Quando parliamo di Linux molto spesso indichiamo le distribuzioni o server anche se sarebbe corretto parlare di GNU/Linux dato che in teoria si parlerebbe solo del Kernel. Il Kernel Linux oltre ad essere utilizzato per distribuzioni, server ecc lo troviamo ad esempio nella stragrande maggioranza degli smartphone e tablet grazie da Android e altri sistemi operativo mobili come MeeGo, Firefox OS, Ubuntu Touch. Inoltre il  Kernel Linux è utilizzato anche all’interno di tv, sistemi d’allarme, domotica, macchine a controllo numerico, automobili, barche e molto altro ancora. In questo articolo vedremo in quali altri posti viene utilizzato Linux:

Sistemi di controllo del traffico: le più “caotiche” città del mondo si basano su GNU/Linux per gestire i servizi di controllo del traffico urbano tra queste città troviamo New York, San Francisco e Los Angeles.
La flotta di sottomarini nucleari della US Navy: gli Stati Uniti dispongono dei più moderni ed avanzati sottomarini nucleari per controllare tutti i sistemi a bordo viene utilizzata una distribuzione Linux basata su Red Hat (provate a pensare se utilizzassero Windows cosa potrebbe accadere)
CERN:   l’acceleratore di particelle  Large Hadron Collider situato al CERN di Ginevra è la più grande e costosa macchina mai costruita dall’uomo la cui gestione si basa interamente su sistemi GNU/Linux. I risultati degli esperimenti sono condivisi con la comunità scientifica, utilizzando una rete distribuita e basata su GNU/Linux. Inoltre al CERN viene sviluppata e sopratutto utilizzata la distribuzione Scientific Linux basata su Red Hat.

Il sistema ferroviario Giapponese: indicato come il sistema ferroviario più puntuale del mondo si basa su GNU/Linux( in Italia difatti utilizzano Windows). Il Giappone è uno degli stati con il più alto utilizzo dei treni esempio tra Tokyo e Osaka, le due più grandi città del Giappone, circola un treno ogni 3 minuti per ogni direzione. Per gestire il sistema ferroviario viene utilizzata una distribuzione indipendente basata su Kernel Linux.
La borsa valori di New York e Londra: NYSE (New York Stock Exchange) è la più grande borsa valori del mondo per volume di scambi e la seconda per numero di società quotate. L’infrastruttura IT si basa completamente su Red Hat Enterprise Linux. LSE (London Stock Exchange) seguì le orme del NYSE utilizzando SUSE Enterprise Linux dopo che Windows Server 2003 e .net cominciò a collassare continuamente dato che non era in grado di sostenere l’enorme numero di transazioni simultanee. La migrazione da Windows Server a Linux ha portato un sistema molto più stabile e sopratutto molto più sicure e performante confronto il sistema proprietario di Microsoft.
La Federal Aviation Administration statunitense (FAA) è l’agenzia del Dipartimento dei Trasporti statunitense incaricata di regolare e sovrintendere a ogni aspetto riguardante l’aviazione civile. Nel Dal 2006 utilizza per tutti i propri sistemi Red Hat Enterprise Linux.
Amazon: il negozio online più grande del mondo per gestire le sue operazioni, utilizza una propria distribuzione denominata Amazon Linux basata su Red Hat Enterprise Linux. Inoltre Amazon si sta candidando anche come leader mondiale in sistemi cloud attraverso Amazon Elastic Compute Cloud (EC2) piattaforma basata su Linux.
Google: il motore di ricerca più utilizzato al mondo oltre a basarsi in gran parte su server Linux utilizza nei propri sistemi una distribuzione basata su Ubuntu e denominata Goobuntu la quale viene principalmente utilizzata per testare nuove soluzioni Linux come il browser Chrome, Google Earth ecc. Inoltre molti sviluppatori Android sia di Google che di terze parti utilizzano la piattaforma di sviluppo per Android (SDK) su distribuzioni Linux.
Facebook: il social network più famoso ed utilizzato al mondo utilizza nei propri server (circa 1 miliardo sparsi in tutto il globo) una distribuzione basata su CentOS.
Twitter: oltre ad essere un membro della Linux Foundation; le decine di migliaia di server di Twitter utilizzano Linux assieme ad altre tecnologie free / open source
Virgin America: la più popolare compagnia low cost del Nord America utilizza una distribuzione basata su Red Hat e Fedora per i loro sistemi di intrattenimento in volo.
Toyota: Toyota è stata una delle ultime aziende ad essere un membro Gold della Linux Foundation, dimostrando il loro pieno sostegno alla comunità del software libero e open. I nuovi modelli Toyota utilizzano sistemi GNU/Linux per gestire i loro sistemi di intrattenimento e di informazione. Gran parte dell’azienda a partire dai sistemi amministrativi e varie reti aziendali si basano su GNU/Linux.
Droni: L’esercito degli Stati Uniti ha dato una serie di veicoli senza equipaggio come MQ – Predator 1 basati su GNU/Linux in precedenza erano utilizzati da Microsoft Windows sistema che ha portato non pochi problemi a livello di sicurezza.
Bolzano: La provincia di Bolzano è stata la prima a portare nella pubblica amministrazione il software libero, in tutte le scuole in lingua italiana della Provincia Autonoma di Bolzano si utilizzano distribuzioni Linux dedicate.
Microsoft: l’azienda di Redmond per il proprio motore di ricerca Bing utilizza server Linux.

