Il team LXLE ha rilasciato la nuova release stabile 12.04 che include anche la nuova modalità Aero Snap in LXDE e altre utili funzionalità.

Lubuntu Extra Life Extension - LXLE
LXLE è un nuovo progetto che punta a fornire una versione ottimizzata di Lubuntu 12.04 Precise includendone il supporto per cinque anni oltre a svariate funzionalità e constanti aggiornamenti. L’idea di Lubuntu Extra Life Extension – LXLE nasce per fornire il supporto a lungo termine in Lubuntu 12.04 grazie a repository dedicati, successivamente gli sviluppatori del progetto hanno deciso di aggiungere nuove applicazioni e ottimizzazioni varie rendendo la distribuzione OOTB (Out of the Box).
Nei giorni scorsi scorsi è arrivato un’importante aggiornamento per LXLE che va ad aggiungere tante nuove funzionalità compreso la nuova Aero Snap.

I nuovi aggiornamenti di LXLE hanno incluso diverse novità compreso la nuova versione 3.5.2 di Openbox, window manager di default in LXDE  che tra le tante ottimizzazioni porta con se anche la nuova funzione Aero Snap.
La nuova funzione Aero Snap di LXLE (che troveremo anche in Lubuntu 13.10 Saucy) ci consentirà di massimizzare o affiancare le finestre trascinandole nei bordi del desktop. Questa funzionalità è già disponibile in Gnome Shell, Unity, KDE, XFCE, Phanteon di elementary Os e ora anche in LXDE / Openbox.
Tra gli altri aggiornamenti troviamo anche il nuovo Quick Launch per avviare le velocemente le nostre applicazioni preferite, introdotto anche il cestino nel pannello ed inclusi nuovi sfondi di default (oltre 50) che possono essere avviato automaticamente cambiando lo sfondo dopo un tempo prefissato.

La nuova ISO di LXLE è già disponibile in questa pagina sia nella versione 32 o 64 bit, per chi ha già installato LXLE basterà aggiornare la distribuzione per ricevere i nuovi aggiornamenti.

HOME LXLE

  • grub-customizer rimane comunque il programma con interfaccia grafica x ubuntu/debian più semplice da usare anche x i neofiti 🙂

    • quoto
      anche se questa può essere un’alternativa senza dover installare nessun programma

  • Andreket

    …oppure aggiungere l’immagine (con estensione tga, png, jpg o qualunque altro formato comune per le immagini), con permessi di lettura per utente, gruppo e altri, nella cartella /boot/grub…Ricordo che la cartella /boot/grub si deve aprire come root…

    • non lo sapevo che supportava anche le immagini di altri formati
      grazie x la segnalazione
      ps la cartella grub è da root come vedi nell’articolo è avviato nautilus con sudo

  • Andreket

    …dimenticavo: da terminale dare un bel sudo update-grub

  • Giovanni Zambetta

    Io questa schermata all’avvio non la ho, ho ubuntu 12.04 installato su un hard disk come unica distribuzione e unico S.O. è possibile avere questa schermata anche senza dualboot????

    • tieni premuto alt all’avvio e vedrai che ti appare

  • Matty

    OT clamoroso:una “folding mode”  in grub non la si può avere,è comodissima,c’era in burg,ma cosa ho capito non è più sviluppato.

  • Ziltoid

    Volendo si può fare molto semplicemente anche con Super Boot Manager se non sbaglio

  • ange98

    Ma perchè i nuovi DE (KDE, tutti i GNOME 3) non imparano da questi? (LXDE, Xfce)
    Features che aiutano l’utente nel lavoro di tutti i giorni, DE che facilitano la vita ai loro utenti e che non crashano ogni 2/3 secondi, che non puntano ai tablet su un sistema operativo che nessuno usa. È questo che vogliono la maggior parte degli utenti.

    • beh dai a kde puoi dargli il layout che vuoi… e poi ci sono le vie di mezzo come pantheon di elementary os.
      Il problema dei crash dipende solo da quanto è “vecchio” e collaudato il codice.

