Da pochi giorni è disponibile la nuova versione 4.0 di PulseAudio versione che rende ancora più completo e funzionale il noto server audio open source.
PulseAudio 4.0
PulseAudio è un server audio open source tra i più utilizzati in Linux presente di default nella stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux (anche se lo trovaimo presente anche in device mobili come Nokia N900 e Palm Pre). Tra le principali caratteristiche di PulseAudio troviamo il supporto per multiple fonti audio, gestione del volume per applicazioni,  possibilità di combinare più fonti audio in una sola, gestione da riga di comando e molte altre utili funzionalità. PulseAudio 4.0 include diverse correzioni di bug che migliorano il server audio in stabilità oltre a migliorare il supporto per nuove periferiche audio. Tra le principali novità introdotte in PulseAudio troviamo migliorato il supporto per sistemi audio Bluetooth e USB questo anche grazie all’ottimo lavoro svolto dagli sviluppatori del kernel Linux che nelle ultime versioni hanno incluso moltissimo codice e ottimizzazioni proprio per Alsa e nuove schede audio. Il nuovo PulseAudio 4.0 migliora anche il supporto per l’audio sia in uscita che in ingresso HDMI, la nuova versione è anche in grado di trasmettere il nome del monitor HDMI, semplificando la selezione del dispositivo di output.

Gli sviluppatori hanno anche aggiunto nuove opzioni per operare via bash o zsh da riga di comando in PulseAudio. In questa pagina troverete il changelog completo del nuovo PulseAudio 4.0
PulseAudio 4.0 sarà disponibile a breve nei repository ufficiali di Arch Linux e Chakra, la nuova versione sarà di default anche su Ubuntu 13.10 Sauny e la nuova Fedora 19.

Home PulseAudio

No more articles