Il successo di Spotify sta portando molti progetti dedicati come ad esempio SpotCommander oppure nuovi temi per offrire una maggiore integrazione nei vari sistemi operativi compreso Unity di Ubuntu Linux.

 Ubuntu Spotify Skin
Spotify è un servizio web, con oltre 15 milioni di utenti in tutto il mondo, con il quale è possibile ascoltare brani musicali del genere e artista preferito scegliendo da un vastissimo database supportato anche da alcune case discografiche dome ad esempio EMI, Sony, Warner Music Group e Universal e molte altre etichette indipendenti. Spotify è disponibile sia gratuitamente che in abbonamento mensile il quale ci permette di ascoltare la nostra musica preferita illimitatamente anche da dispositivi mobili oltre a non avere pubblicità all’interno del servizio. Per Linux è possibile utilizzare Spotify sia da browser oppure installando il client ufficiale come abbiamo visto in questo articolo. Il client ufficiale di Spotify per Linux non offre però un’ottima integrazione con il tema Ambiance per questo motivo il designer Juho ‘Kurko‘ Kurki ha realizzato una skin dedicata ad Ubuntu. Ubuntu Spotify Skin aggiunge una colorazione nera sia della barra degli strumenti che nella barra laterale e altri dettagli che migliorano l’integrazione con il tema Ambiance di Ubuntu.

Installare Ubuntu Spotify Skin è molto semplice basta avviare il terminale e digitare:
wget http://kurkot.us/spotify-skin/resources.zip
sudo mv resources.zip /opt/spotify/spotify-client/Data/resources.zip

e avviare Spotify.
Per ripristinare la skin di default basta digitare:

wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/964512/misc_lffl/resources.zip
sudo mv resources.zip /opt/spotify/spotify-client/Data/resources.zip

e riavviare il client Spotify.
Aggiornamento: in alternativa possiamo installare anche la skin Ubuntu Ambiance for Spotify disponibile in questa pagina  ringrazio il nostro lettore AleCutu per la segnalazione.

via omgubuntu

  • Miky

    ho provato a fare la procedura come sopra indicato, ma a questa riga sudo ./jre-6u30-linux-x64.bin mi dice  sudo: ./jre-6u30-linux-x64.bin: command not found. 

  • “/home/username” puoi renderlo come ~, /home/$(whoami) oppure $HOME, così basta incollare nel terminale lo righe che scrivi.
    Censurami pure il post come tuo solito, il consiglio vale lo stesso.

  • Xunil70

    ciao grazie per l’ottima guida potresti cortesemente anche mettere la procedura per rimuovere java nel caso di un update futuro? grazie mille e complimenti per l ottimo blog 😉

  • PatrisX

    ciao, questa procedura va bene anche per mint debian edition?

  • Jarek Bugajski

    Perché non aggiungere le ultima Java per il tuo PPA?Io uso Google Chrome con me, questo dimostra che gli errori 

    • perché lanchpad mi da errore nella creazione del pacchetto causato da cosa non saprei
      dovrei creare un repo esterno
      alla fine lascio la 6u26 finché lauchpad mi lascerà tenerlo

  • Giuseppe

    Prima parte (32 bit): OK. Dopo mi dà questo errore
    root@santino2:~# sudo update-alternatives -install “/usr/bin/java” “java” “/opt/java/jre1.6.0_30/bin/java” 1
    update-alternatives: errore: argomento “-install” sconosciuto
    root@santino2:~#
    ——-
    Aggiungo che per le virgolette _non_ usato quelle del Copia&Incolla di questo articolo.
    Che succede? Ciao

No more articles