      • ange98

        Pantheon è (IMHO) ciò che Unity, Shell e Cinnamon dovevano essere.
        KDE invece è un caso a parte: mantiene in parte il concetto di desktop tradizionale, innovandolo un po’. Il punto è che una volta customizzato un po’, (con Plasma) diventa più pesante e meno veloce all’avvio. In più con il passare delle release ho notato che all’avvio ci mette di più (con 4.8 ci metteva sui 7/8 secondi in meno di 4.9 e 4.10). Sicuramente è un ottimo DE, ma non fa per me 🙂 (Poi è ovvio che se devo far conoscere Linux ad un mio amico, KDE è quello che li suggerisco, anche se poi va a finire che provano Ubuntu con Unity e spesso va a finire con la frase “Linux fa schifo”. In altri casi invece provano altre distro e si trovano bene, dicendo “Windows fa schifo” :D)

        • UbuntuWillRule

          A me invece e’ capitato di sentire dire a persone a cui ho installato Ubuntu che Unity sia di loro gradimento. I gusti sono gusti caro fanciullo. Ricordatelo sempre!

          • XfceEvangelist

            Basta cercare su zio Google “unity sucks” oppure “gnome shell sucks” per rendersi facilmente conto di quale fallimento siano questi due DE.

          • TopoRuggente

            Prova com “speed up KDE”, sono solo 40000 link in meno di “Gnome sucks”, circa il 3% in meno.

            Gnome shell sucks non arriva nemmeno ad un terzo di speed up kde.

          • ange98

            ma come si intuisce dal nome dell’utente, non è un grande fan di KDE perciò è una vittoria comunque (per XfceEvangelist e per me :D)

          • TopoRuggente

            Anzi per l’esattezza in google “kde sucks” batte “gnome shell sucks”

          • ange98

            Noi siamo dalla parte del(la) topo(a). Poi ragazzi: Xfce ha avuto li stessi voti di KDE! Ci rendiamo conto?! Un DE sviluppato da quattro gatti (o meglio, quattro topi) ha gli stessi voti di un DE sviluppato da un team moooolto più grande. In più la versione GTK+ è molto giovane (in confronto all’età del progetto) perciò mi ha stupito.
            Che poi ci siano stati degli imbrogli da entrambi le parti è ovvio, ma anche sottraendoli, i voti sarebbero circa i medesimi (almeno le percentuali :D)

          • XfceEvangelist

            Purtroppo anche XFCE ha i suoi problemini, ma almeno i pochissimi sviluppatori hanno le idee chiare sul concetto di classic desktop 🙂 Un nome, una garanzia.

          • ange98

            +1

          • XfceEvangelist

            Ho usato KDE3 nel periodo 1997-99. Il KDE4 proprio non mi piace, troppo caotico e l’ultima volta che l’ho provato l’anno scorso mi andava in crash con troppa frequenza, poi la maggior parte della applicazioni che uso sono GTK based.
            Ho altri colleghi che da KDE4 sono passati a XFCE.

          • UbuntuWillRule

            Per non parlare di quanti risultati per Windows7 sucks, Metro sucks ecc. ecc. Ci sara’ sempre qualcuno a cui non piace qualcosa, questa e’ la verita’.

          • ange98

            Ti prego cambia fanciullo con qualcos’altro 😐
            Che Unity possa piacere non ne dubito, ma non puoi nemmeno dire che non è stato un fiasco. Da quando è uscito Unity sono uscite 200 nuove distro e in molti sono passati ad altro (che poi alcuni ci siano tornati è probabile, ma che c’è stata una fuga di massa non puoi negarlo 😛 Io ero uno di quei naufraghi in cerca di una distro e un DE per me)