Questi sono solo alcuni esempi di dove Linux viene utilizzato ma nel mondo Linux è utilizzato anche da moltissime altre aziende di varie settori.

  • fedefigo92

    l’ultimo è epico microsoft che utilizza linux….è come se il forum di ubuntu girasse su server windows ahah

    • è come moratti che avesse i pneumatici michelin nella propria auto oppure che montezemolo abbia una mercedes come auto o come stallman utilizzasse skype per chiamare 😀

      • riccardo

        ancora meglio
        è come se il parlamento votasse una legge per abbassarsi gli stipendi

    • ahahahahaahahahahahahahahahahahaahahahahahaha forte…

  • Marco Baroncini

    La forza di Linux è la sua malleabilità. Il kernel, open e liberamente modificabile, offre uno “stampo” di partenza per qualsiasi dispositivo necessiti -appunto- di un kernel: che sia un tostapane, una macchina, un carro armato, un PC o un server, Linux può essere piegato ed adattato come meglio pare al/i programmatore/i. E’ proprio questa la ragione per la quale è così diffuso (e con ottimi risultati, oserei dire). Malleabilità che la concorrenza non ha (basta pensare ai server Microsoft).

    D’altronde anche Google era pienamente consapevole della grandissima capacità di adattamento dell’open quando annunciò Android. Una piattaforma sponsorizzata dalla regina della pubblicità di base in grado di garantire funzionalità simili per tutti i dispositivi senza che i produttori dovessero metterci necessariamente le mani dentro (se non per quel minimo di adattamento all’hardware) era ovviamente destinata al successo.

    Ma se vogliamo proprio guardare il pelo nell’uovo, questa enorme malleabilità e diffusione stride, per taluni versi, con la filosofia nuda e cruda dello stesso mondo Linux. D’altronde le ottimizzazione e le modifiche apportate dal governo USA non credo siano liberamente implementabili da chiunque, stessa cosa vale per le altre aziende. Quando la filosofia entra in crisi per la fama…

  • Alessandro Gadda

    Non è una novità sono notizie che si sanno da tanto tempo

  • LelixSuper

    Hahahha! Vi immagginate un sottomarino USA con Windows? Proprio quando stanno lanciando il missile compare la schermata blu :S

    • $56322902

      Vi immaginate un sottomarino USA con Linux ? Proprio quando stanno lanciando il missile … ops con Linux non lo si può fare a causa dei suoi infiniti bug .
      E poi ignorante che non sei altro immagginate con due g ? ahahah xD piuttosto che difendere quella merdaccia, parla l’italiano.

      • ange98

        Sai essendo sotto la GNU GPL, il kernel può essere corretto all’occorrenza dagli ingenieri, mentre con Windows te lo tieni così e con tutti gli infiniti bug che ci sono. Comunque: hai mai provato delle distribuzioni GNU/Linux?

