Ubuntu Malware Removal Toolkit
Oggi vi vogliamo presentare un progetto un po datato ma ancora in grado di poter risolvere gran parte dei problemi riscontrati in Microsoft Windows a causa di virus, malware, ecc.
Ubuntu Malware Removal Toolkit è una distribuzione Linux, realizzata dallo sviluppatore italiano Mirko Iodice, prodotta per facilitare e velocizzare il processo di identificazione e rimozione di malware da sistemi operativi Microsoft Windows infetti.
Grazie ad Ubuntu MRT (Malware Removal Toolkit) è possibile operare da livecd su un pc con sistema operativo Microsoft Windows infetto grazie ai tanti strumenti di scansione e rimozione virus ecc presenti nella distribuzione.
Tra le principali funzionalità di Ubuntu MRT troviamo il supporto per lettura/scrittura di filesystem NTFS e FAT, presente già preinstallato AVG Virus Scanner e NetBIOS per visualizzare le cartelle condivise oltre a supportare RDP con il quale è possibile operare in remoto su un server Windows.
Ecco le principali funzionalità di Ubuntu Malware Removal Toolkit:


– Facile da usare anche per chi non conosce Linux
– Supporto lettura/scrittura per filesystem NTFS e FAT
– AVG Virus Scanner preinstallato
– Non è necessario utilizzare la shell per svolgere operazioni basilari come la scansione dei file o l’aggiornamento delle definizioni
– Connessione a reti cablate e wireless
– Protocolli di rete Microsoft Windows: è possibile “sfogliare” reti Microsoft, risolvere nomi NetBIOS, visualizzare cartelle condivise ed utilizzare RDP per prendere il controllo remoto dei server Windows
– Firefox web browser preinstallato
– Apertura e visualizzazione dei file di registro Windows
– Analisi del traffico di rete con ntop preinstallato
– Creazione di una versione LiveUSB persistente di Ubuntu MRT direttamente dal LiveCD

Ringrazio Domenico P. per la segnalazione e Mirko Iodice per la realizzazione del progetto.

Home Ubuntu Malware Removal Toolkit

  • Gio

    mi sembra ottimo ma se avesse avuto l’uscita hdmi sarebbe stato meglio….il prezzo online è molto buono, quasi quasi ci faccio un pensierino.

  • Gigas87

    Scusami ancora per i post fuori argomento, ma ho ancora una volta bisogno del tuo aiuto per i miei bambini. ho da poco installato ubuntu e ovviamente installato Nanny, per impedire la connessione in determinate fasce orarie. Ma non c’è verso di farlo partire, quando inserisco la password per accedervi scompare tutto come mai?

    • mancherà qualche libreria molto probabilmente

      • Gigas87

        e come posso risolvere?! ti prego aiutami?!

        • Noki@ro91

          sudo apt-get dist-upgrade e dovrebbe riparare le dipendenze…

          • Gigas87

            Non va nemmeno con questo comando. Ti prego Roberto dammi una mano perché senno mi tocca reinstallare ubuntu e rallentare il pc. Quel programma è qualcosa di meraviglioso, mi permette di gestire al meglio i miei figli. Per questo te lo chiedo per favore… Grazie per tt il tuo impegno.

          • Gigas87

            Scusami ma ho installato LUBUNTU. Nel primo post ho sbagliato a mettere ubuntu… Sto cercando di farlo partire su lubuntu ma nn ce verso

        • devo testarlo un paio di giorni e vediamo che dipendenze mancano

  • 313xpaperinik

    L’ho preso a mia figlia: ottimo prodotto. Consigliatissimo

  • Attix

    Mmm,non saprei.Pare gia’ un po datato.Certo per un uso basico puo’ andare bene.La carenza dell’hdmi e’ criminale!!:)
    Mi aspettavo,vista la presenza di linux,un prezzo minore..diciamo un 199 euro non avrebbero sfigurato.

    • è un 12 pollici no il 10 il prezzo invece è ottimo secondo me

  • maniuz

    probabilmente hanno messo la miglior versione di ubuntu attualmente in circolazione, anche per l’autonomia della batteria. maverick ce l’ho sul mio notebook asus e la batteria dura praticamente come su win7

    • il problema che maverick ad aprile del 2012 non sarà più sviluppato a questo punto preferisco lucid che è sempre gnome 2 ha lo stesso risparmio energetico e viene supportato fino ad aprile 2013

      • maniuz

        sono d’accordo sul supporto però a me nel vecchio pc lucid scaldava come un fornellino e la batteria durava 1/3 di quanto durava con jaunty

        • è un problema segnalato ma mai risolto dovuto principalmente dal kernel il quale con alcuni processori aumenta notevolmente il consumo di risorse

No more articles