Foxconn ha annunciato l’assunzione di ben 3000 nuovi tecnici, ingegneri e sviluppatori vari che lavoreranno esclusivamente nello sviluppo di nuovi device con Mozilla Firefox OS.

smartphone e tablet con  Mozilla Firefox OS
Al recente Computex 2013 di Taipei Mozilla ha presentato il primo tablet con Firefox OS prodotto in collaborazione con Foxconn. La collaborazione tra Foxconn e Mozilla porterà nel mercato molti nuovi smartphone e tablet dotati del nuovo sistema operativo mobile open source basato su Kernel Linux. E proprio per sviluppare sia Firefox OS e nuovi device, Foxconn ha annunciato l’assunzione di ben 3000 nuovi tecnici che si dedicheranno esclusivamente al progetto Firefox OS sia nello sviluppo del sistema operativo mobile open source che nella realizzazione di nuovi smartphone e tablet. Foxconn ha deciso quindi d’investire su Mozilla Firefox OS indicando che “non ci sarà alcun limite di budget per favorire l’arrivo di nuovi talenti “.

I 3000 nuovi dipendenti andranno ad aggiungersi al team di 300 tecnici che già attualmente operano nel centro di Kaohsiung in Taïwan, questi dovrebbero a breve portare il rilascio di cinque nuovi dispositivi (sia smartphone che tablet) con Firefox OS privi di brand .
Firefox OS e Foxconn potrebbero presto dar battaglia sia ad Apple e Google con nuovi device di fascia medio bassa pronti ad invadere i mercati di tutto il mondo.

via

  • Pedro

    uso moltissimo teamviewer e spero che in questa ultimissima versione abbiano VERAMENTE migliorato perchè dalla 6 in poi disastro completo (sia su linux che su windows) li ho contattati personalmente tramite mail, hanno risposto tempestivamente e con molta gentilezza ammettendo che effettivamente dovevano correggere molti problemi specialmente per linux..

    • jonbonjovi

      Tipo? Che problemi hai avuto? Io lo uso qualche volta e cmq da più di un anno e non ho mai avuto grossi problemi.

      • Pedro

        nemmeno io fino alla 6 non avevo mai avuto problemi. dalla 7 in poi ho avuto crash improvvisi, lentezza, (più che altro da linux a windows) visualizzazione del desktop remoto con molto ritardo ecc. comunque sembra che questa versione gran parte dei problemi siano stati corretti. provata da linux a windows…mooolto meglio

        • jonbonjovi

          A me non capitava, in effetti riscontravo un ritardo nella visualizzazione del desktop da Linux a Windows. Ma nulla di grave.

  • Fabio

    Lo uso dalla 4, è fantastico, mai avuto problemi con i firewall dei router o dei S.O., non si è mai inchiodato, multipiattaforma… un ottimo software davvero. Peccato che usa parti di Wine, che non mi garba molto.

    • jonbonjovi

      Purtroppo bisogna accontentarsi, l’importante è che funzioni bene e che anche la versione Linux sia mantenuta.

  • Pietro Tucci

    Devo dire che  la versione 7 final risolve dei problemi di stabilità della versione beta dove avevo il 50% di cpu occupate da xorg + teamviever +wineserver.

    Al momento mi manca l’uso della clipboard tra pc diversi (con os diversi)

No more articles