        • $56322902

          Si, è fanno una più schifo di un altra. Ti posso dare anche ragione che su Windows ci sono problemi ma non quanti su Linux, ogni cosa che fai è un problema. Se lo progettava quel cane di amministratore del blog avrebbe fatto meglio. W la fregna e M Linux!!!

          • Stig

            Adriano, smettila di fare l’idiota. Hai già 42 anni, pirla!

          • $56322902

            Rissa tra nerd? 😮

          • ange98

            A quanto pare non sei da meno

          • E’ vero hai ragione… non quanti su Linux… su windows ce n’è uno che di suo vale 3000 bug… il famoso ctrl-alt-canc… È UNA MANNA DAL CIELO…. mi sa che tu ti sei sfaldato le ditine della tua manina esile… a forza di riavviiare… ahahahahaha uddiu… come rido… e vabbè lo so ora ribatti… 🙂

          • ange98

            fanno schifo tutte… bene la domanda mi sorge: Quali hai provato (scrivi i nomi) e perchè (con motivi oggettivi).

            In caso contrario sei solo un fanboy che cerca di rompere in un blog riguardante GNU/Linux insultando anche il suo amministratore/creatore/tuttoquellochevuoi.

            “Ogni cosa che fai è un problema.” Quale sarebbe il problema (usando Ubuntu/Mint come esempio): non devo più cercare i programmi online su siti non affidabili, ma su un programma chiamato software-center (o quello della distro, o quello che più ti aggrada) che scarica ed installa i pacchetti con delle chiavi e soprattutto da fonti affidabili? Non sai fare copia-incolla per aggiungere quelle 4 cagate che bastano per completare Ubuntu? sudo apt-get install ubuntu-restricted-extra (o come si chiama il pacchetto) non ti piace? Bene, il software center, cercalo e clicca installa.

            Non ti piace avere un sistema stabile?
            Mint 14 non è il top della stabilità (lo sono soltanto Debian Stable e CentOS), ma mi pare che non sia male… Purtroppo l’ho usata per breve tempo, ma mi pareva user-friendly e comoda.

            Per i server cosa useresti? Win? (Debian stable/CentOS vs Windows 8 su server. Mi pare che sia Linux il preferito).

            Comunque ripeto ciò che ho scritto in un altro commento: È vero che non condivido le strategie, tecniche,ecc. che ha avuto Steve Jobs, ma non mi pare che sia proprio un fesso… Non ci aveva visto male: GNU/Linux può fare concorrenza a Mac (figurarsi Win).

          • LelixSuper

            Concordo solo con W la fregna. Per il resto apri i occhi e guarda il mondo con un altro punto di vista

      • Davide Neri

        Ma sei scemo? Ce l’hanno già Linux i sottomarini USA (e un sacco di altri sistemi della marina). Se lo hanno scelto ci sarà un motivo

      • LelixSuper

        Ormai quell’errore ce l’ho da quando sono nato. Ma preferisci che parlo cme vui te? xkè posso farlo -.-

    • ArchTux

      devi ammetterlo il suo commento fa più ridere 🙂
      (Anche se non nel modo che sperava)

    • ahahahaha ti immagini mentre lancia una bomba… gli compare… PREMERE CTRL-ALT-CANC per risolvere… :-)) ahahah

    • CBR900fireblade

      meglio

    • Simone

      Quello sarebbe il meno, anzi, sarebbe il meglio…quel che mi preoccuperebbe sarebbe la schermata blu mentre è lanciato a velocità di crociera…

  • OdioLinux

    Linux con tutti i problemi che ha e quanto fa schifo dovrebbe essere usato solo da quel pezzente e frocio di Linus lecca scroto Torvajanica.

    • Burt the plumber

      Pensa che io sono passato a linux perche windows mi faceva schifo e aveva un sacco di problemi !

      • OdioLinux

        In questo forum l’unico che prende per il culo sono io, tu mettiti da parte e smettila pagliaccio che non ti crede nessuno. E’ inutile che difendi la porcata Linux fingendo che avevi Windows prima, sei un demente 🙂

        • loki

          Capisco il tuo modo di vedere le cose, ho avuto anch’io 10 anni. Ma tranquillo, poi si cresce.

        • ange98

          Veramente il 99% di noi aveva Windows prima di passare a Linux e lo abbiamo scelto noi di farlo.

