Il team di sviluppo del progetto WineHQ ha annunciato il rilascio della nuova versione stabile 1.6 di Wine, ecco tutte le novità e come installarlo in Ubuntu Linux e derivate.

Wine 1.6 su Ubuntu Linux
Dopo mesi di sviluppo è finalmente disponibile la nuova versione 1.6 di Wine il famoso progetto open source “non emulatore” attraverso il quale è possibile avviare giochi e software nativi per Microsoft Windows in Linux. Wine 1.6 corregge diversi bug riscontati nelle versioni precedenti migliorando non solo in stabilità ma anche in reattività fornendo un sistema più sicuro e veloce. Tra le novità approdate nel nuovo WineHQ 1.6 troviamo il supporto per OpenGL attraverso il motore DIB e l’arrivo del nuovo compilatore per Direct3D e il supporto per Mono (Wine-Mono) e input RAW.
Con Wine 1.6 arriva il supporto per ARM (anche nella versione 64-bit) gli sviluppatori sono già al lavoro per la nuova versione di WineHQ per Android con la quale sarà possibile avviare applicazioni e giochi nativi per Windows in tablet, smartphone, box-tv, single board ecc. Nel nuovo Wine 1.6 troviamo anche il molte nuove ottimizzazioni per Direct3D e il supporto per  RandR 1.2 e 1.3 e i multi canali ALSA.

In questa pagina troverete il changelog completo del nuovo WineHQ 1.6.
Wine 1.6 sarà disponibile a breve nei repository ufficiali di Arch Linux e derivate, per Ubuntu e derivate (compreso Linux Mint) sarà possibile installare la nuova versione grazie ai PPA Ubuntu Wine digitando da terminale:
sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-wine/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install wine1.6

Home WineHQ

No more articles