          • UbuntuWillRule

            La verita’ e’ che da quando e’ uscito Unity e Gnome-shell c’e’ stato un boom di nuove interfaccie grafiche e questo lo trovo assolutamente un bene. Non voglio difendere il lavoro di Canonical a tutti i costi, sebbene il loro sforzo io lo stia trovando apprezzabilissimo, ma sono convinto, vista l’evoluzione dell’interfaccia che sta subendo Unity8, che l’esperienza utente migliorera’ notevolmente. Certo, Unity rimarra’ una interfaccia “giocattolosa”, una interfaccia adatta a molti, pensata per le masse, proprio come l’interfaccia che ha reso tanto popolare Android, ma sara’ soprattutto la prima interfaccia che sapra’ unificare l’esperienza mobile con quella desktop (per ora esclusiva Canonical). Sono certo, non togliendo niente a nessun DE, che Canonical riuscira’ a riservarci delle belle sorprese. Comunque sia, viva la liberta’ di poter scegliere. Questo sempre! Ciao.
            P.S.: ti chiamo fanciullo perche’ mi pare di capire che tu sia molto giovane considerando il tuo nick Ange(19)98. Io invece sto per compiere 40 anni. Solo per questo ti chiamo fanciullo. Comunque sia, beato te! 😉

          • ange98

            Ho capito, i gusti son gusti 😐 Come noto potremmo rimanere per ore a parlare di qual’è il migliore, ma alla fine nessuno dei due cederà…
            Cmq si, 98 stà per 1998. Ho compiuto 15 anni il 2 agosto 😀

        • pi3tr0

          ma che dici, si parla di desktop “classici” e fra quelli che citi l’unico classico è cinnamon, pantheon è come shell e unity, ti potrà piacere di più esteticamente ma si tratta sempre di un desktop super-castrato per scelta dei developer, l’ho tenuto 48 ore e l’ho piallato, rendi wingpanel slim a destra, nascondi plank che fa ca**re, installa tint2 o xfce4-panel come pannello in basso e poi dici “ma che min**ia lo tengo a fare, se l’ho dovuto modificare così massicciamente vuol dire che non fa x me”

          • ange98

            Nella parte in cui parlavo dei progetti basati sulla tecnologia GNOME 3, non parlavo di desktop classici, ma di ciò che il progetto Shell doveva essere: bello esteticamente (seppur castrato), reattivo (e lo è molto) e piuttosto comodo (e lo è).
            KDE come ho già detto è molto personalizzabile, ma se ne perde di fluidità e velocità (almeno questa è la mia esperienza).
            Io uso Xfce e mi ci trovo bene. L’unica pecca è che l’avvio con il compositor è un po’ più lento (poi io ho fatto i miei casini per avere il conky trasparente assieme al pannello, perciò mi ci mette 5/6 secondi per arrivare in sessione. Ma questo per cagate mie fra sleep e comandi vari).
            LXDE è un altro splendido progetto, che pur customizzato, non perde la sua reattività.
            MATE: … Che posso dire: mi trovo meglio con Xfce.

    • XfceEvangelist

      Ange98, sei il mio eroe di questa settimana. La penso esattamente come te. Inoltre cercano di indurci a comprare tablets solo per il loro rendiconto economico, ed in giro non ne vedo tanti (per fortuna).

    • Gustavo

      kde non ha niente del sistema per tablet, a meno che tu non lo voglia espressamente.. ed è molto funzionale, permettendoti di settarlo secondo le tue esigenze.
      Certamente necessita di più ram di altri DE, ma quando una pagina di browser ti ciuccia 150 mega e un foglio di scrittura altri 100… stiamo ancora a guardare ai 100 mega in più o meno del DE?
      i problemi sono comunque nei software applicativi sviluppati senza alcun riguardo al peso degli stessi..

  • giasone

    vorrei installare una distribuzione linux in un pc del 2008 un intel celeron 420 1giga ram sono indeciso tra lubuntu e xubuntu cosa mi consigliate?

    • Sono entrambe leggere, ma Lubuntu lo è ancora di più; quindi ti consiglio Lubuntu 😉

    • ange98

      Dipende dai tuoi gusti. Con 1 gb girano entrambe perfettamente, ma se preferisci Xfce installati Xubuntu, altrimenti Lubuntu 😉

No more articles