          Comunque prova ad immaginare NASA, ISS, Google, Facebook, ecc. che usano Windows 8: un disastro.

          Comunque lo sai vero che il “grande” Bill Gates usa Gentoo Linux? E che il “mitico” Steve Jobs ha cercato di assumere Torvalds Linus?

          • Non glielo dire che lo mandi in agonia… già ha preso la botta perchè ha capito che la W è usata nei WC se gli dai anche ste notizie… lo ammazzi… poverino… 🙂

          • LelixSuper

            Il famoso passaggio da Windows a Linux…
            Io l’ho fatto a 14 anni, e ne vado fiero!

    • Daniele Elaborati

      Sai chi li ha i problemi? Tu, nel cervello!. Ma scansati e vai a rompere da qualche altra parte va che ti rendi solo ridicolo..

    • ArchTux

      ma ti pagano per scrivere ste stronzate?

    • Davide Neri

      Congratulazioni! La tua licenza da idiota è stata rinnovata per un altro anno. Puoi metterti in coda insieme a tutti gli altri che non sanno minimamente come funzioni un computer né come farlo funzionare 🙂

      • Robbe

        Dont feed the troll!!!

  • mi sono meravigliato quando ho scoperto che lo montano pure su un metal detector da 1800 euro

  • garuax

    Linux è una cosa e i sistemi operativi tipo Ubuntu sono un’altra cosa ancora. Linux è meraviglioso e viene usato da Canonical ed altre Società per fare dei sistemi operativi che in qualche caso sono una presa per il culo (ubuntu). In tanto altri casi no. Per esempio quei sistemi operativi di cui si ignora l’esistenza che sono fatti ad hoc per gestire macchine di tipo medico (risonanze magnetiche) o altro. Infatti Ubuntu e compagnia bella sono specchietto per le allodole, sfruttano gli sviluppatori come fa la Chiesa (canonical) con i credenti in Dio (linux), invece quando le cose vanno bene gli sviluppatori vengono pagati o premiati in qualche modo e il sistema prodotto è uno spettacolo. Il sistema è gratis ed i soldi entrano non da chi usa il computer, ma da chi ne usufruisce indirettamente: nel caso di un computer destinato ad uso medico è il sistema sanitario nazionale che paga. E via dicendo.

    Il mio consiglio: per produrre (musica/video) meglio Windows.

    Per essere alla moda e produrre: meglio Mac.

    Per questioni serie: meglio linux.

    Per sentirsi parte di qualcosa: Ubuntu.

    Per sentirsi parte di qualcosa di funzionale: Kde

    Per perdere tempo e/o studiare in profondità: meglio Arch.

    Per chi vuole sentirsi parte di qualcosa, ma col computer non ci fa un cazz_(internet/office): meglio Fedora.

    Per cazzeggiare: tutto il resto.

    Per informarsi a costa di disimparare l’italiano: questo blog.

    • Condivido tutto tranne il punto in cui dici che Ubuntu è una presa per i fondelli. Forse è proprio grazie a questa distribuzione che molti utenti nuovi provenienti da Windows hanno gradito Linux. Per il resto penso che la leadership di Windows non la si possa smontare perchè sono troppe le aziende che ci investono sopra rispetto a quelle di linux. Per il resto basti pensare che i pc aziendali e professionali sono sempre numericamente minori rispetto ai pc presenti nelle case familiari. Secondo me Linux spopola nei sistemi preconfigurati per un obiettivo preciso, vedi gli esempi che hai fatto tu.
      Bella l’osservazione sul Mac… per essere alla moda e produrre… la condivido.

      • garuax

        si hai ragione, su Ubuntu ho un po’ sgravato. Era per esaltare il concetto che in giro c’e’ di molto meglio, basato su Linux, da un punto di vista della produttività professionale.

        • Potresti consigli armi qualche altra destro professionale basata su Linux?

    • FZR1000exup

      bah….

    • mapkino

      Hai Ragione.

      Non esiste il meglio in assoluto, esiste il meglio secondo le esigenze.

      Un quindicenne utente solo di Facebook e poco altro difficilmente si schiodera’ da Winzozz.

