In questa guida vederemo come aggiornare Fedora 17 o 18 alla nuova release 19 “Schrödinger’s Cat” utilizzando il tool FedUp.

Gli sviluppatori Fedora hanno recentemente rilasciato la nuova versione 19 Schrödinger’s Cat stabile, la quale introduce diversi aggiornamenti e migliorie varie che vanno a rendere il sistema operativo più stabile, veloce e sicuro. Oltre agli ambienti desktop Gnome Shell, KDE troviamo anche il nuovo kernel il quale introduce diverse ottimizzazioni e una maggior supporto hardware soprattutto per schede grafiche Intel, AMD e Nvidia e altre importanti novità viste in questo precedente articolo. Per gli utenti che utilizzano Fedora nelle versioni precedenti è quindi consigliato l’aggiornamento sia per migliorare rendere più stabile, sicuro e completo il sistema operativo.
E’ possibile aggiornare Fedora in varie maniere, la migliore a mio avviso rimane attraverso il tool FedUp il quale oltre a facilitare l’aggiornamento riduce i problemi causati ad esempio da applicazioni e driver installati da repository non ufficiali ecc operando da riga di comando.

Prima d’iniziare l’aggiornamento consiglio di salvare in una pendrive o hard disk esterno eventuali dati importanti in modo da poterli recuperare in caso che l’aggiornamento non vada a buon fine.
Per installare aggiornare Fedora 17 o 18 alla nuova Fedora 19 “Schrödinger’s Cat per prima cosa aggiorniamo la distribuzione digitando da terminale:
sudo yum update

fatto questo installiamo FedUp e avviamo il processo l’aggiornamento digitando sempre da terminale:

sudo yum install fedup
sudo fedup-cli --network 19 --debuglog /root/fedupdebug.log

confermiamo il riavvio quando viene richiesto.
Al termine dell’aggiornamento avremo Fedora 19 ma la nostra distribuzione non è ancora pronta, difatti dovremo sincronizzare i pacchetti con i repository della versione nuova.
Per far questo basta digitare da terminale:

sudo yum distro-sync

ed ora possiamo goderci la nostra nuova Fedora 19.
Per maggiori informazioni sul tool FedUp basta consultare la pagina dedicata dal portale Fedora.

No more articles