Una delle novità più importanti previste per Ubuntu 13.10 Saucy è l’arrivo di Unity 8 basato su QT/QML, ma anche del nuovo server grafico MIR. Purtroppo sembra esserci stata una marcia indietro rispetto a quanto dichiarato nei giorni scorsi, infatti dal secondo UDS Online arriva la conferma che il nuovo Unity 8.0 e Mir non saranno integrati di default in Ubuntu 13.10 Saucy, ma sarà possibile testarli attraverso un PPA dedicato.
La conferma arriva proprio dagli sviluppatori Canonical i quali hanno indicato che il nuovo Unity 8.0 e MIR sono progetti ancora troppo acerbi per essere inseriti di default in Ubuntu 13.10.
Ubuntu 13.10 Saucy avrà quindi di default ancora una volta Unity 7.x basato su Compiz, entrambe accompagnati dal buon vecchio server grafico X.org anche se in questi mesi gli sviluppatori introdurranno in essi diverse migliorie.
In Unity 7.x continuerà il processo di ottimizzazione già iniziato in Ubuntu 13.04 Raring e verranno introdotti i nuovi Unity indicators, Unity Smart Scopes (che avranno diverse novità come abbiamo visto in questo precedente articolo), il nuovo sistema di pagamento integrato nel Dash e Chromium come browser predefinito.

Per quanto riguarda Compiz avremo la versione 0.9.10 nella quale verranno integrate alcune patch per rendere il window manager ancora più performante.
Lo sviluppo in questi mesi si concentrerà maggiormente in MIR e su Unity Next che saranno disponibili per Ubuntu 13.10 Saucy solo attraverso un PPA dedicato. Secondo gli sviluppatori, sia MIR che Unity 8 / Next non saranno ancora stabili per ottobre 2013 e molto probabilmente inizieranno a diventare usabili nei primi mesi del 2014. A questo punto c’è anche da chiedersi se approderà o meno in Ubuntu 14.04.

via

No more articles