      Un professionista che usa software progettato per Winzozz difficilmente lo abbandonera’.

      Poi ci sono gli altri …

  • Ferik

    1 miliardo di server per facebook son troppi nè 😀

  • pntk

    questa mi ha distrutto ahahahahahahahhahahahahahhahahahahahah
    “- La flotta di sottomarini nucleari della US Navy: […] (provate a pensare se utilizzassero Windows cosa potrebbe accadere)”

  • ArchTux

    è interssante vedere come in sistemi importanti usino software opensource, al di la della stabilità e delle performace il fatto di sapere “cosa fa” realmente il sistema operativo ha il suo valore intrinseco.
    Un software proprietario è più imprevedeibile e inaffidabile, ad esempio come si fa a sapere se c’è una backdoor? non è facile.
    Ad esempio secondo voi perchè la Cina sta puntando su linux?

    • ange98

      Su Ubuntu più che altro…

      • ArchTux

        quello che voglio sottolineare è che dubito che gli piaccia affidarsi ad aziende americane…

    • Davide Neri

      Vabbè in Cina i problemi per la libertà sono altri, altro che proprietario vs open source se poi non puoi accedere legalmente a metà di ciò che c’è sul web… poi ok che vuol dire che almeno si fidano di Linux.

      • ArchTux

        Al di la delle loro regole discutibili, il governo cinese con linux sa cosa installa, tanto per fare un esempio, con Windows se ci fosse una backdoor che permettesse agli americani di spiarli potrebbe non essere semplice rilevarla.

        • TopoRuggente

          In cina hanno sviluppato anche famiglie intere di processori i386

    • KZ125R

      si certo è ovvio che i sistemi importanti usano G/linux …perchè i polli da spennare il più possibile sono la gente comune, a cui invece viene venduto windows ed apple….. O_o”

      • Bravissimo… purtroppo è così e la gente non lo capisce…

  • J

    strano non è ancora comparso “quello” che lui….fa grafica professionale ed ha bisogno phtoshop, c’è in ogni blog/forum caspita!!! allora ?? muoviti dove sei!?

    • Leonardo

      io io uso Photoshop! Sono un gra(n)fico! 8)

    • ange98

      Io non l’ho mai capita sta roba di photoshop. Ho un amico che fa grafica professionale e preferisce The GIMP, Inkscape e robe varie a Photoshop. Dice che riesce a fare le stesse cose e a volte gli vengono anche meglio.

      • Brau

        Quindi alla fine è solo questione di abitudine…

        • TopoRuggente

          Sicuramente si, anche perchè spesso in linux c’è molta interoperabilità fra i programmi, quindi puoi usare quello che preferisci (o funziona meglio) in ogni step di produzione.

  • Brau

    Promemoria per chiunque: se tra i commenti notate uno che si chiama “OdioLinux” o giù di lì, vi prego, NON LO CAGATE DI STRISCIO, e se si farà sentire anche su altri post, beh, NON LO CAGATE UGUALMENTE, di quello che dice non ci crede nemmeno lui, perché il suo unico scopo è quello di fare casino e basta…
    AVETE CAPITO O NO??? IO SPERO PROPRIO DI SI’!!! (cit. Gennaro d’Auria)

    • ange98

      credo che il nick “OdioLinux” sia stato bannato

      • Brau

        Cambia il nome leggermente (Odio_Linux, Linuxporcata…), ma l’intento e le frasi tipiche sono sempre le stesse… Chiede scusa per finta, poi ricomincia ad insultare e a fare il deficiente, con l’unico scopo di vedere quanti assecondano il suo intento di caciara…

        • Simone

          un normalissimo troll…nulla di che, anche i ritardati hanno degli hobbies…

  • J

    beh dai…. alla ideal standard, però usano i monitor dei mac 27…. per fare i piatti doccia…. X-D son bianchi satinati…stondeggianti… e si dice anche antisdruciolo.. X-DD

    • Brau

      NOOOOO COSA HAI FATTO!!! Ora la Apple citerà in giudizio la Ideal Standard per avergli copiato il design dell’iPad!!! XD

      • Leonardo

        e io che pensavo avesse copiato da Catis!

