Secondo un recente report rilasciato da Asstel in Italia la banda larga copre il 95,6% del territorio ma viene utilizzata soltanto dal 55% della popolazione, sarà poi vero tutto questo?

Nei mesi scorsi abbiamo parlato di come la connessione internet in Italia sia disastrosa stando il report diffuso dal World Economic Forum classificando il bel paese solo al 50esimo posto davanti solo alla Grecia e paesi del centro Africa. Stando invece Assotelecomunicazioni – Asstel un recente rapporto sulle tlc indica che la banda larga nel nostro paese è presente nel 95,6% della popolazione, tenendo presente la connessione Adsl con internet mobile 3G, ad utilizzarla però è solo il 55% delle famiglie. Secondo Asstel, l’Italia è all’ultimo posto tra i paesi Ue5 dove troviamo anche Spagna, Francia, Germania e Regno Unito chiedendo quindi al governo che garantisca le misure dell’Agenda.
La maggior parte degli utenti utilizza la banda larga ma solo se viene proposta con offerte senza limiti di tempo o di traffico dati, la connessione internet mobile è utilizzata per la stragrande maggioranza su smartphone o tablet e non come utilizzo domestico dato che ha dei grossi limiti oltre prezzi da capogiro.

Spendere 15 / 20 euro se non di più per avere una connessione indicata come illimitata ma se superi i 3 o 5 GB di traffico dati navighi come una 56Kb questo vuol dire prendere in giro i clienti a mio avviso. Dire che la banda larga è presente nel 95,6% della popolazione quando poi di “realmente” usabile è nemmeno la metà è un’altra pesa per i fondelli soprattutto per noi italiani dove abbiamo ancora molte località dove troviamo ancora la  56KB che mai verranno coperte dall’ADSL perché la connessione internet mobile costa meno in gestione e soprattutto porta più guadagni per gli operatori telefonici. Secondo Asstel in Italia sta crescendo molto la fibra ottica con un’aumento del 9% nel 2013, anche questo dato fa un po ridere dato che nel resto del mondo troviamo paesi che già da anni hanno una vasta copertura della fibra ottica. La connessione internet mobile è una manna dal cielo per gli operatori telefonici, per questo motivo puntano a portare maggiormente connessioni 4G LTE che non una “normale” ADSL nei nostri paesi, peccato che con l’ADSL possiamo navigare, guardare video, scaricare distribuzioni Linux ecc 24 ore al giorno senza problemi con la 4G LTE potremo navigare ultra velocemente per poche ore, dato che basta avviare pochi video in HD per consumare i 3/5 GB offerti a 100 Mega per poi navigare a 56 / 128 kb per il resto del mese.

via

No more articles