Dagli sviluppatori GIMP arriva la nuova versione 2.9.1 la quale include il nuovo supporto per i canali a 16 e 32 bit e l’inizio del porting in GEGL.

GIMP 2.9.1 in Ubuntu Linux
La versione 2.8.x ha reso GIMP più completo e funzionale grazie anche alla nuova modalità a finestra singola. Ma lo sviluppo di GIMP ha in serbo grosse novità che miglioreranno notevolmente l’editor d’immagini tra queste troviamo il nuovo motore di calcolo GEGL il quale fornirà una migliore profondità di colore oltre a maggiori performance sia da parte dell’editing che nella velocità di rendering.
Da pochi giorni è disponibile la nuova versione in fase di sviluppo 2.9.1 di GIMP la quale include il supporto per i canali a 16 e 32 bit di profondità colore e il nuovo strumento con il quale sarà possibile operare nella prospettiva, ruotare ed effettuare altre operazioni (oltre a a scalare il contenuto del livello) il tutto con un’unica operazione.
GIMP 2.9.1 è una versione in fase di sviluppo che possiamo già installare su Ubuntu Linux e derivate grazie ad uno script creato dal nostro lettore Ciuino Magno.

Lo script per installare GIMP 2.9.1 installa tutte le dipendenze richieste per la compilazione della versione in fase di sviluppo di GIMP e successivamente scarica i sorgenti e li compila prima di effettuare l’installazione completa della nuova versione.
Se avete già installato GIMP occorre rimuoverlo, attenzione inoltre che GIMP 2.9.1 viene installato da sorgenti e non da pacchetti con difficoltà quindi nella rimozione.
Per installare GIMP 2.9.1 in Ubuntu e derivate basta digitare:
wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/964512/misc_lffl/gimp-2.9_installer
chmod +x gimp-2.9_installer
./gimp-2.9_installer

GIMP 2.9.1 è disponibile anche per Microsoft Windows e MAC OS X.
Colgo l’occasione per ringraziare Ciuino Magno per la segnalazione e lo script.

Home GIMP

No more articles