  • Leonardo

    mancano all’appello i 9 su 10 supercomputer del mondo, orologi, radiosveglie, navigatori, cornici fotografiche digitali, moltissime rendering farm, Hollywood utilizza Linux, e chissa quante altre cose non dichiarate o poco conosciute, per esempio: il mio gatto ha il kernel Linux dentro ma non lo ha mai dichiarato in pubblico!

  • Linuxporcata

    Vi chiedo scusa per i commenti che ho fatto e se ho offeso qualcuno, perdonatemi. Per il nick vi dico che posso lasciarlo dato che ognuno può chiamarsi come vuole. Da oggi in poi se qualcosa non mi starà bene cercherò il vostro aiuto in maniera educata. Scusate ancora.

    • Brau

      Non ti crede nessuno

      • LinuxPorcata

        Perchè? Cosa sto facendo? Se non vengo stuzzicato io non rispondo agli attacchi.

    • ange98

      E meno male dovevi essere educato

    • Antonio De Gaetano

      Provocazione interessante 😉

  • roberto mangherini

    l’affondo finale:

    – Microsoft: l’azienda di Redmond per il proprio motore di ricerca Bing utilizza server Linux.

    • Simone

      Al di la che Windows stia sulle balle a tutti, e che MS sia sicuramente un’azienda selvaggiamente capitalistica (come è necessario essere a quel livello per sopravvivere in mezzo agli squali), è anche uno dei partners più importanti della The Linux Fund. sia a livello tecnico che economico. Tra l’altro non mi risulta che Gates abbia mai mostrato antipatia per Linux (come per OSX del resto)…

      • roberto mangherini

        l’affondo è dovuto al fatto che l’azienda che produce un sistema operativo non ha fiducia del proprio prodotto da utilizzarlo in un progetto fondamentale come un motore di ricerca.
        questo la dice lunga nell’affidabilità e convenienza del proprio prodotto per un utilizzo su server. (e in tutti i settori che hanno bisogno di affidabilità e sicurezza)

        • Simone

          Credo sia semplicemente una questione di costi: perché sviluppare codice che non viene venduto, che nessuno vede e il cui lavoro lo puoi tranquillamente far fare a codice già scritto e disponibile in modo gratuito? oltretutto il personale esperto in materia non gli manca: concorrono allo sviluppo del kernel…

        • TopoRuggente

          Se non sbaglio anche HotMail girava su server BSD !!!!

      • Leonardo

        “è anche uno dei partners più importanti della The Linux Fund.” si?? e da quando??? http://www.linuxfoundation.org/about/members

        • Simone

          Rimango allibito, ricordo che lo scorso anno lessi un articolo in cui si parlava dell’ingresso di MS nel kernel team, che avrebbe accelerato i rilasci grazie ad una iniezione di risorse sia umane che economiche, probabilmente non si è realizzato, ma visti i rilasci ravvicinati degli ultimi mesi l’avevo dato per scontato…oltretutto in una intervista Gates aveva espresso molto apprezzamento per la community e dichiarava di utilizzare spesso una distribuzione di Linux (non ricordo quale, non la conoscevo a livello pratico)

          • ange98

            Utilizza Gentoo e la Microsoft non è un partner. Tuttavia ha donato parecchie righe di codice al progetto (e credo che ciò sia stato un bene 🙂 ).

          • Simone

            A me non spiacerebbe la MS come partner…magari imparano a scrivere sw di qualità migliore…

          • ange98

            Noi ci scherziamo su, ma io qualche giorno fa ho ripristinato il pc alle condizioni di fabbrica (Win 7,ecc.) e devo dire che non è male… Persino IE non mi crasha!
            Però sento già la nostalgia di Linux perciò opterò per un dualboot. Ed ecco che arriva la domanda: Con quale SO?

          • Simone

            Io devo usare WIN per lavoro, e devo dire che quello fornito alle grandissime aziende, ben mantenuto ecc. va come una scheggia in confronto ad una Home o anche una professional gestita in proprio o comunque senza il supporto diretto della casa…però ti capisco, Linux mi manca sempre quando non mi porto la MIA macchina, e devo dire che condivido anche la tua indecisione. Io per ora mi trovo da dio con Mint 13LTS+ ultimo pf kernel con tutte le mie personalizzazioni del caso…sono passato dai DE minimali a quelli più tamarri a seconda delle voglie, ma la distro mi rimane stabilissima e facile da gestire…

          • Leonardo

            eccerto perché le righe in questione gli servivano per il proprio hyper-v

          • TopoRuggente

            Ve la ricordate “Big Boobs” ?

