web analytics

Rilasciato il nuovo DEFT Linux 8 migliora il supporto per sistemi Intel a 64 Bit

Stefano Fratepietro ha annunciato il rilascio della nuova versione numero otto di DEFT Linux release che include diverse aggiornamenti e ottimizzazioni riguardanti soprattutto il supporto per sistemi 64 bit.

DEFT Linux 8
DEFT Linux è una distribuzione Linux italiana basata su Lubuntu, nata nel 2005, da Stefano Fratepietro (lettore di lffl) e dedicata principalmente all’utilizzo su computer forensics o informatica forense. L’idea del progetto DEFT Linux è nata durante un corso di Informatica Forense all’Università di Bologna, lo sviluppo della distribuzione ha portato molte novità oltre a far avvicinare molti utenti e professionisti. DEFT Linux è una distribuzione utilizzata anche dalla DIA (Direzione Investigativa Antimafia) e da altri corpi di forze dell’ordine sparsi un po’ su tutto il globo.
DEFT Linux 8 introduce diverse ottimizzazioni riguardanti soprattutto sistemi a 64 Bit con CPU Intel inoltre aggiorna il kernel Linux alla versione 3.5.0-30 fornendo la possibilità d’installare la distribuzione anche in sistemi con più di 4GB di RAM. Il nuovo DEFT Linux 8 include il supporto completo per Libewf e AFFlib inoltre troviamo il nuovo Digital Forensics Framework 1.3, The Sleuthkit 4.1, Autopsy 2, Guymager 0.7.1, Cyclone 0.2, Log2timeline 0.65, Esximager, Bulk extractor 1.3.1, Bulk extractor GUI 1.3 e Recoll 1.19.5.

Altra novità approdata in DEFT Linux 8 è il nuovo Dumpy 0.2 un tool per estrarre dati sensibili da dump anonimo e il nuovo Skype extractor oltre a Google Chrome Open Source INTelligence e TOR.
Migliora anche il supporto per device mobili includendo Fastboot per operare / flashare in partizioni Android e iPBA 2 and Lib iMobile per operare in device con Apple iOS.
In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo DEFT Linux 8.

DEFT Linux Home Page

Altre storie
finix sysadmin GNU/Linux
Finnix 120 rilasciato dopo 5 anni di stallo