Dopo aver visto le principali novità su Ubuntu e Ubuntu Touch trattate in questi giorni al secondo UDS Online, nella giornata odierna si sono svolte diverse sessioni dedicate ad Ubuntu Server e ai progetti dedicati.
L’incontro con i principali sviluppatori del progetto Linaro ha messo in risalto quanto per Canonical sia importante lo sviluppo di Ubuntu Server sopratutto nella versione ARM. Ubuntu si candida attualmente il leader dei server Linux basati su architettura ARM, questo grazie alle ottimizzazioni sviluppate da Linaro il quale in questi anni di sviluppo ha saputo portare sia stabilità e supporto che migliorie varie al progetto. Il progetto Ubuntu Server ARM si concentrerà nei prossimi mesi principalmente al supporto per nuovi server basati su processori con architettura ARM sempre più richiesti nel mercato visto le ottime performance e sopratutto i bassissimi consumi energetici.

Tra le prime aziende a puntare su Ubuntu Server ARM troviamo MiTAC che dopo il successo del Server GFX rilasciato proprio con Ubuntu Server 12.04 LTS, ARM sta programmando di rilasciare nuovi modelli sempre con il server Linux realizzato da Canonical.
Altra interessante novità approvata all’UDS Online è il passaggio da MySQL a MariaDB da parte di Ubuntu. Come per Fedora, openSUSE, Slackware e Arch Linux anche Ubuntu si prepara a puntare sul nuovo MariaDB, il fork open source di MySQL. Il passaggio dovrebbe avvenire con Ubuntu 14.04 dove si pensa di rimuovere MySQL per puntare su MariaDB o Percona.
Attualmente comunque non c’è nulla di confermato, la definitiva decisione molto probabilmente sarà presa il prossimo UDS Online.
No more articles