            #DEFINE HV_LINUX_GUEST_ID_HI 0XB16B00B5

  • ale

    Be si in generale lo si utilizza dove serve un sistema leggero,personalizzabile,prestante e che si adatti a diverse architetture,comunque viene usato anche nella quasi totalità dei router,nelle tv di ultima generazione,in dispositivi mobili vari come lettori multimediali,navigatori sattellitari,ecc,in pratica se uso costruisce un dispositivo fa prima a prendere linux ed adattarlo che scrivere un loro kernel

  • ange98

    Se per FUSS avessero scelto di partire da Debian e metterci Xfce sarebbe stato meglio… Ci sono Unity + LXDE + software di 3 DE + altri software + demoni a volontà, ecc.
    A me pare troppo carica…

  • EnricoD

    sui frigoriferi

  • XfceEvangelist

    All’aeroporto di Malpensa sui monitors che visualizzano i voli gira Linux, ne avevo visto uno probabilmente che si era rotto il disco e si era bloccato al boot ed era uscita la scritta una versione di Linux embedded

  • ange98

    ma sul serio vengono usati più sistemi RH che Canonical? Fino a poco prima di leggere questo articolo ero convintissimo che fosse Canonical ad avere più utenti (anche in ambito server). Se non era Canonical, almeno Debian da come viene sponsorizzata 😐

    • sulle grosse aziende su usano sistemi red hat e suse
      per i server centos e debian
      anche se ubuntu a mio avviso sarà il leader su server arm
      quindi in futuro avremo molti server basati su ubuntu
      ma per ora aziende che usano sistemi canonical sono davvero molto poche

      • ange98

        ti ringrazio per avermi fatto capire meglio 🙂

      • TopoRuggente

        Credo che nemmeno in ARM Canonical riuscirà a fare molto, quando vuoi “ottimizzare” le prestazioni Ubuntu non fa al caso tuo.

        Inoltre la comodità di Ubuntu è di essere “prepronto”, ma chi gestisce server preferisce cavarsela.

        Anche CentOS nel mondo delle server farm è quasi sconosciuto, RH, Debian e Suse la fanno da padrone … a ragion veduta.

  • Davide Monge

    Non ultimo, citerei come considerevole utente Linux anche la “International Space Station”. Tutto Debian!

    • TopoRuggente

      Solo sui client dedicati all’uso “umano”, altri computer usano un linux molto embeddizzato, altri ancora un SO custom.

  • Antonio De Gaetano

    Immagina se usassero Ubuntu, meglio RedHat o CentOS ( fork di RedHat ) XD

  • Dea1993

    anche in 5 computer a casa mia (di cui in 3 è installato solo linux, mentre negli altri 2 è in dual boot con windows, ma windows viene usato raramente)

  • Alessandro Spreafico

    Facebook: il social network più famoso ed utilizzato al mondo
    utilizza nei propri server (circa 1 miliardo sparsi in tutto il globo)
    una distribuzione basata su CentOS. Facebook ha un server per ogni utente???!!! fatemi capire, è un errore vero ?

  • Digi

    @- Il sistema ferroviario Giapponese: indicato come il sistema ferroviario più puntuale del mondo si basa su GNU/Linux( in Italia difatti utilizzano #Windows). – Ecco perchè#Trenitalia fa così schifo ahahahahah ed ho infatti visto più volte i tabelloni in BSOD

  • Jun Ker

    La borsa di milano fa parte di LSE, quindi anche a piazza affari usano linux

  • kernele

    fantastico! il problema per linux è quando le si “appioppa” un server grafico, un DE e dei programmi per uso desktop.

  • Roberto Tamburrino

    per la sicurezza usare linux insomma ! e non solo per la sicurezza …

  • Fabio Alessandro Locati

    Le casse automatiche dell’esselunga usano SUSE enterprise Linux 🙂

No more articles