la nuova versione 550 di Macpup la quale aggiorna sia l’ambiente desktop E17 che il kernel e varie applicazioni preinstallate inoltre aggiunge nuove ottimizzazioni e applicazioni dedicate a rendere ancora più reattiva e performante la distribuzione richiedendo meno di 30 MB per avviarsi.

Tra le novità approdate in Macpup 550 troviamo l’ambiente desktop Enlightenment E17 aggiornato all’ultima versione stabile 0.17.4 , con Elementary 1.7.8, Ethumb 1.7.8, E_Dbus 1.7.8 e Terminology 0.3 oltre ad includere tutti i temi sviluppati da Verdegal37 con varie personalizzazione create per Macpup dagli utenti / designer CatDude e Runtt21.
Macpup 550 porta con se molti aggiornamenti disponibili grazie al gestore dei pacchetti di Ubuntu 12.04 Precise LTS come ad esempio Firefox 23, Chromium 28, VLC 2.0.8 inoltre gli sviluppatori hanno introdotto diverse ottimizzazione per una migliore gestione delle risorse. Per migliorare le performance di Macpup 550 è presente di default il tool CPU Frequency Scaling, da notare inoltre che grazie alle varie ottimizzazioni la distribuzione per avviarsi completamente (compreso ambiente desktop) richiede meno di 30 MB lo possiamo constatare anche noi avviano da live e accedere da terminale in htop (gli sviluppatori comunque consigliano l’installazione / utilizzo di Macpup su sistemi con almeno 256 MB di RAM).

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Macpup 550, in questa i link per il download.

Home Macpup

  • Assolutamente inutile

    • è inutile per gli effetti?
      allora non usare unity 🙂

  • Questo piccolo programma l’ho utilizzato durante alcuni seminari per avere una transizione 3D decete. E’ di dicuro impatto, a patto di ricompilarlo per usare il nero come sfondo. In aggiunta con un Wiimote l’effetto è veramente interessante. In attesa di un programma per avere transizioni alla Keynote ci si accontanta di questo.

  • ange98

    In pratica è Bodhi Linux un po’ più leggero. Per fortuna è stato creato: ne avevamo bisogno.

  • Franz H. Blake

    Non c’è niente di più triste delle distribuzioni che puntano a ricreare il tema di Windows o di Mac OsX.. E’ GNU/Linux, abbiamo Gnome, KDE, XFCE, LXDE, non c’è bisogno di copiare questo e quest’altro, è svilente.. Se voglio l’aspetto di Mac mi compro un Mac..

    • Salvatore Gnecchi

      “Se ho i soldi per comprare un Mac, mi compro un Mac”
      meglio =P

      • Franz H. Blake

        Allora è così
        “Se ho i soldi per comprare un Mac, mi compro un Mac su cui installo Arch”
        Così va meglio 😀

        • Salvatore Gnecchi

          in dual boot almeno, dai :S
          *piange*

          • Franz H. Blake

            Lo concediamo? Concediamolo dai XD

          • Salvatore Gnecchi

            lo si concede a Winzoz (oddio, non sempre lol) a OS X va di diritto, in fondo é un cugino. Uno di quegli spocchiosetti di quello zio stra-ricco. Ma la famiglia é la famiglia no?

            *sta delirando*

          • Franz H. Blake

            OsX ha di bello la console Unix-like, ma da un punto di vista del sistema è ancora più coperto e nascosto di Windows.. Certo, almeno è più stabile..

          • Salvatore Gnecchi

            vero, sicuramente rimane il mio proferito tra gli OS proprietari

  • Turista X Caso

    sì,ma volevo provarlo e allora vado per scaricarlo e….tre mirror,tutti e tre su un sito di file hosting,download che partono più o meno se gli gira e a velocià a dir poco scandalose…
    capisco che siamo nel mondo non commerciale del software,però non mi danno proprio una gran sensazione di serietà se posso permettermi

  • Salvatore Gnecchi

    e dove lo vedono Mac OS X qui? …

No more articles