Il 2013 è iniziato con l’annuncio l’annuncio del nuovo progetto Ubuntu Touch la nuova versione di Ubuntu dedicata a smartphone e touch. A sei mesi da quell’annuncio il progetto ha iniziato a prender forma grazie anche al costante lavoro di molto sviluppatori e normali utenti appassionati del progetto. La versione in fase di sviluppo di Ubuntu Touch ha da poco integrato diverse ed importanti novità come il supporto per 3G la gestione dei contatti e sms / mms, supporto per Wifi, flash ecc oltre ad introdurre nuove applicazioni di default supportate all’interno del progetto Ubuntu Core Apps. Aspettando che il progetto maturi e diventi stabile Canonical ha già iniziato a contattare i principali produttori tra questi anche LG e Samsung.

In un recente commento sull’account G+ di Mark Shuttleworth, un’utente ha chiesto al fondatore di Canonical: “Hello Mark, are you in talks with some companies to make Ubuntu Phone ? Like LG, Samsung etc, to be available in Europe?” chiedendo quindi se Canonical ha contattato alcuni produttori come Samsung e LG per rilasciare nel mercato europeo alcuni modelli di smartphone o tablet con Ubuntu Touch preinstallato. La risposta di Shuttleworth è stata un semplice “yes indeed” confermando che l’azienda abbia già iniziato a trattare con le aziende leader del mercato per rilasciare prossimamente nuove device con il nuovo sistema mobile open source. La risposta non ha dato alcuna conferma ma sicuramente fa sperare i tanti utenti che stanno aspettando, con ansia, di vedere approdare Ubuntu Touch in alcuni modelli prodotti dalle aziende leader del mercato come LG e Samsung. Io a dire il vero aggiungerei anche Lenovo azienda che sta collaborando molto sia con Linux che con Ubuntu  la quale sta puntando anche sul mercato mobile con alcuni modelli di smartphone e tablet con Android preinstallato. A mio avviso Lenovo potrebbe essere una delle prime aziende a puntare su Ubuntu Touch anche se ricordo che attualmente non c’è nulla di confermato.

via iloveubuntu

  • Guest

    Quante cazzate spara questo Shuttleworth… Ma i fondatori di Android sbaglio o prima del successo non proferivano parola? Ma perchè Rubin non acquisisce tutto il pacchetto Canonical, così la facciamo finita?

    • Alessandro Di Stefano

      Perchè per MS Canonical è un attivo che produce reddito. Non venderà mai

    • vortex67

      Lol concordo….a breve sono sicuro che uscirà un articolo in cui dirà che Ubuntu Touch venderà più di android e apple messi assieme in pochi mesi,come per ubuntu che dovrebbe essere leader di mercato da anni secondo lui.

  • ienuz12

    Io ho provato Unity Next sul mio notebook e devo dire, nonostante l’attuale limitatezza d’uso del sistema, che il prodotto sembra molto buono. Una fluidita’ paraginabile ad Android o Iphone, unita ad un interfaccia semplice ed intuitiva. Mi ritrovo tra l’altro d’accordo con il redattore quando sostiene che ci potrebbero essere, visti i recenti accordi con il governo Cinese, risvolti per quanto riguarda l’utilizzazione di Ubuntu/ Ubuntu Touch sui prodotti di casa Lenovo. Chi vivra’, vedra’.

    • Se viene stabilita una partnership con Lenovo sarebbe molto positivo e hanno ottimi prodotti.

      Ormai i prodotti cinesi non hanno più nulla da invidiare alle marche più famose.

  • Sono sicuro che se aggiungessero uno strato di compatibilità con le app android, avrebbero qualche speranza

    • Elle

      Non credo possano fare una cosa del genere, non a livello di api o chissà quali difficoltà tecniche, ma per il semplice fatto che la maggior parte delle applicazioni android utilizza i tasti Indietro e menù, totalmente assenti in Ubuntu Touch

      • Possono farli comparire all’esecuzione di un programma android…

No more articles