Dell è un azienda produttrice di personal computer che rilascia alcuni modelli anche con Ubuntu Linux preinstallato compreso XPS 13 Developer Edition ultrabook dedicato agli sviluppatori Canonical il quale però sembra che sia davvero molto d’acquistare.

Dell XPS 13 Developer Edition
In questi anni Dell ha voluto puntare anche su Linux offrendo non solo alcuni modelli di pc e server con Ubuntu preinstallato ma sviluppando anche alcuni progetto come il famoso DKMS con il quale (in teoria) potremo aggiornare il kernel senza dover reinstallare i driver per le schede grafiche. Dalla collaborazione tra Canonical e Dell è nato il progetto Sputnik dal quale è nato XPS 13 Developer Edition ultrabook sviluppato per creare una soluzione da client a cloud adatta principalmente per gli sviluppatori. Da pochi mesi Dell XPS 13 Developer Edition è disponibile anche nello store Dell Italiano oltre ad altri store Dell come quello inglese, irlandese ecc. In recente post su omgubuntu alcuni utenti che volevamo acquistare XPS 13 Developer Edition nello store ufficiale Dell.com  si sono trovati un una confusione totale da parte dell’azienda statunitense. A quanto pare al momento dell’acquisto dell’acquisto appare compare una segnalazione che indica che l’ultrabook non è più disponibile per l’acquisto on-line pregando di contattare il servizio clienti per i dettagli su come ordinare il portatile.

Alcuni utenti hanno quindi contattato il servizio clienti Dell statunitense il quale non è riuscito ad effettuare l’ordine indicando che XPS 13 Developer Edition non è più disponibile nello store Dell.com.
Attualmente alcuni sviluppatori Canonical stanno cercando di contattare Dell per vedere di risolvere i problemi nella vendita dell’ultrabook anche se appare davvero molto strano che una delle principali aziende produttrici di personal computer sia in grado di fare questi casini. Il problema principale è finché un’azienda continuerà a consigliare Windows con tanto si dicitura in ogni pagina “Dell consiglia Windows” difficilmente potrà prendere “realmente” in considerazione altri sistema operativi.
No more articles