Gli sviluppatori del progetto GNOME hanno da poco rilasciato il terzo aggiornamento dedicato alla nuova versione 3.8.x stabile. Come per KDE anche GNOME ha deciso di rilasciare un aggiornamento di mantenimento a cadenza mensile per rendere più stabile e sicuro l’ambiente desktop correggendo bug riscontrati o segnalati dagli utenti.

GNOME Shell 3.8.3
GNOME Shell 3.8.3 corregge diversi bug riscontrati in questi settimane principalmente dagli sviluppatori. Tra le correzioni troviamo risolti i problemi con l’icona di rete VPN all’interno delle notifiche, risolti alcuni problemi riguardanti il display manager GDM che impedivano l’accesso ad alcune sessioni di Lxde e OpenBox. Nel nuovo GNOME Shell 3.8.3 troviamo corretto il bug che dava il cursore duplicato durante alcuni screenshot, risolti anche alcuni problemi riguardanti le notifiche OSD che appaiono sotto le finestre di dialogo modali e alcuni problemi con la gestione dei meni di alcune applicazioni che apparivano incompleti. Importante correzione per lo switcher che su alcuni sistemi con scheda grafica Nvidia visualizzava solo le finestre attive dall’area di lavoro corrente.

Il nuovo aggiornamento però ha riscontrato alcuni problemi riguardanti le schede grafiche Nvidia anche se molto probabilmente verrà corretto nei prossimi giorni  quindi per Arch Linux e altre distribuzioni non dovrebbero esserci problemi a riguardo.
Per maggiori informazioni sul nuovo GNOME Shell 3.8.3 in questa pagina troverete il changelog completo.

GNOME 3.8.3 sarà disponibile a breve nei repository ufficiali di Arch Linux e Debian SID / Testing, per Ubuntu 13.04 Raring invece potremo installarlo attraverso i PPA GNOME 3 per farlo consultare questa guida.
No more articles