Opera 15 si basa sullo stesso motore di rendering di Google Chrome e Chromium condividendo quindi diverse caratteristiche compreso lo stesso supporto per le estensioni. In questa guida vedremo come installare le estensioni di Opera 15 Google Chrome e Chromium.

Opera Software ha deciso di cambiare radicalmente il proprio browser abbandonando il supporto per il proprio motore di rendering per poter passare WebKit / Blink grazie ad una stretta collaborazione con Google. Opera 15 (attualmente disponibile nella versione in fase di sviluppo Next solo per Windows e Mac) si basa su WebKit oltre ad include un’interfaccia grafica completamente rivisitata e diverse ottimizzazioni. Tra queste condivisioni tra Chrome e Opera 15 troviamo anche lo stesso supporto per le estensioni è quindi possibile installare le estensioni di Opera 15 su Chrome e Chromium e viceversa.
La maggior parte delle estensioni dovrebbero funzionare bene in entrambi i browser, solo le estensioni che utilizzano funzionalità specifiche del browser non funzionano (esempio estensioni per SpeedDial di Opera non possono funzionare in Chrome).

Opera Software sta lavorando su un componente aggiuntivo denominato “Scarica Chrome Extensions” per Opera attualmente in fase di sviluppo il quale permetterà d’installare con pochi click le estensioni di Chrome attraverso una semplice interfaccia grafica che va ad interfacciarsi con Chrome Web Store.
E’ possibile installare estensioni per Opera 15 in Google Chrome / Chromium semplicemente accedendo allo store Opera Addons scegliere un’estensione nativa per Opera 15 (clicchiamo in more e poi New) e clicchiamo con il tasto destro del mouse in “Add to Opera” e scegliamo l’opzione “salva link con nome…” verrà scaricato un file .nex. A questo punto basta accedere a Chrome o Chromium e andare nella sezione estensioni chrome://extensions/ e trascinare all’interno l’estensione .nex e confermare l’installazione.

via

No more articles