Sony ha presentato il nuovo smartphone Xperia C già famoso per essere il primo device dell’azienda nipponica basato su SoC quad core di MediaTek.

Sony Xperia C
MediaTek è un’azienda taiwanese produttrice di semiconduttori fabless diventata famosa negli ultimi anni per produrre ottimi SoC – system on chip basate su architettura ARM in grado di coniugare ottime performance con prezzi davvero molto competitivi. Da notare inoltre che MediaTek a breve rilascerà il nuovo processore MT6592 con ben otto core (octa-core) con oltre 30.000 punti sui test AnTuTu candidato ad arrivare prossimamente in molti nuovi smartphone e tablet top gamma.
Anche Sony vuole puntare su MediaTek ad iniziare la collaborazione tra l’azienda nipponica e quella taiwanese è proprio il nuovo Xperia C smartphone di fascia media presentato proprio in questi giorni.
Sony Xperia C è uno smartphone dual sim con schermo multi-touch da 5 pollici e una risoluzione qHD da 540 x 960 pixer dotato di una fotocamere posteriore con sensore da 8 megapixel Exmor R con autofocus, flash led e geo-tagging e una fotocamera anteriore da 1.3 MP. All’interno del nuovo Sony Xperia C troviamo una SoC MediaTek con processore MT6589 quad core da 1.2 Ghz e una GPU PowerVR SGX 531 sempre quad core il tutto con 1 Gb di memoria RAM DDR3 e 4 GB di memoria interna che possiamo espandere attraverso microSD.

Per la connettività troviamo Wifi 802.11 b/g/n, Bluetooth, GPS, accelerometro, sensore di luminosità e giroscopio come sistema operativo troviamo Android 4.2.2 con le “classiche” personalizzazioni targate Sony.

Sony Xperia C verrà distribuito prima per il mercato cinese successivamente arriverà anche negli altri mercati, Sony non ha rilasciato alcuni dettagli sul prezzo che (stando ad alcuni blog) potrebbe aggirarsi dai 250 / 300 Euro.

No more articles