SalentOS quando Ubuntu diventata ultraleggera

22
115
Dal Salento vi vogliamo presentare il progetto SalentOS distribuzione Linux che punta a fornire una derivata di Ubuntu tutta stabilità e leggerezza.

SalentOS - OpenBox
Dopo il successo del progetto PiumaLinux vi vogliamo presentare un’altra famosa derivata made in italy denominata SalentOS e sviluppata da Gabriele Martina (Gmstyle).
SalentOS è un progetto che punta a fornire una distribuzione Linux in grado di coniugare leggerezza ed efficienza offrendo un’ambiente desktop “alternativo” a quello proposto nelle derivate ufficiali di Ubuntu. L’idea è quella di fornire agli utenti un leggerissimo ambiente desktop basato su Openbox (window manager presente anche in Lubuntu / LXDE) con diverse applicazioni e tools presenti in Gnome e XFCE il tutto integrato sulla versione LTS di Ubuntu sinonimo di stabilità e sicurezza. Per il pannello troviamo Adeskbar molto leggero e personalizzabile, come gestore del compositing predefinito troviamo cairo-compmgr che aggiunge al desktop ombre, dissolvenze ed altri piccoli effetti.

Oltre a OpenBox (versione denominata anche UbuBox)  è disponibile anche la versione con ambiente desktop Razor-Qt basato sulle librerie Qt con presenti alcuni applicazioni di default in KDE. SalentOS Razor-QT garantisce bassi consumi di risorse dato si basa anch’esso sul window manager Openbox così come mantiene cairo-compmgr come gestore degli effetti grafici. Sia la versione Openbox che Razor-QT dispongono di svariate applicazioni preinstallate come il browser Chromium, il client email Thunderbird, applicazioni per l’ufficio come Abiword, Gnumeric, Evince ecc oltre ad aver già preinstallati i principali codec audio e video.

Per maggiori informazioni su SalentOS basta consultare la home ufficiale del progetto.
Colgo l’occasione per congratularmi con Gabriele Martina (Gmstyle) per l’ottimo progetto.
Home SalentOS